Archive for the 'My Next Guest Needs No Introduction With David Letterman' Category

Settimana 440: 12/11 – 18/11

Serie TV
Room 104. Stagione 2. Episodio 1, 2, 3, 4.
1. L’episodio è buono e costruito bene, anche se ha il solito schema del ma chissà se davvero. Il finale creepy rivelatorio lascia pochi dubbi, quindi ok. (7/10)
2. Oh, questo è stato grosso perché alla fine della fiera potrebbero esserci almeno cinque spiegazioni per il finale. Bravi. (8/10)
3. Che cacchio ho appena visto? Bordualco Emporio molto bravo, ma pur intuendo il senso degli appuntamenti internet, checcazzo è stato? Salvo il rap. (5/10)
4. L’episodio in sé funziona, ma la storia è assurda. Basata pure su qualcosa di vero. Rimasto interdetto. Ma funziona. (6/10)
The Last Ship. Stagione 5. Episodio 6, 7, 8, 9, 10.
6. Ma chissenefotte dei colombiani ridicoli. Scene di guerra lofi e Chandler in versione Rambo finto morto anche no. (6/10)
7. Voto che si discosta dal sei per due motivi: l’assurdità dell’assedio arriva a far ridere, coadiuvata dalla nave che spara a nessuno perché non sanno cosa farle fare. Finale ridicolo ma che dà speranza nel vedere un po’ di buoni morti. Povero Miller. Ufficio in scala completamente inutile. Ma poi per difenderlo così PER COSA? (7/10)
8. C’è sempre dell’assurdità e delle cose così prevedibili che lasciamo perdere. Ma non manca l’intrattenimento e i controcazzi dell’Americanità a tutto spiano. (7/10)
9. Morto un altro protagonista in un episodio prima del finale molto moscio. Sparano tutte le cartucce nell’ultimo? Meh… Del colombiano che fa la guerra con le carte ne vogliamo parlare? (6/10)
10. Meh dai, il finale onirico con i morti di cui solo Tex vale qualcosa… Guerra vinta da venti uomini contro mille, invasione finale che poteva essere fatta subito e ciao a tutti. Verrà ricordata solo per le prime stagioni, poi un lento declino. Addio The Last Ship. (6/10)
The Walking Dead. Stagione 9. Episodio 2, 3, 4.
2. Dai ci provano. La tematica dei conflitti interni non dispiace ma non so quanto possa durare se non si muovono davvero uno contro l’altro. Bentornato Negan, il prete tromba. (7/10)
3. Dai, il finale e la fine del mistero rende accesa la speranza. Elicottero e A/B che cacchio è. Rick in difficoltà, tutti remano contro. VIVA RICK. (7/10)
4. Tanto Rick non muore così. L’episodio è un’accozzaglia di fuffa dialogata tra Michonne e Negan, la roba con gli zombie inutile. (6/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 5. Episodio 29.
29. Episodio moscio perché basta Trump, ma finale stellare… E poi i pantaloni sono IL TOP. (8/10)
My Next Guest Needs No Introduction With David Letterman. Stagione 1. Episodio 7.
7. Episodio bonus con Jerry Seinfeld molto gradevole. (8/10)

Reality
Survivor: David vs. Goliath. Stagione 37. Episodio 6, 7, 8.
6. Episodio moscio pure questo, da salvare solo la prova con i tizi stanchi morti e lo strippo della cowgirl. Un po’ poco. (5/10)
7. Che pochezza. Di solito il merge crea sempre un po’ di scompiglio, ma in questo caso no: voto unanime che non credo si sia mai visto. Può solo andare peggio. (6/10)
8. Dai, le care vecchie emozioni di Survivor si scatenano quando succedono queste cose. Episodio montato bene e idol che servono a qualcosa. BROCHACHO. (9/10)
Ink Master. Stagione 11. Episodio 11.
11. La flash è una figata, ma l’altra prova non fa vedere niente di che. Solita roba con tanti scarsini e poi Tiffer. (6/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.

Annunci

Settimana 412: 30/04 – 06/05

Serie TV
Archer. Stagione 9. Episodio 1, 2.
1. Non male dai come ennesimo pilot! Autori ancora folli a pensare Kruger pappagallo, Archer guercio eccetera. Siamo gasati come sempre. (8/10)
2. Assurdità a go-go, quindi per me andiam bene così. (7/10)
Silicon Valley. Stagione 5. Episodio 6.
6. Questo mi ha divertito e per fortuna è la fine di Fiona. Belson on fire. (8/10)
The Good Fight. Stagione 2. Episodio 9.
9. Altro episodio molto grosso con la pipì di Trump tra le altre cose. Pazzesca l’attualità. (8/10)
The Handmaid’s Tale. Stagione 2. Episodio 3.
3. Episodio molto intenso, ma le decisioni di June per me restano discutibili. Tutto porta ad un finale potente, ma prevedibile. Bello il recap sulla madre. (7/10)
The Last Man On Earth. Stagione 4. Episodio 17.
17. Pensavo potesse andare peggio. Episodio decente senza troppo Tandy a rompere i coglioni. Twist finale che potrebbe far svoltare tutto. (7/10)
The Middle. Stagione 9. Episodio 20.
20. A così poco dalla fine ancora non si piange e tante questioni restano irrisolte. DAI CAZZAROLA. (6/10)
Westworld. Stagione 2. Episodio 1, 2.
1. EPISODIO BOMBA!!! No beh, ci ho capito poco e niente. Tanto mistero, manca una task. (7/10)
2. L’opera è enorma, ma faccio schifo se dico di non capirci un cazzo? (7/10)

Talk Show
My Next Guest Needs No Introduction With David Letterman. Stagione 1. Episodio 5.
5. Episodio in cui Letterman introduce i cazzi suoi. Ho letto Bossypants quindi è chiaro come la pensi su Tina Fey a prescindere. (8/10)

Reality
Survivor: Ghost Island. Stagione 36. Episodio 11.
11. Doppia eliminazione perché nessuno è morto precedentemente, c’è da dire che in questo ep, a parte il twist fatto per spezzare alleanze noiose che si è ritorto contro tutti, il montaggio la fa da padrone. E mi accontento. (8/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Settimana 408: 02/04 – 08/04

Serie TV
American Crime Story: The Assassination Of Gianni Versace. Stagione 2. Episodio 8.
8. Niente oh, ‘sta stagione impostata al contrario proprio non rende. Troppa fiction, troppo fintume e poco interesse per avvenimenti che dovrebbero approfondire la mentalità di uno che fottesega. (6/10)
9. Serie che decisamente per me è un no. Il finale tra l’altro poteva comprendere anche un po’ del post-morte e la caccia all’uomo è ancora una volta un’introspezione sulla figura dell’assassino che, davvero, frega poco. Criss molto bravo, nulla da dire. (6/10)
Silicon Valley. Stagione 5. Episodio 2.
2. Meh, la parte di Belson fa ridere ma non serve. Quella dei nostri segue il solito schema, che funziona a pieno solo quando tutto fila liscio. E a ‘sto giro, troppi bumps. (7/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 5. Episodio 6.
6. Nel finale, come al solito, vince tutto. Argomento drammatico in cui si poteva ridere poco. (7/10)
My Next Guest Needs No Introduction With David Letterman. Stagione 1. Episodio 4.
4. Storia di Jay-Z difficilissima, corna a Beyoncé? WTF? Dave troppo autoreferenziale. (7/10)

Reality
Ink Master. Stagione 10. Episodio 13.
13. Sfide interessanti, soprattutto perché lo scopo era eliminare Jeremy. E ci sono riusciti. Deanna TOP. (8/10)
Survivor: Ghost Island. Stagione 36. Episodio 7.
7. Per un attimo ho avuto paura che finisse in un altro modo. Spuntano idol giusto a chi serve, ma chiudiamo un occhio. Va bene così. (8/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Settimana 405: 12/03 – 18/03

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 5. Episodio 4.
4. Tema sicuramente interessante, messo giù in maniera anche abbastanza chiara. (7/10)
My Next Guest Needs No Introduction With David Letterman. Stagione 1. Episodio 3.
3. Dave sembra un po’ scemo, ma anche un po’ in soggezione. Gran personaggio Malala con una maturità davvero impressionate, di quelle che ti fan dire ma che cazzo sono io. (8/10)

Reality
Ink Master. Stagione 10. Episodio 10.
10. Formato ok se va avanti fino alla fine, pochi tattoo e brutti, a parte il vaso ovviamente. (7/10)
Survivor: Ghost Island. Stagione 36. Episodio 4.
4. Non è successo nulla di che, ma le prove erano benne e la pensata dell’idol a doppio valore è stata affascinante. Bravo! (9/10)
The Amazing Race. Stagione 8. Episodio 6, 7, 8, 9, 10, 11.
6. Finalmente se ne van i mocciosi, all’estero è sempre meglio. (6/10)
7. Episodio doppio e addio alla Paolo family. Tra urla e schiamazzi e italianità, era diventata la mia preferita. Prove e paesaggi che gasano, anche se in USA di nuovo. (8/10)
8. Un’altra prevedibile non elimination, viaggio carino e cattiveria forse definitivamente accentuata nei confronti di quel branco di bongole. Stagione scarsa. (7/10)
9. Episodio che chiaramente non porta al pit-stop, poca ansietta. (6/10)
10. Addio alle sorelle casiniste scarse che alla fine si odiano come all’inizio. (6/10)
11. Finale giusto, vince unica coppia mai arrivata ultima, carica e decisa. Spiace per la famiglia trattata male, ma alla fine avevano la faccia come il culo. (7/10)

Alla prossima settimana,
Boss.


Mi trovate anche qui

Sul Kindle


Ann Leckie – Ancillary Sword


David Simon – Homicide: A Year On The Killing Streets

Archivio

Visite

Annunci