Archive for the 'The Walking Dead' Category

Settimana 442: 26/11 – 02/12

Serie TV
Room 104. Stagione 2. Episodio 7, 8.
7. Meh, documentario su gente imbarazzante che tromba. Anche no. Lascia il nulla (5/10)
8. Un incubo. Debole. (6/10)
The Walking Dead. Stagione 9. Episodio 8.
8. Metà episodio è da buttare per colpa di Herny e delle baggianate da teenager. Negan libero lasciamo perdere. Funziona il resto e il finale è qualcosa di davvero piacevole da vedere, con il debutto dei whisperers perfetto. Peccato per Jesus. (8/10)

Reality
Survivor: David vs. Goliath. Stagione 37. Episodio 10.
10. Doppio episodio molto solido. Prova da sei ore con la vittoria di un nerd, eliminazione di un gonfiatone del cazzo e ottime strategie. Mike poi fa la scelta giusta… Chapeau. (8/10)
Ink Master. Stagione 11. Episodio 13.
13. Tatuaggi solidi ed eliminato uno di Christian per forza. Nulla da segnalare di epico. (7/10)
The Amazing Race. Stagione 15. Episodio 1, 2, 3.
1. Eliminazione pronti via che per me è un tassativo no in ogni forma di gioco, trasferimento a Tokyo che in quanto ad urla non è proprio il massimo combinato agli americani. Prova del Wasabi assurda, ma giapponese al 100%. Seconda metà sporca e ancora molto urlata. Per densità non si può dire nulla. (7/10)
2. Episodio ancora una volta sconclusionato e urlatissimo. Se ne va coppia tranquilla e mi dispiace, buone prove. (7/10)
3. Ovvio che quando trovo la prima coppia per cui fare il tifo questa si autoelimina perdendo il passaporto. Ma zioccà. Prove ineressanti, tizio che urla destabilizza anche Phil. (8/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.

Annunci

Settimana 441: 19/11 – 25/11

Serie TV
Room 104. Stagione 2. Episodio 5, 6.
5. Il finale è un meh, l’episodio regge senza picchi. Diciamo che come solo è gradevole, come emozioni lascia un po’ a desiderare. (7/10)
6. Uno dei migliori finora. Prova attoriale davvero ottima, incastrato con musiche divertenti e sensate ed è tutto funzionale alla solita rivelazione finale.  Bravi. (8/10)
The Walking Dead. Stagione 9. Episodio 5, 6, 7.
5. Ragazzi, l’imbarazzante dipartita di Rick. Il nostro eroe, unico sano, abbandona la scena in un episodio imbarazzante, per lui, per noi ma soprattutto per gli autori. La farcitura di flashback che servono solo a far vedere gli attori disposti a tornare per dare sostanza alle vicende (Shane, mai più cagato da sei stagioni a ‘sta parte; Sasha che mai ha avuto un rapporto con Rick), la finta morte e il volo in elicottero a caso lasciano davvero l’amaro in bocca per quella che sarebbe potuta essere una dipartita storica. E invece… Maggie vs un patetico Negan a caso e soprattutto la NUOVA CARL CHE DIO CI AIUTI. Curioso solo per vedere come aggiustano il tiro. Arrivederci, Rick. Ammazza tutti comunque. (3/10)
6. Si prendono i frutti del nuovo scenario e quindi di un po’ di curiosità ma si salva solo Carol che brucia tutti e i nuovi innesti. Gli zombie che parlano mi sono spoilerato cosa sono, va beh. JUDITH & HENRY IMBARAZZANTI. (5/10)
7. Beh, questo può anche avere un senso. Grazie a Daryl anche Henry forse serve a qualcosa. Bene gli accordi sottobanco, malino Maggie sparita e interessanti i nuovi come momentino lacrima. Forse abbiamo risalito la china. (7/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 5. Episodio 30.
30. Finale dalla buona vena comica generale e dall’ottimo cameo di Russell Crowe. Arrivederci. Neil ha vinto. (8/10)

Reality
Survivor: David vs. Goliath. Stagione 37. Episodio 9.
9. Episodio lofi nel suo costruito ma la giocata finale è da ricordare negli annali. Se ne va faccia di culo spaccone e io godo abbastanza. Ora c’è da sperare nel 5 vs 5 che se ne vedano delle belle. (8/10)
Ink Master. Stagione 11. Episodio 12.
12. Meh, flash challenge carina anche se già vista e tatuaggi scarsi in ogni dove. Tiffer stai attento, Amanda imbarazzante ma salva. (6/10)
The Amazing Race. Stagione 13. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11.
1. Nessuna personalità di rilievo a parte i frat-boys che mi stanno in culo. Eliminazione scontata dal pronti via, prove lofi. (6/10)
2. Niente di particolare da segnalare. Prove lofi e gara stretta. (6/10)
3. Primo episodio bomba della stagione: gente che si ammazza con bici di legno, wrestling, penalità, odio fra coppie. C’è tutto. (8/10)
4. Episodio acceso grazie alla tizia che si rompe una mano e poi viene fatta guidareeee, ai tizi che si fermano per la bandierina del calciatore e al padre di Phil. (8/10)
5. Episodio senza picchi, forse sarebbe stato meglio in hd. Gli ultimi restano ultimi e via che si va. (6/10)
6. Episodio con non eliminazione prevedibile, quindi cala la tensione. Nessuna coppia però mi esalta, a parte la sorella figa. (6/10)
7. L’India è sempre bella da vedere anche se ovviamente non ci andrei MAI. Eliminazione giusta, inizio ad avere simpatia per gli svogliati che non hanno voglia ma si salvano sempre. (7/10)
8. FF buttato per via del vegetarianismo, errori uno dopo l’altro da parte di tutti… Sono alla frutta e manca ancora tanto. Addio comunque a quel pagliaccio col tono di voce da bamboz! (7/10)
9. Ma quanti errori fanno i due mezzi scemi (ora miei idoli)? Episodio con prove lofi e finale scontato, però ci sono i tassisti russi che parlano solo russo. (7/10)
10. Forse uno dei migliori episodi di TAR mai visti: un sacco di errori di cui uno incredibilmente fatale, tantissimi mezzi di trasporto e una eliminazione che fa dispiacere. Ora c’è solo un team per cui fare il tifo: SOLO UNO. ANZI NO ANCHE I DUE DISGRAZIATI. (9/10)
11. Ammazza la merda che finale da urlicchi! Tifando per quella figona di Starr, ovviamente l’attenzione è su di lei e la vittoria di quei due è molto giusta. Competizione serrata e ansietta ad ogni passo. Bene. (10/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.

Settimana 440: 12/11 – 18/11

Serie TV
Room 104. Stagione 2. Episodio 1, 2, 3, 4.
1. L’episodio è buono e costruito bene, anche se ha il solito schema del ma chissà se davvero. Il finale creepy rivelatorio lascia pochi dubbi, quindi ok. (7/10)
2. Oh, questo è stato grosso perché alla fine della fiera potrebbero esserci almeno cinque spiegazioni per il finale. Bravi. (8/10)
3. Che cacchio ho appena visto? Bordualco Emporio molto bravo, ma pur intuendo il senso degli appuntamenti internet, checcazzo è stato? Salvo il rap. (5/10)
4. L’episodio in sé funziona, ma la storia è assurda. Basata pure su qualcosa di vero. Rimasto interdetto. Ma funziona. (6/10)
The Last Ship. Stagione 5. Episodio 6, 7, 8, 9, 10.
6. Ma chissenefotte dei colombiani ridicoli. Scene di guerra lofi e Chandler in versione Rambo finto morto anche no. (6/10)
7. Voto che si discosta dal sei per due motivi: l’assurdità dell’assedio arriva a far ridere, coadiuvata dalla nave che spara a nessuno perché non sanno cosa farle fare. Finale ridicolo ma che dà speranza nel vedere un po’ di buoni morti. Povero Miller. Ufficio in scala completamente inutile. Ma poi per difenderlo così PER COSA? (7/10)
8. C’è sempre dell’assurdità e delle cose così prevedibili che lasciamo perdere. Ma non manca l’intrattenimento e i controcazzi dell’Americanità a tutto spiano. (7/10)
9. Morto un altro protagonista in un episodio prima del finale molto moscio. Sparano tutte le cartucce nell’ultimo? Meh… Del colombiano che fa la guerra con le carte ne vogliamo parlare? (6/10)
10. Meh dai, il finale onirico con i morti di cui solo Tex vale qualcosa… Guerra vinta da venti uomini contro mille, invasione finale che poteva essere fatta subito e ciao a tutti. Verrà ricordata solo per le prime stagioni, poi un lento declino. Addio The Last Ship. (6/10)
The Walking Dead. Stagione 9. Episodio 2, 3, 4.
2. Dai ci provano. La tematica dei conflitti interni non dispiace ma non so quanto possa durare se non si muovono davvero uno contro l’altro. Bentornato Negan, il prete tromba. (7/10)
3. Dai, il finale e la fine del mistero rende accesa la speranza. Elicottero e A/B che cacchio è. Rick in difficoltà, tutti remano contro. VIVA RICK. (7/10)
4. Tanto Rick non muore così. L’episodio è un’accozzaglia di fuffa dialogata tra Michonne e Negan, la roba con gli zombie inutile. (6/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 5. Episodio 29.
29. Episodio moscio perché basta Trump, ma finale stellare… E poi i pantaloni sono IL TOP. (8/10)
My Next Guest Needs No Introduction With David Letterman. Stagione 1. Episodio 7.
7. Episodio bonus con Jerry Seinfeld molto gradevole. (8/10)

Reality
Survivor: David vs. Goliath. Stagione 37. Episodio 6, 7, 8.
6. Episodio moscio pure questo, da salvare solo la prova con i tizi stanchi morti e lo strippo della cowgirl. Un po’ poco. (5/10)
7. Che pochezza. Di solito il merge crea sempre un po’ di scompiglio, ma in questo caso no: voto unanime che non credo si sia mai visto. Può solo andare peggio. (6/10)
8. Dai, le care vecchie emozioni di Survivor si scatenano quando succedono queste cose. Episodio montato bene e idol che servono a qualcosa. BROCHACHO. (9/10)
Ink Master. Stagione 11. Episodio 11.
11. La flash è una figata, ma l’altra prova non fa vedere niente di che. Solita roba con tanti scarsini e poi Tiffer. (6/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.

Settimana 435: 08/10 – 14/10

Serie TV
It’s Always Sunny In Philadelphia. Stagione 13. Episodio 6.
6. Cosa volete che vi dica, io mi sono scompisciato. L’uomo bianco che caga come transgender. CHE BELLO. (8/10)
Orange Is The New Black. Stagione 6. Episodio 2, 3, 4, 5, 6.
2. Si torna al vecchio mood farcito di flashback, ma non c’è mordente senza coesione generica. Le testimonianze poi… chi si ricorda cosa sia successo? (6/10)
3. Migliore fin’ora ma l’impostanzione non mi piace… troppo a salti E BASTA PIPER. (7/10)
4. Prima volta che si toccano i tasti dell’umanità. Ancora troppo confuso il resto ma finale ok e nel complesso episodio su Nicky ok. (8/10)
5. Niente di particolare dai, le solite duecento storyline che avanzano lentamente. La nuova location fa schifo. (7/10)
6. Molti momenti buoni con Red e il finale, molti aspetti comici, ma manca di mordente tutto il nuovo impianto. Stenta molto a fare effetto. (7/10)
The Last Ship. Stagione 5. Episodio 5.
5. Mhhheeehh. Parallelismo tra litigio e guerra imbarazzante, ma han trovato una figona al soldato… buttala via. Guerra ridicola. (6/10)
The Walking Dead. Stagione 9. Episodio 1.
1. Inizia il nono anno e come al solito siamo GASATIIII. Il gas finisce subito come sempre, quando ci troviamo di fronte ai soliti atteggiamenti. Qualche novità, un nuovo contesto e qualcosa che sembra scaturire da dentro. Vedremo. (7/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 5. Episodio 25.
25. Questa sì che è informazione, un pazzo pure in Brasile. (8/10)

Reality
Survivor: David vs. Goliath. Stagione 37. Episodio 3.
3. Obiettivamente l’unica cosa degna di nota è Natalie che tratta tutti a pesci in faccia e poi si salva. Il resto nulla da segnalare, noia. (6/10)
Ink Master. Stagione 11. Episodio 7.
7. Interessante e gasa la flash challenge. Le altre prove hanno lo spazio imbarazzante. Giusta eliminazione. (7/10)
The Amazing Race. Stagione 9. Episodio 1, 2, 3, 4.
1. Meh, partenza lofi senza nulla di particolare a risalto. Solo la coppia di nerd e i tizi in Brasile che urlano al culo della tizia sono ok. (6/10)
2. I due vecchi se la cavano, quindi ok. Figo l’etanolo. (7/10)
3. Carina la Russia e il fatto che sia una doppia tappa. Nulla più. Nerd spariti. (7/10)
4. Classico episodio con le prove carine ma niente di particolare. Eliminazione giusta ziocca rimbambite. (6/10)

Documentari
The Staircase. Stagione 1. Episodio 7, 8. Stagione 2. Episodio 1, 2. Stagione 3. Episodio 1, 2, 3.
7. SIAMO SERI? Tecnico del sangue TOP, scene comiche che ci stanno e un finale CAZZOMMERDA COLPO DI SCENA. AHHHHH. (10/10)
8. Ora capisco perché tutti hanno urlato. Non me lo sarei mai aspettato, anche se pendo per la colpevolezza. Lo stato è stato imbarazzante e la giuria ancora più caprona. La giustizia fa paura, non importa dove. (10/10)
1. Diciamo che rivedere tutti otto anni dopo, con le rivelazioni arrivate a galla fa impressione. Incredibile come il processo andato in onda assuma un altro aspetto dopo le dimostrazioni recenti. Vita in galera non proprio il massimo. (9/10)
2. Indovinate chi ha frignato come un’aquila? Io. A prescindere da tutto, ci sono i feels, sopratutto della figlia più giovane. Pazzesco. (10/10)
1. Ahia. Ho brutti feelings riguardo tutto ciò, ma il comparto lacrime con la figlia è sempre al massimo livello. L’addio dell’avvocato è un colpo al cuore. Il sentimento di colpa inizia a vacillare. (9/10)
2. Mehh, episodio ovviamente moscio perché non succede nulla. Ma si fatica a prendere una posizione. (8/10)
3. Finale amaro? Molto particolare, lascia i dubbi e l’assenza delle figlie si sente. Come tutti i prodotti di questo tipo, lascia qualcosa. (8/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.


Mi trovate anche qui

Sul Kindle


Ann Leckie – Ancillary Sword


David Simon – Homicide: A Year On The Killing Streets

Archivio

Visite

Annunci