Archive for the 'Survivor 07: Pearl Islands' Category

Settimana 56: 04/07 – 10/07

Serie TV
The Corner
. Episodio 3.
3. Episodio che tratta del personaggio che per ora mi è stato meno simpatico: il risultato è un prodotto caldo e spaccacuore in maniera delicata, con un retrogusto argodolce notevole. Un bel prodotto, un’analisi sociale perfetta. (8/10)
Family Guy. Stagione 6. Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6.
1. Primo capitolo di Star Wars in salsa “Griffin“. Capolavoro con scene memorabili tra cui il divano e il balletto scesi dall’astronave. Le premesse sono buone. (10/10)
2. Niente di esaltante, porta avanti la storyline di Bryan. Il resto scorre senza esaltare. (6/10)
3. La scena della scazzottata vale come sempre il prezzo del biglietto. Episodio decisamene morailasta col tocco irriverente. Approvata. (8/10)
4. Episodio doppio. Prima parte carina, niente di esaltante a parte qualche flashback e la storia in se. (6/10)
5. Seconda parte decisamente più movimentata e carina. In un qualche momento ho notato una citazione di Alias, per il resto scazzottate e non-sense a profusione. (7/10)
6. Tema razzista: di solito Family Guy dà il meglio in questo campo ma in questo episodio toppa. Poche risate anche se i flashback sono interessanti (a parte Mary Poppins). (5/10)
Carnivàle. Stagione 1. Episodio 10.
10. Episodio in linea con i precedenti. Il ritorno di Padre Justin a casa mi è piaciuto ed eleva il personaggio al ruolo di preferito. Storie amorose di cui ancora frega niente e trombata di Ben con la Milf dei serpenti molto “mbeh”. Ci sono delle dinamiche interessanti, ma il tutto si muove in maniera lentissima. Anzi: SUPER stra-lenta. (7/10)

Reality
Survivor
. Stagione 13 (Cook Islands). Episodi 12, 13.
12. Finalmente Candice si leva dalle scatole. Idola il mio amore Becky che la manda sull’exile per l’ennesima volta. La strategia oramai ha dettato la strada, vedremo se saranno in grado di percorrerla: le prove individuali sono appannaggio di Ozzy, ma qualora ne vincesse una Adam o Parvati… (8/10)
13. Parvati che si affetta un dito è il top, a parte l’urlo non fa una piega. La prova ha fatto schifo, ma cazzo, SARA LEE è bbona pure lei! I parenti non me li aspettavo proprio e mi sono anche mezzo commosso. Fantastica la storia del cibo con Adam e Parvati che la mettono in quel posto in maniera inconsapevole agli altri. Il challenge era ovviamente per Ozzy che vince. All’eliminazione di Jonathan mi son reso conto di quanto fosse tosto questo personaggio, mi mancherà. (8/10)
Survivor. Stagione 7 (Pearl Islands). Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14.
1. In questo episodio saltano alla luce tutte le differenze con Cook Islands, ma ci sta anche se anacronistico, visto che sono comunque un pivello del reality. Tanti personaggi che appaiono tutti insieme e le prime simpatie che nascono a pelle e tette. Idoli: Rupert (sembra un pirata messo in un gioco per pirati, poi è un assistente sociale lo amo) e S. Ryan solo perché mi impersonifico e il nigga che tiene in tasca le bottiglie di vino. Odio a pelle: la vecchiazza scout e Sandra. Belle gnocche: Michelle e le tette enormi di Tijuana. L’inizio è strano e senza senso: le tribù si fiondano sul villaggio SENZA un piano, comprando cose a caso.Idolo Rupert che scambia cose degli altri per ananas, pessimi i Morgan che se ne vanno con dei soldi e costruiscono un rifugio PER TERRA. La prova ha fatto cagare (sopratutto per i nudi) e le tette di Nicole non mi mancheranno. (7/10)
2. Dopo questo è cambiato il detto da “trovare l’amo in un pagliaio” a “trovare una punta di ferro in mezzo all’oceano”. I Morgan sono talmente scarsi che li adoro. La prova era brutta e il furto non mi garba tanto. Idolo il nigga con l’alcol che se ne vuole andare: grande e grosso è una gallina incredibile. Fail enorme per il mio idolo Skinny Ryan che non rivela a tutti che il nigga se ne vuole andare. E infatti se ne va lui con mio grosso dispiacere. (7/10)
3. I Morgan sono davvero fantastici per quanto sono scarsi, Ostin su tutti che si alza in piedi e affonda la sua stessa barca. Riguardandola attentamente, la dentona invece che tirare l’acqua nella barca la tira in faccia a Rupert ahahahahahahahahah. L’immunity ovviamente viene perso da Ostin che invece che essere eliminato viene tenuto. L’unica cosa buona è che cacciano Lill. Addio brutta scout vecchia bacucca. (6/10)
4. Morgan fantastici come non mai, oltre a non saper procacciarsi nulla e essere in mezzo ad un ammasso di animali e insetti hanno pure il rifugio troppo vicino all’acqua. Ostin che affoga è il mio idolo indiscusso. I Drake sbagliano a gettare l’immunity: che ragionamento è? Perdono un concorrente e Rupert. Per questo eliminano la mente del piano. Addio chiunque tu sia. (7/10)
5. Rupert è un idolo incredibile. Va dai Morgan e gli spiega come vivere. Questi sono talmente impediti che se gli avesse detto di affogarsi l’avrebbero fatto. La reward vinta grazie a Rupert. L’immunity era da vomito, però Michelle che swallowa è da occhi a cuoricino. Infatti quei deficenti la eliminano. (7/10)
6. Ostin versus il pellicano è una cosa da dieci in pagella. Interessante la prova del cannone, con il barbino che non ne azzecca una. L’immunity di resistenza esalta ancora le doti di Ostin, una pugnetta incredibile! DEVE VINCERE LUI, è troppo scarso!! Eliminata Trish: mi sono accorto adesso che esiste. (6/10)
7. Che ridere, i Morgan si lamentano di non avere pesci e NON pescano. Che geni. Per il resto, OH-GOD che brutto twist. A prescindere dalla vittoria o meno della prova, NON È GIUSTO dare la possibilità agli eliminati di rientrare. Un twist che rischia di rovinare la stagione. Poi ci mettete Ostin che è il primo concorrente ad abbandonare il gioco di propria volontà, il dado è tratto: Pessimo episodio. (5/10)
8. Episodio in cui accadono un sacco di cose. Il reintegro nelle tribe per i due eliminati è completamente fuori luogo. Cioé, dai: LA VECCHIA?! I Morgan fanno bene ad essere incacchiati e qui sbagliano. L’idolissimo Rupert prende in disparte il figliol prodigo e spiega i suoi motivi, facendosi un ulteriore alleato (che infatti lo ripaga). La prova continua nella media dello schifo e non appassiona. L’eliminazione mi dispiace: vedere la faccia consumata di uno che ha sofferto la fame è davvero triste. Mi spiace per lui. (7/10)
9. Le prove continuano a far schifo e Rupert continua a vincere tutto. È un personaggio incredibile, ha un controllo totale della situazione ma questo mi mette un po’ paura: rischia di attirarsi tutti contro. Il biondino è qualcosa di odioso, non capisco perché continuino tanto a tirarselo dietro. Pessimi gli ex-Morgan sotto con i numeri che non muovono un dito per stravolgere la situazione. (7/10)
10. Che incredibile amarezza. Davvero, l’episodio è una bomba ma la meschinità di queste strategie è qualcosa di obrobioso. Voto alto per lo shock ma io mi voglio divertire, non stare male. Il pirata doveva restare nel gioco. Mi mancherà. (9/10)
11. Beh, mi rimangio tutto sulle strategie. Episodio che va dal generare dispiacere, al generare vomito, al generare stupore e ammirazione. Jon è una cosa incredibile, sconvolge TUTTO con una bugia GENIALE solo per il suo fine e ci riesce benissimo, fregandosene dell’animo umano (e della nonna). Riflettendo però potrebbe anche esserci un’alleanza super segreta tra Burton, Jon e Sandra. È che il voto di quest’ultima puzza di marcio quanto i miei piedi in questo momento… Non posso pensare che con la scusa del giuramento sulla nonna, Jon l’abbia convinta assieme alla bionda che assomiglia ad una mucca. Addio, black boobs. (9/10)
12. Ennesimo episodio strategico fino alla radice. Non c’è neanche da lontano un’alleanza super-segreta, semplicemente le tipe fuori dalla cerchia sono impedite e non sanno neanche mettersi d’accordo su chi votare. Qualche micro-complotto non cambia le carte in tavola dei “traditori” che proseguono lungo la loro strada. Jon è uno dei personaggi più brutti che io abbia mai visto, ma dal gran che mi fa schifo lo amo. La prova per l’immunity è penosa anche questa volta e vedere Lill riscuotere i premi è un pugno nell’occhio. (7/10)
13. Bella reward pessima scelta di Burton di invitare Jon, infatti le altre complottano alle loro spalle. Il giurin giurello è stato patetico ma Sandra acquista qualche punto. All’eliminazione finale mi sono trovato ad esultare dato che Burton mi stava troppo in culo. A questo punto mertita la dentona o Jon, SOL CHE NON VINCA LA SCOUT CHE LA ODIO DAL PRIMO EPISODIO. (8/10)
14. Lettere da casa per una Lil che raggiunge l’apice dell’odio con un piagnisteo irritante. L’immunity a quiz fa ancora schifo e nessuno vince. Invece che eliminare Lil e la sua brutta faccia, eliminano la dentona che ok, è un pericolo, ma Lil è fastidiosa! Jon idolissimo che riesce sempre a scamparla. Seconda immunity persa da Jon in modo sciocco a danno della scout che così arriva in finale. Assurdo e immeritato, data l’eliminazione alla terza puntata. Momento lacrima per le torce che bruciano: l’immagine di quella di Rupert che prende fuoco è un pugno nello stomaco, doveva vincere lui. Con il potere dell’immunità, Lil porta con se in finale Sandra. Final tribal council col Jon che sfodera un baffo invidiabile e Sandra che spacca il culo a Lil con le risposte. La vittoria a questo punto mi soddisfa, soprattutto per la scelta di Lil che è eticamente ineccepibile ma strategicamente pessima. L’episodio finale ci fa vedere che in finale c’erano due persone diverse e tanti concorrenti sono diventati obesi. Tante risate e un saluto alle Pearl Islands. Rupert e Jon nel cuore. (7/10)

Alla prossima settimana,
Boss.


Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite