Settimana 416: 28/05 – 03/06

Serie TV
13 Reasons Why. Stagione 2. Episodio 8, 9, 10, 11, 12, 13.
8. Meh, testimonianza dei genitori che rende l’esito del processo forse l’unico interesse. A scuola vige il solito WTF. (6/10)
9. Ok, primo episodio decente, nel quale si toccano cose importanti ma soprattutto ne succedono di cotte e di crude. (8/10)
10. Meh, del processo a ‘sto punto frega un cazzo e diventa fillerone mascherato da argomento interessante. Tyler scemo pagliaccio. Vendetta che arriverà lenta come la quaresima. (7/10)
11. Il tutto ha dei toni molto agghiaccianti, ma la questione è che la tematica è così grossa che gestita così lentamente o tanto bene o tanto male. Per ora né carne né pesce. (7/10)
12. Episodio denso e ben fatto, questi sanno come chiudere i cerchi c’è da dirlo. Con molto meno mordente della prima stagione, e il colpo di scena prevedibile, ma potevano fare peggio. (8/10)
13. In effetti era difficile chiudere un ciclo nel quale ti hanno fatto detestare ogni singolo personaggio. Qualche momento buono, ma è la fiera esagerata del mai una gioia: non ne va una nel verso giusto, con Tyler spazzato via e diventato un mass shooter senza arte né parte. A CASO. Stagione inutile, che prova ad affrontare temi seri senza la struttura della prima. Occasione sprecata. (5/10)
Archer. Stagione 9. Episodio 6.
6. Meh, episodio transitorio dal finale scontato. Pam e Archer con le noci di cocco sono comunque ok. (6/10)
The Good Fight. Stagione 2. Episodio 13.
13. Che finale spettacolo. FUNZIONA TUTTO SOLO COME LORO SANNO FARE. Il parto di Lucca stellare, Diane stellare, tutto stellare. GASATO. (9/10)
The Handmaid’s Tale. Stagione 2. Episodio 7.
7. Il dopo è gestito così bene che la fuga iniziale sembra di una vita fa. Gilead alle strette, il click finale, SERENA PAZZESCA. Piccolo neo il ritorno dalle colonie, ma c’è la scena con i nomi. Mamma mia e siamo a metà stagione. (9/10)
Westworld. Stagione 2. Episodio 6.
6. Bah, a parte il colpetto di scena finale, noia a palate non succede un cazzo se non una bella sciabolata tra samurai e l’arrivo di un militare cazzuto. (6/10)
Serie TV – Rewatch
Arrested Development. Stagione 2. Episodio 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18. Stagione 3. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13. Stagione 4. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9.
9. REWATCH. Molto bene il secondo anno con le puntate all’asta. Michael imbarazzante mentre ci vuol provare con la bionda, mi sono perso GOB con Lucille 2. (8/10)
10. REWATCH. Tobias sempre peggio con le sue parlate da gay represso. I plot di soldi e i buchi di trama oramai senza senno. (7/10)
11. REWATCH. Nel on the next arrested development la foca mangia la mano di Buster! Che bei ricordi. Bene Julia. (8/10)
12. REWATCH. Buster che flippa di brutto, Julia in un plot che si morde la coda in maniera geniale e senza ritegno… Storia della TV. (8/10)
13. REWATCH. Lucille vestita da Cher. Il premio lo vince GOB che finalmente tromba sua moglie. E l’avvocato EROE. (7/10)
14. REWATCH. Steve Holt figlio di GOB me l’ero scordato. Così come Tobias ms. Doubtfire. TOP. (7/10)
15. REWATCH. Dimenticato anche di Tony Wonder!! Finalmente un bel segmento di magia e di GOB, benino quanto assurdo la pare magica. (8/10)
16. REWATCH. Mischione incredibile di roba folle, ma Tobias così fantastico che tutto passa in secondo piano. Franklin EROE. (8/10)
17. REWATCH. Che casino ma che bello. La gara di alcool, il ritorno di Kitty e nuovi nevernude. Chicca il narratore che esalta sé stesso. (8/10)
18. REWATCH. Finalmente George Michael ce l’ha fatta!!! Scambio finale prevedibile, ma geniale nella sua messa in campo. Le dita bruciate. TOP. (8/10)
1. REWATCH. Ritorno geniale ad incastro perfetto. Povero George Michael. (9/10)
2. REWATCH. Charlize Theron ma in realtà è il ballo delle galline e Tobias con i capelli che mi esalta. (8/10)
3. REWATCH. Forget me now pastiglia da prendere subito. La trama più interessante al momento è sicuramente quella di Maeby e George Michael. (8/10)
4. REWATCH. Caotico e sconclusionato, torniamo ai nostri personaggi per favore. (7/10)
5. REWATCH. Senza senso ma così colmo di incastri che funziona tutto. Torna a spuntare Annyong nascosto nei muri, che bello. (8/10)
6. REWATCH. Finisce la storia con Rita alla maniera di Arrested Development. Tobias con i capelli, GOB e Lindsay. Così sì che si ragiona. (8/10)
7. REWATCH. La decomposizione di Tobias mi ha fatto urlare, così come i soliti schemi ripetuti e George Michael. (9/10)
8. REWATCH. Episodio perfetto. È così che si insegna una lezione. (9/10)
9. REWATCH. Episodio bomba che non fa altro che essere meta riguardo la cancellazione dello show. Tutto con una classe che avercene anche nella vita. (9/10)
10. REWATCH. Un po’ scasinato, ma George Micheal che fa di tutto per limonare la cugina è senza prezzo. Carino l’impianto generale. (7/10)
11. REWATCH. Meeeh, carino tutto l’arco della prostituta, finto processo con Franklin positivo. (7/10)
12. REWATCH. Non male, sembra si sia chiuso il capitolo del padre. Finalmente George Michael e Maeby NON ME LO RICORDAVOOOO. (7/10)
13. REWATCH. Finale geniale che come series finale sarebbe stato perfetto. Tutto torna con la chicca di Annyong veramente sopraffina. (9/10)
1. REWATCH. Ritorno dopo anni e anni e anni di silenzio. Episodio confuso, grosso per elementi e argomenti, incentrato in un incastro che vedremo solo in futuro. Tentativo grosso. (8/10)
2. REWATCH. Episodio su George grottesco e via con i primi incastri. La tizia che non parla, limonata… Andiam bene. (7/10)
3. REWATCH. Meh, non ricordavo una storia così quella di Lindsay, peccato perché dopo tre stagioni a trovare un’alternativa a Tobias, qui ci cade subito. (6/10)
4. REWATCH. Meeeeh, Michael nel mondo della produzione di un film a caso su sé stesso… Fa perdere il senso della famiglia e di Ron Howard. Ovvio che l’incastro è difficile considerando la natura della stagione. (6/10)
5. REWATCH. Povero Tobias. Miglior episodio fin’ora, ma l’assenza di incastri rende tutto difficilissimo. Finale senza gran senso. (8/10)
6. REWATCH. Meh, gradevole per il filo condutture che finalmente assume sostanza, ma i personaggi hanno oramai perso il loro smalto. (7/10)
7. REWATCH. Finalmente l’episodio su GOB che ovviamente è il migliore sia per qualità che per quantità di cose che succedono. (8/10)
8. REWATCH. Altro incastro interessante per gli sviluppi. Lindsay allo sbaraglio che senza volere passa ad essere prostituta. LO SRUZZO. (7/10)
9. REWATCH. Da Tobias mi aspettavo qualcosina di meglio, ma tant’è: si va avanti con il solito chiaro intento. Almeno lo rivediamo blu. (7/10)

Talk Show
My Next Guest Needs No Introduction With David Letterman. Stagione 1. Episodio 6.
6. Non ero gasato, ma in realtà mi sono divertito anche senza aver visto troppe pippe culturali alte. Va bene così e se ce ne sarà ancora andrà bene. (8/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 416: 28/05 – 03/06”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Mi trovate anche qui

Sul Kindle


Ann Leckie – Ancillary Justice


David Simon – Homicide: A Year On The Killing Streets

Archivio

Visite

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: