Archive for the 'Ink Master: Redemption' Category

Settimana 332: 17/10 – 23/10

Serie TV
Fear The Walking Dead. Stagione 2. Episodio 15.
15. Beh, nel finale di stagione accade qualcosa, anche se il mood del “ffacciamo andare tutti nello stesso posto” non si perde mai. Dei personaggi e della loro crescita fottesega come sempre, ma almeno non si è dormito. (6/10)
Son Of Zorn. Stagione 1. Episodio 4.
4. Oh Zorn parla sempre un bel po’. Storia al limite dell’assurdo, il cast funziona ma il compagno della ex moglie è imbarazzante sempre più. Ci vorrebbero spalle più in. (6/10)
The Last Man On Earth. Stagione 3. Episodio 3.
3. Bene, l’analisi post mistero doveva finire in questo modo, con un bel cambio di location e magari un po’ di personaggi nuovi. Il carattere di Tandy dovremo sopportarlo ancora a lungo, purtroppo, ma chissà. Jeremy was a good bullfrog. (7/10)
You’re The Worst. Stagione 3. Episodio 7, 8.
7. Episodio strano, ma costruito benino. Il crollo di Jimmy prima o poi doveva arrivare e così è stato decente. Di sottofondo la fola di Lindsay, con Paul oramai macchietta di sé stesso. Mistero marijuana (7/10)
8. Carino lo sviluppo sessuale di Paul, il resto viaggia sulla falsa riga della stagione: divertimento delicato, buoni dialoghi ma di sostanza non così tanta. (7/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 3. Episodio 26.
26. Il finale è geniale e stupendo, ma il resto dell’episodio politichese ha un po’ stancato. Ci sta, è la prima campagna di John Oliver, ma dupalle. (5/10)

Reality
Ink Master. Stagione 8. Episodio 9.
9. Diciamo che la task del giorno era decisamente folle e tra roba brutta e colpi di scena se ne va il più mediocre. Che tra l’altro se ne va a testa alta, zero problemi. Idolo. (7/10)
Ink Master: Redemption. Stagione 3. Episodio 6, 7.
6. Duffy fatto benissimo a scappare, l’altra ok ma comunque fottesega. (5/10)
7. Episodio particolare che finalmente cambia il mood. Come sia possibile che Tatu Baby sia figa o che la gente dubiti di lei ancora è un mistero. (6/10)
Survivor: Millennials vs. Gen X. Stagione 33. Episodio 5.
5. Switch rischioso e arrivato troppo presto (numeri dispari). Bene Mickaela che finalmente vien fuori, bene le dinamiche e gli intrighi. Ottimo secondo idol, via CC che aveva rotto il cazzo fin dal principio. (8/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Settimana 330: 03/10 – 09/10

Serie TV
Fear The Walking Dead. Stagione 2. Episodio 12.
12. È quando ci provano a tutti i costi che le cose puzzano e stridono… Dopo una diaspora a caso, tutti convergono verso lo stesso punto… E dire che il mondo è grande. Nick, due balle ma chiava, Madison cheppalle c’ha ragione la figlia, Victor accoltellato a caso e tanto spagnolo che stanca. Ah, c’è Travis! (6/10)
Mr. Robot. Stagione 2. Episodio 7, 8, 9, 10.
7. Bene la parte di Angela (che topa). Da esplosione di cervello la rivelazione finale: sarò stato distratto, avrò fatto passare troppo tempo, ma mai fidarsi di Mr. Robot. Comunque ora alcune cose assumono senso, altre meno e sorgono nuove domande: cosa volere di più? (9/10)
8. Carina, molto, la dose di paranoia dei personaggi minori: assume valore il disegno complessivo, ma perde leggermente di potenza il senso del racconto con tutto questo mistero e angoscia. Ci vuole qualche passo avanti deciso, anche della Dark Army. (8/10)
9. Madò che ansietta tutta ‘sta roba sottotraccia e misteriosa. Molto bene il cold open, bene la gestione di Angela e del ritorno di Elliot. Qui il livello è altissimo, soprattutto grazie al finale. (8/10)
10. Mistero Elliot e Tyrell, incontro sulla metro che aspettavamo da anni e strappacuore, FINALE DA SBALLO in termini di ansia e cristoddio voglio sapere. Tutto bellissimo. (9/10)
Son Of Zorn. Stagione 1. Episodio 3.
3. Continua ad essere una cosa senza senso, ma gradevole e poco fastidiosa. Zorn parla tanto senza rompere le balle, peccato per la moglie che col compagno non si può vedere… Voglio più roba sul passato. (7/10)
The Last Man On Earth. Stagione 3. Episodio 2.
2. Finale prevedibilissimo, gestione dell’episodio al massimo del Tandy, quindi fastidioso. L’unica che si salva è Melissa la pazza, ma cheffiga GENNAIO GIONATA. (6/10)
You’re The Worst. Stagione 3. Episodio 6.
6. Era difficile riproporre il tema del Sunday Funday con la stessa leggerezza e freschezza dei precedenti. Malino in generale, Gretchen-Lindsay che litigano a caso, Paul ormai ombra di sé stesso. Salvo Edgar, ancora, e la caccia al tesoro dal finale MEH. (7/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 3. Episodio 23, 24.
23. Molto di parte come giusto che sia, John torna con una serie infinita di pippe politiche appassionanti. Si ridacchia bene e si capisce anche qualcosa. (6/10)
24. Mi sono leggermente abbioccato, interessante la pula ma argomento lunghissimo. Nel finale, video simpatico della serie il mondo è piccolo col boomerang col cazzo. (6/10)

Reality
Ink Master. Stagione 8. Episodio 7.
7. Ok, siamo arrivati a cinque e se ne va per fortuna quel brocco di Tito. Tant tatuaggi, nessuno esaltante come prevedibile. Speriamo che quando torni tutti contro tutti si alzi il livello. (6/10)
Ink Master: Redemption. Stagione 3. Episodio 5, 6.
5. Due tatuatori che chissenefotte. (5/10)
6. Idem come sopra. Guardato in fast forward. (5/10)
Survivor: Millennials vs. Gen X. Stagione 33. Episodio 3.
3. Onestamente non me l’aspettavo. L’episodio è un classico episodio iniziale di Survivor, con un twist a muovere le acque, ma l’orrida prova porta ad un buon voto insperato. La prossima deve essere CC in ogni caso. (8/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Settimana 327: 12/09 – 18/09

Serie TV
Fear The Walking Dead. Stagione 2. Episodio 11.
11. Va beh, mille mila pippe e filler per tre scene: un limone inutile, una morte che chissenefrega e la scena del molo senza ansie. Purtroppo manca tutta la sostanza, ce ne vorrà ancora molto… (5/10)
Fleabag. Serie 1. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6.
1. Non so, ma un pilot così brillante, divertente, geniale, senza quarta parete, ben scritto pensato eccetera eccetera non mi capitava da un bel po’. Funziona alla grande, proseguirà così? Intanto Phoebe Waller-Bridge già bona. (9/10)
2. Più o meno si muove sullo stesso binario del pilot, ma promette davvero bene considerando anche la sottile continuity. Le facce di Phoebe sono fantastiche. (8/10)
3. Continua in maniera solida questo racconto folle, assurdo, con la protagonista da odiare che invece fa innamorare. La continuity prende violentemente il proprio spazio, dando profondità e aria ai locali. Momentino anche depre che non guasta mai. (8/10)
4. E chi si sarebbe mai aspettato una cosa del genere? Bell’episodio introspettivo, capace di far sorridere e di regalare momenti di pace pur senza risultare stopposo. Una piccola perla. (9/10)
5. Il rapporto tra le sorelle è qualcosa che non ci si poteva aspettare, ma di pranzi con parenti ne ho visti tanti e questo è senza dubbio uno dei migliori. Al quinto episodio. Complimenti per la costruzione. (8/10)
6. Finalone spassoso ed emotivo al punto giusto. Inaspettato, ben pensato, ben concluso, ben tutto. La rivelazione gela il sangue e quando qualcosa riesce a farlo è sì a prescindere. (8/10)
Mr. Robot. Stagione 2. Episodio 6.
6. Cosa vogliamo dire a un episodio così controverso? Il quarto d’ora iniziale rasenta il genio puro, con l’uso fuorischema del modello comedy-trip mentale. Il tuffo nella realtà regala scene d’ansietta con Angela e un finale di quelli commoventi. Il problema? Troppa carne al fuoco in un episodio, troppo minestrone che non rende lucidi. (8/10)
Seinfeld. Stagione 5. Episodio 18.
18. Mi è piaciuta la fola del mignolo come si incastra col resto di tutto l’episodio, benino anche George nella sua banalità. Elaine che imita la tizia però fa riderissimo. (7/10)
Son Of Zorn. Stagione 1. Episodio 1.
1. Cosa ho appena visto? Non capisco se sia geniale o troppo assurdo per i miei gusti. Benino, ma era tutta roba vista nei trailer. Resta comunque fatto in maniera paurosa. (7/10)
The Last Ship. Stagione 3. Episodio 13.
13. Nooo, lo sapevo! Era prevedibile la morte del nostro eroe e non fa manco piangere. Conclusione nel quale solo l’onore del capitano viene messo in discussione, in un’americanità che anche no. Peccato, ma mi son comunque gasato. (7/10)
You’re The Worst. Stagione 3. Episodio 3.
3. Bella scena finale, buona costruzione dell’episodio, ma c’è quel filo di banalità alla radice che rovina tutto. Lindsay o accoltella un altro o è inutile, gli amici bah e Edgar dai, basta con ‘ste angosce… Facce ride! Poussey fuori catalogo. (7/10)
Z Nation. Stagione 3. Episodio 1.
1. Era proprio necessario questo film introduttivo inutile dove succede che muoiono un sacco di comparse in scene d’azione ridicole con zombie ridicoli? I drammi morali non potevano evitarli? Una noia mortale, sette giorni per finirlo. (4/10)

Reality
Ink Master. Stagione 8. Episodio 4.
4. Malino il format con la doppia eliminazione senza flash che è una delle cose migliori. Tatuaggi ok, alcuni bomba davvero. (6/10)
Ink Master: Redemption. Stagione 3. Episodio 4.
4. Madò la bionda che nervi anche se manda tutti affanculo. Bene i suoi lavori, la prossima volta meno scena plis. (6/10)

Alla prossima settimana,
Boss

Settimana 325: 29/08 – 04/09

Serie TV
Fear The Walking Dead. Stagione 2. Episodio 9.
9. Davvero, nulla da segnalare dai nostri eroi che vivono situazioni già un po’ viste e senza shock particolari. La sbronza al bar è ridicola, così come l’assalto zombie. Non pretendo niente, la sufficienza è di incoraggiamento. (6/10)
Seinfeld. Stagione 5. Episodio 6, 7, 8.
6. Riprendo in mano Seinfeld col tipico episodio che parte da un pretesto e fonda la comicità su di esso. George ed Elaine padroni come sempre, Kramer e le palle a ‘sto giro ha fatto morire. (7/10)
7. Diciamo che essendo un po’ giù di allenamento l’episodio funziona dal punto di vista comico e del plot. Il braccio di George e tutta la trama sullo yogurth divertono bene. (8/10)
8. Forse si è spinto troppo sull’italianità dei barbieri o sul finto dramma teatrale, ma sol George è interessante, anche se il suo fallimento è scontatissimo. (6/10)
The Last Ship. Stagione 3. Episodio 11.
11. Oh, questo episodio sì che ha un po’ di controcazzi. Si chiude la fola di Peng e dei cinesi mentre si apre la nuova frangia americana. Peccato per il giornalista MA È TORNATO TEX SE DIO VUOLE. Ora l’americanità ha bisogno di CONTROCAZZI. (8/10)
The Night Of. Episodio 8.
8. Episodio lungo dieci anni, con il clou sul processo? No. Il clou sull’indagine? No. Il clou sul sistema giudiziario? No. Il clou sul sistema che ti cambia? No. The Night Of chiude come si è dimostrato essere a parte il pilot: né carne, né pesce. Viva Turturro. Ps: prodotto ben fatto, voto standard. (8/10)
You’re The Worst. Stagione 3. Episodio 1.
1. Non male come rientro, si sente il mood del solito You’re The Worst. Lindsay non poteva andare avanti così per molto tempo e ovviamente sbrocca mentre è gestita bene la storia del ti amo. Lasciamo stare i problemi di pisello. (7/10)

Reality
Ink Master. Stagione 8. Episodio 2.
2. Inizia la battaglia e le regole sono anche carine. Il tatuaggio di Tito era qualcosa di inguardabile, ma viene eliminata una che è scarsa anche fuori. Sigla imbarazzante, flash mostruosa. (7/10)
Ink Master: Redemption. Stagione 3. Episodio 2.
2. Tatu Baby è sempre un bel vedere e riesce a completare un tatuaggio senza problemi, l’altro tizio fa ridere ma ce la fa. Format comunque inutilissimo. (7/10)

Alla prossima settimana,
Boss.


Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite