Archive for the 'The Marvelous Mrs. Maisel' Category

Settimana 444: 10/12 – 16/12

Serie TV
Room 104. Stagione 2. Episodio 11, 12.
11. Dai, il tema di fondo ci poteva anche stare e gli attori son stati ok. (7/10)
12. Carino e dalla trama forte, brave l’attrice ma un po’ complessa dal punto di vista realizzativo. (7/10)
The Marvelous Mrs. Maisel. Stagione 1. Episodio 7, 8.
7. Episodio perfetto nella costruzione e nelle scene comiche in ogni dove. Lo ricorderò a lungo. THE PIMP, PUT THAT ON YOUR PLATE! (10/10)
8. Finale epico, ultime parole epiche per una prima stagione di un solido che di così solido si è visto poco in tv. Già nel top delle mie preferenze, complimenti a tutti da ogni punto di vista. (9/10)

Documentari
All Or Nothing: Manchester City. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8.
1. Che spettacolo! Il magazziniere, Pep, Kevin. Che roba, sembrano quasi umani. (9/10)
2. Abbastanza grosso anche questo e col finale impostato bene. Mendy <3. (8/10)
3. Le prime sconfitte e le prime batoste. Che roba. WINTER IS COMING. (8/10)
4. La sconfitta aumenta il livello di VOGLIO SAPERE. Certo che per un documentario del genere ci vogliono i controcazzi. (9/10)
5. La vittoria in una coppa che in Italia chissenefotte. Chapeau [cit.] (9/10)
6. L’arrivo del bus ad Anfield. (9/10)
7. Ah gliel’han rubata gli arbitri? Un po’ sembra di sì. Altro episodio mostruoso con la sconfitta contro lo United. (8/10)
8. Bello bello bello con l’addio anche di Yaya Touré. Bello, ce ne vorrebbero di più. (8/10)
All Or Nothing: The Michigan Wolverines. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8.
1. Bello. È tutto così follemente americano che non so dove sbattere la testa. (8/10)
2. Ma questi son tutti folli… 110.000 mila persone a vedere la partita dell’università. Tutti invasati. Pressioni folli. (7/10)
3. No va beh, il tizio che si spezza la schiena e l’altro che sale in cattedra… Siamo al delirio pre-derby! (8/10)
4. Episodio costante, senza picchi. C’è la nascita del corridore. Quaterback in paranoia fa molto serie tv. (7/10)
5. Inizia ad essere un filo ripetitivo, ma la storia del terzo quaterback che prende il via è veramente da serie tv. (8/10)
6. Si ricomincia con uno capace e un brocco. Il resto solita solfa. (7/10)
7. Ma dai il brocco RI DI CO LOOOO! Comunque solo gli americani potevano inventarsi uno sport dove ci si fa male di continuo e dove uno può deludere 50 compagni. Folle. Consiglio: gasarsi meno? (8/10)
8. Finale con ennesima sconfitta e qualche lacrimuccia. Finisce così il viaggio nella follia. (8/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.

Annunci

Settimana 443: 03/12 – 09/12

Serie TV
Chilling Adventures Of Sabrina. Stagione 1. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6.
1. Dai, come pilota non mi è dispiaciuto, anche se molto molto spiegone. Brava la Shipka, cast e ambientazioni dark, anzi grigio scuro. Salem me lo ricordavo più astuto, se non mette la vena comica potrebbe perderne. Finale che incuriosisce. (8/10)
2. Direi che a questo punto il plot è stabilito. C’è tanta pucciosità forse inutile e la vena dark dovrebbe avere il giusto compenso leggero con le zie, ma direi che ci si possa accontentare di questa stabilità. (8/10)
3. Ecco, assestamento col processo dagli sviluppi scontati. Così come il tizio col padre cattivo e così come l’avvocato. (7/10)
4. Episodio lunghissimo e questo inizia ad essere una nota negativa: troppa fuffa, lentezza e con la potenziale tanta carne al fuoco si perde tempo per cose inutili. Fin’ora Sabrina ha fatto niente di suo, sempre aiutata. (7/10)
5. Oramai lo sanno anche i sassi che faccio fatica con gli episodi onirici, figuriamoci con un interno episodio di incubi in cui il plot si risolve un po’ a caso. Salvo il finale, con forse la rivelazione. (6/10)
6. Ecco, questo è un po’ più interessante nello spiegone del perché la tizia alla fine aiuta Sabrina. Sembra essere diventato episodico, e così può andare bene. Datemi più Prudence. (7/10)
Room 104. Stagione 2. Episodio 9, 10.
9. Poteva andare peggio, complimenti alla bambina e al non aver inserito scene horror. (7/10)
10. Fantascienza sempre ok, impostato bene e col finale che cambia lo scenario e gli dà credibilità. Intrattenuto. (7/10)
The Marvelous Mrs. Maisel. Stagione 1. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6.
1. Conosciamo la Palladino, non conoscevo quella gigagnocca bravissima di Rachel Brosnahan. Pilot prevedibilino in alcune parti, ma divertente, fresco originale. Dieci a zero a I’m Dying Up Here che ora farò sparire. Bravi tutti e mioddio, che figa. (10/10)
2. Episodio di assestamento bomba, ben fatto, ben scritto, ben recitato e col finale pirotecnico TOP. Rachel ancora più bona. (8/10)
3. Un altro solido, solido episodio. Altra stand-up casuale e fortuita, l’ottimo cast e l’ottima scrittura non piegano i tempi morti in qualcosa di inutile. Funziona. (8/10)
4. Ottimo anche questo, pazzesco. Funziona tutto e la protagonista è una bomba. Pochi fronzoli e tanta sostanza, giro nei club al TOP. (8/10)
5. Episodio con le prime bombe sul palco un po’ duro da digerire ma inevitabile. Non apprezzato il momento di down di Joel, ma funziona bene il contesto. In più, l’aver già guadagnato tanto credito in cinque episodi è solo un plus. (8/10)
6. Solido e con svolta nel finale da urlicchi! La fola dell’arresto con tanto di tape pirata che gira… Condito da storyline di base che funzionano alla grande. Bella l’introduzione del fratello. (8/10)

Reality
Survivor: David vs. Goliath. Stagione 37. Episodio 11.
11. Anche a questo non puoi mica dir niente. Christian è così ovvio da tifare che fa ridere anche il fatto che Gabby l’abbia presa nel culo… La giocata dell’idol con tanto di spifferata funziona alla perfezione, ma Mike eccetera sono subdoli al punto giusto. (8/10)
Ink Master. Stagione 11. Episodio 14.
14. Quello di Tiffer faceva veramente cagare, ma Amanda giusto che andasse a casa un mese fa, quindi han compensato. Bella flash. (6/10)
The Amazing Race. Stagione 15. Episodio 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11.
4. Finalmente se ne va lo spaccone… Casualmente l’unico giorno in cui se ne sta quieto! Dubai folle. (7/10)
5. Finale drammatico, ma globetrotter mi sono scesi un po’. Eliminata per paura di acqua e altezza, come siamo messi zioccà. Addio. (7/10)
6. Eliminate per manifesta incapacità… Finalmente! Prove carine in costume, ma tanti errori così in una stagione non si erano mai visti. (7/10)
7. Ad ora, per la prima volta nella storia di TAR ottima l’idea di riproporre roadblock storici. Prevedibile la scelta della non eliminazione ma ci sta. (9/10)
8. Carine le prove nel fango, carine le quasi risse… Speriamo volino cazzotti. Trotters sempre un filo esagerati. Ufficialmente tifo per coppia o per miss America (7/10)
9. Niente di particolare da segnalare se non un furto di taxi. Meh, ok. (7/10)
10. Ma dai… ci vuole un mongoloide a prendere quattro ore di penalità piuttosto che provare parole a caso!! FRANZ MONGOLO! Il resto sono urla, ma se non vince la coppia, stagione lofi. (7/10)
11. La vittoria più prevedibile della storia, meno male che è finita così. Avrei preferito la solita prova finale remember, ma va bene così. (7/10)

Alla prossima settimana,
Carlo.


Mi trovate anche qui

Sul Kindle


Ann Leckie – Ancillary Sword


David Simon – Homicide: A Year On The Killing Streets

Archivio

Visite

Annunci