Archive for the 'Nervosismo' Category

Proverbi sbagliati

Abito in un paesino nel quale i proverbi non funzionano, soprattutto in primavera.
Quando arrivano le prime due settimane dell’anno con un clima decente, tutto il quartiere si mobilita contro il nemico numero uno del bel tempo: l’erba del prato che cresce.

Ogni casa, infatti, ha un pratino verde nei dintorni che URGE essere tagliato almeno UNA VOLTA A SETTIMANA, ovviamente DI MATTINA e, ovviamente, con TAGLIAERBA a petrolio e MOTORE A SCOPPIO (di quelli rumorosi, insomma).
Solitamente il sabato tocca al signor R. far casino, il lunedì al dottor Z. e la domenica al condominio M. che, per inciso, ha un pratino verde di circa UN metro quadrato, ma la confusione dura per ore. Saltuariamente, poi, il signor M. lo taglia o al martedì o al venerdì mentre la famiglia F. lo taglia senza regolarità (ma sempre una volta a settimana). Ogni due settimane, invece, anche il comune fa a gara con il vicinato per segare l’erba del PARCO di fronte a casa mia, con l’utilizzo di rumorosissimi TRATTORI d’epoca.

Immaginate: come può, uno come me, alzarsi tranquillo e rilassato quando TUTTI i giorni c’è uno che taglia l’erba al grido di “l’erba del vicino è sempre più verde più corta”?!

Al prossimo rumore molesto,
Boss.

Annunci

Contrattempi demmerda

Giornataccia contrattempi.

Contrattempo 1: la sveglia alle 8 (per me è un contrattempo svegliarmi alle 8, e allora?) per assistere i muratori nella loro opera di stuccaggio del balcone. Apro il Mac per svegliarmi con un po’ di musica e…  “PFZZZZZZZZZ”
Contrattempo 2: salta l’alimentatore. Io senza alimentatore sono nella cacca, dato che la batteria m’è andata a puttane secoli fa.
Contrattempo 3: sono senza soldi, come posso comprare un alimentatore nuovo? Sono anche senza benzina e, senza soldi e senza benzina, non si va molto lontano.
Contrattempo 4: mi gioco i soldi del compleanno, frego 15 euro dal posto segreto di mia madre e salgo in macchina lasciando i muratori a casa da soli (ma sono conosciuti, niente rischi).
Contrattempo 5: arrivato in tangenziale dopo mezz’ora, mi faccio mezz’ora DI CODA per un tamponamento NELLA CARREGGIATA OPPOSTA.
Contrattempo 6: arrivato dopo un’ora di macchina, gli alimentatori erano esauriti. Poi ne è spuntato fuori uno dal magazzino che
Contrattempo 7: costa 83 EURO ZIO PORCONE.

Arrivo a casa, mi rilasso e sollazzo quando
Contrattempo 8: mi abbiocco e arrivo tardi ad un appuntamento (“eh sì ciao, scusa il ritardo ma ho avuto un contrattempo“).
Prendo fuori il Mac per iniziare a disegnare ma
Contrattempo 9: ho lasciato a casa il mouse, non posso disegnare.
Contrattempo 10: tornando a casa, mi faccio DIECI chilometri dietro un cazzo di TRATTORE INSUPERABILE (come il tonno).

A pensarci bene, più che contrattempi potrei definirle SFIGHE.
Mi sa che stasera sto a casa.

Al prossimo contrattempo,
Boss.

Ricordi di una vacanza

La settimana scorsa, dopo la sessione di esami, mi sono concesso due giorni e mezzo al mare a trovare una mia amica.
Le intenzioni erano: relax, abbronzatura e divertimento tranquillo. Secondo voi, è andata così?

Ha iniziato a piovere prima di arrivare e ha smesso appena salito in macchina per tornare a casa. Ogni misero raggio di sole cercavo di prenderlo o con un pezzo di gamba o con un po’ di viso. Sono uscito a bere per un’ora il venerdì sera, il resto del tempo l’ho passato in sala giochi a sprecare gettoni nel tentativo di vincerne altri.

Stamattina, appena sveglio, ho guardato il cielo dalla finestra: il colore plumbeo e l’acqua che scendeva mi hanno ricordato la mia bella vacanza… Direi che è ora di smetterla di dire “domani vado a prendere il sole”.

Al prossimo tempo di merda,
Boss.

Che gioia

Come se non bastasse il cantico soave degli uccelli alle cinque di mattina, come se non bastasse il dolce levarsi della serranda del negozio sotto casa, come se non bastasse la regolare e lieve presenza del tagliaerba del vicino, come se non bastasse il passaggio dei carretti di verdura che emettono romantiche frasi, stamattina sono stato svegliato da una novità.

Un orda di bambini urlanti, portati in GITA dalla scuola NEL PARCO.
Che bel modo di festeggiare la fine della scuola: disturbare chi va a letto alle 4:30 per via del terrore suscitatogli da Twin Peaks.

Al prossimo risveglio,
Boss.


Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite