Archive for the 'Survivor: Season 37 (David vs. Goliath)' Category

Settimana 445: 17/12 – 23/12

Serie TV
Chilling Adventures Of Sabrina. Stagione 1. Episodio 7, 8, 9, 10. Speciale.
7. ‘Sti episodi sono luuuunghi e il mood sembra oramai consolidato: Sabrina che cerca di riformare la chiesa nera. Speriamo in qualcosa in più. (7/10)
8. Episodio lunghissimo come sempre… Si sviluppa qualcosa ma dà sempre quella sensazione di prevedibilità. Comunque impianto solido! (7/10)
9. Finalmente il piano anti-Sabrina della tizia sembra funzionare! Belli e con un po’ di sostanza i dialoghi… finalmente! Vediamo il finale, potenziale rinato. (8/10)
10. Finale molto denso, con qualche colpetto di scena di gusto. Il prodotto in sé funziona bene, va solo regolato il metro della densità. (8/10)
S. Filmetto carino senza troppe pretese, ma con un bel passo avanti Harvey/Sabrina. (7/10)

Reality
Survivor: David vs. Goliath. Stagione 37. Episodio 12, 13, 14.
12. Peccato davvero, ma non ci si poteva fare nulla per evitare l’eliminazione del vincitore. Davie mio nuovo idolo, così come Mike che lo è sempre stato. Stagione davvero ottima, anche se vedere in fondo Angelina è imbarazzante. (8/10)
13. Vittoria giusta, ma poche emozioni a parte quella sema di Angelina imbarazzante fino all’ultimo secondo… Come fai a non renderti conto?! Poveraccia. (7/10)
14. Reunion breve e inutile come sempre. (5/10)
Ink Master. Stagione 11. Episodio 15, 16.
15. Buon modo per scegliere la final 3. Go Tiffer! (7/10)
16. Avrei votato Teej, ma buon per Tony. Tiffer delusione al 100 %, dinamiche del live sempre imbarazzanti. Ma i tatuaggi davvero ok, per questo voto decente. (7/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.

Settimana 443: 03/12 – 09/12

Serie TV
Chilling Adventures Of Sabrina. Stagione 1. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6.
1. Dai, come pilota non mi è dispiaciuto, anche se molto molto spiegone. Brava la Shipka, cast e ambientazioni dark, anzi grigio scuro. Salem me lo ricordavo più astuto, se non mette la vena comica potrebbe perderne. Finale che incuriosisce. (8/10)
2. Direi che a questo punto il plot è stabilito. C’è tanta pucciosità forse inutile e la vena dark dovrebbe avere il giusto compenso leggero con le zie, ma direi che ci si possa accontentare di questa stabilità. (8/10)
3. Ecco, assestamento col processo dagli sviluppi scontati. Così come il tizio col padre cattivo e così come l’avvocato. (7/10)
4. Episodio lunghissimo e questo inizia ad essere una nota negativa: troppa fuffa, lentezza e con la potenziale tanta carne al fuoco si perde tempo per cose inutili. Fin’ora Sabrina ha fatto niente di suo, sempre aiutata. (7/10)
5. Oramai lo sanno anche i sassi che faccio fatica con gli episodi onirici, figuriamoci con un interno episodio di incubi in cui il plot si risolve un po’ a caso. Salvo il finale, con forse la rivelazione. (6/10)
6. Ecco, questo è un po’ più interessante nello spiegone del perché la tizia alla fine aiuta Sabrina. Sembra essere diventato episodico, e così può andare bene. Datemi più Prudence. (7/10)
Room 104. Stagione 2. Episodio 9, 10.
9. Poteva andare peggio, complimenti alla bambina e al non aver inserito scene horror. (7/10)
10. Fantascienza sempre ok, impostato bene e col finale che cambia lo scenario e gli dà credibilità. Intrattenuto. (7/10)
The Marvelous Mrs. Maisel. Stagione 1. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6.
1. Conosciamo la Palladino, non conoscevo quella gigagnocca bravissima di Rachel Brosnahan. Pilot prevedibilino in alcune parti, ma divertente, fresco originale. Dieci a zero a I’m Dying Up Here che ora farò sparire. Bravi tutti e mioddio, che figa. (10/10)
2. Episodio di assestamento bomba, ben fatto, ben scritto, ben recitato e col finale pirotecnico TOP. Rachel ancora più bona. (8/10)
3. Un altro solido, solido episodio. Altra stand-up casuale e fortuita, l’ottimo cast e l’ottima scrittura non piegano i tempi morti in qualcosa di inutile. Funziona. (8/10)
4. Ottimo anche questo, pazzesco. Funziona tutto e la protagonista è una bomba. Pochi fronzoli e tanta sostanza, giro nei club al TOP. (8/10)
5. Episodio con le prime bombe sul palco un po’ duro da digerire ma inevitabile. Non apprezzato il momento di down di Joel, ma funziona bene il contesto. In più, l’aver già guadagnato tanto credito in cinque episodi è solo un plus. (8/10)
6. Solido e con svolta nel finale da urlicchi! La fola dell’arresto con tanto di tape pirata che gira… Condito da storyline di base che funzionano alla grande. Bella l’introduzione del fratello. (8/10)

Reality
Survivor: David vs. Goliath. Stagione 37. Episodio 11.
11. Anche a questo non puoi mica dir niente. Christian è così ovvio da tifare che fa ridere anche il fatto che Gabby l’abbia presa nel culo… La giocata dell’idol con tanto di spifferata funziona alla perfezione, ma Mike eccetera sono subdoli al punto giusto. (8/10)
Ink Master. Stagione 11. Episodio 14.
14. Quello di Tiffer faceva veramente cagare, ma Amanda giusto che andasse a casa un mese fa, quindi han compensato. Bella flash. (6/10)
The Amazing Race. Stagione 15. Episodio 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11.
4. Finalmente se ne va lo spaccone… Casualmente l’unico giorno in cui se ne sta quieto! Dubai folle. (7/10)
5. Finale drammatico, ma globetrotter mi sono scesi un po’. Eliminata per paura di acqua e altezza, come siamo messi zioccà. Addio. (7/10)
6. Eliminate per manifesta incapacità… Finalmente! Prove carine in costume, ma tanti errori così in una stagione non si erano mai visti. (7/10)
7. Ad ora, per la prima volta nella storia di TAR ottima l’idea di riproporre roadblock storici. Prevedibile la scelta della non eliminazione ma ci sta. (9/10)
8. Carine le prove nel fango, carine le quasi risse… Speriamo volino cazzotti. Trotters sempre un filo esagerati. Ufficialmente tifo per coppia o per miss America (7/10)
9. Niente di particolare da segnalare se non un furto di taxi. Meh, ok. (7/10)
10. Ma dai… ci vuole un mongoloide a prendere quattro ore di penalità piuttosto che provare parole a caso!! FRANZ MONGOLO! Il resto sono urla, ma se non vince la coppia, stagione lofi. (7/10)
11. La vittoria più prevedibile della storia, meno male che è finita così. Avrei preferito la solita prova finale remember, ma va bene così. (7/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.

Settimana 442: 26/11 – 02/12

Serie TV
Room 104. Stagione 2. Episodio 7, 8.
7. Meh, documentario su gente imbarazzante che tromba. Anche no. Lascia il nulla (5/10)
8. Un incubo. Debole. (6/10)
The Walking Dead. Stagione 9. Episodio 8.
8. Metà episodio è da buttare per colpa di Herny e delle baggianate da teenager. Negan libero lasciamo perdere. Funziona il resto e il finale è qualcosa di davvero piacevole da vedere, con il debutto dei whisperers perfetto. Peccato per Jesus. (8/10)

Reality
Survivor: David vs. Goliath. Stagione 37. Episodio 10.
10. Doppio episodio molto solido. Prova da sei ore con la vittoria di un nerd, eliminazione di un gonfiatone del cazzo e ottime strategie. Mike poi fa la scelta giusta… Chapeau. (8/10)
Ink Master. Stagione 11. Episodio 13.
13. Tatuaggi solidi ed eliminato uno di Christian per forza. Nulla da segnalare di epico. (7/10)
The Amazing Race. Stagione 15. Episodio 1, 2, 3.
1. Eliminazione pronti via che per me è un tassativo no in ogni forma di gioco, trasferimento a Tokyo che in quanto ad urla non è proprio il massimo combinato agli americani. Prova del Wasabi assurda, ma giapponese al 100%. Seconda metà sporca e ancora molto urlata. Per densità non si può dire nulla. (7/10)
2. Episodio ancora una volta sconclusionato e urlatissimo. Se ne va coppia tranquilla e mi dispiace, buone prove. (7/10)
3. Ovvio che quando trovo la prima coppia per cui fare il tifo questa si autoelimina perdendo il passaporto. Ma zioccà. Prove ineressanti, tizio che urla destabilizza anche Phil. (8/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.

Settimana 441: 19/11 – 25/11

Serie TV
Room 104. Stagione 2. Episodio 5, 6.
5. Il finale è un meh, l’episodio regge senza picchi. Diciamo che come solo è gradevole, come emozioni lascia un po’ a desiderare. (7/10)
6. Uno dei migliori finora. Prova attoriale davvero ottima, incastrato con musiche divertenti e sensate ed è tutto funzionale alla solita rivelazione finale.  Bravi. (8/10)
The Walking Dead. Stagione 9. Episodio 5, 6, 7.
5. Ragazzi, l’imbarazzante dipartita di Rick. Il nostro eroe, unico sano, abbandona la scena in un episodio imbarazzante, per lui, per noi ma soprattutto per gli autori. La farcitura di flashback che servono solo a far vedere gli attori disposti a tornare per dare sostanza alle vicende (Shane, mai più cagato da sei stagioni a ‘sta parte; Sasha che mai ha avuto un rapporto con Rick), la finta morte e il volo in elicottero a caso lasciano davvero l’amaro in bocca per quella che sarebbe potuta essere una dipartita storica. E invece… Maggie vs un patetico Negan a caso e soprattutto la NUOVA CARL CHE DIO CI AIUTI. Curioso solo per vedere come aggiustano il tiro. Arrivederci, Rick. Ammazza tutti comunque. (3/10)
6. Si prendono i frutti del nuovo scenario e quindi di un po’ di curiosità ma si salva solo Carol che brucia tutti e i nuovi innesti. Gli zombie che parlano mi sono spoilerato cosa sono, va beh. JUDITH & HENRY IMBARAZZANTI. (5/10)
7. Beh, questo può anche avere un senso. Grazie a Daryl anche Henry forse serve a qualcosa. Bene gli accordi sottobanco, malino Maggie sparita e interessanti i nuovi come momentino lacrima. Forse abbiamo risalito la china. (7/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 5. Episodio 30.
30. Finale dalla buona vena comica generale e dall’ottimo cameo di Russell Crowe. Arrivederci. Neil ha vinto. (8/10)

Reality
Survivor: David vs. Goliath. Stagione 37. Episodio 9.
9. Episodio lofi nel suo costruito ma la giocata finale è da ricordare negli annali. Se ne va faccia di culo spaccone e io godo abbastanza. Ora c’è da sperare nel 5 vs 5 che se ne vedano delle belle. (8/10)
Ink Master. Stagione 11. Episodio 12.
12. Meh, flash challenge carina anche se già vista e tatuaggi scarsi in ogni dove. Tiffer stai attento, Amanda imbarazzante ma salva. (6/10)
The Amazing Race. Stagione 13. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11.
1. Nessuna personalità di rilievo a parte i frat-boys che mi stanno in culo. Eliminazione scontata dal pronti via, prove lofi. (6/10)
2. Niente di particolare da segnalare. Prove lofi e gara stretta. (6/10)
3. Primo episodio bomba della stagione: gente che si ammazza con bici di legno, wrestling, penalità, odio fra coppie. C’è tutto. (8/10)
4. Episodio acceso grazie alla tizia che si rompe una mano e poi viene fatta guidareeee, ai tizi che si fermano per la bandierina del calciatore e al padre di Phil. (8/10)
5. Episodio senza picchi, forse sarebbe stato meglio in hd. Gli ultimi restano ultimi e via che si va. (6/10)
6. Episodio con non eliminazione prevedibile, quindi cala la tensione. Nessuna coppia però mi esalta, a parte la sorella figa. (6/10)
7. L’India è sempre bella da vedere anche se ovviamente non ci andrei MAI. Eliminazione giusta, inizio ad avere simpatia per gli svogliati che non hanno voglia ma si salvano sempre. (7/10)
8. FF buttato per via del vegetarianismo, errori uno dopo l’altro da parte di tutti… Sono alla frutta e manca ancora tanto. Addio comunque a quel pagliaccio col tono di voce da bamboz! (7/10)
9. Ma quanti errori fanno i due mezzi scemi (ora miei idoli)? Episodio con prove lofi e finale scontato, però ci sono i tassisti russi che parlano solo russo. (7/10)
10. Forse uno dei migliori episodi di TAR mai visti: un sacco di errori di cui uno incredibilmente fatale, tantissimi mezzi di trasporto e una eliminazione che fa dispiacere. Ora c’è solo un team per cui fare il tifo: SOLO UNO. ANZI NO ANCHE I DUE DISGRAZIATI. (9/10)
11. Ammazza la merda che finale da urlicchi! Tifando per quella figona di Starr, ovviamente l’attenzione è su di lei e la vittoria di quei due è molto giusta. Competizione serrata e ansietta ad ogni passo. Bene. (10/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.


Mi trovate anche qui

Sul Kindle


Ann Leckie – Ancillary Sword


David Simon – Homicide: A Year On The Killing Streets

Archivio

Visite