Settimana 362: 15/05 – 21/05

Serie TV
American Gods. Stagione 1. Episodio 3.
3. Ancora un po’ di BOH e maccosa, ma spuntano elementi leggermente comici e va bene. C’è pure una nuova turbognocca e la resurrezione della moglie non mi stupisce. Bel prodotto. (7/10)
Better Call Saul. Stagione 3. Episodio 6.
6. Si continua a strizzare l’occhio a Breaking Bad e ci sta bene. Dopo lo scorso episodio si guarda tutto con occhi diversi e la nascita di Saul colpisce nel cuore. (9/10)
Fargo. Stagione 3. Episodio 5.
5. Incredibile come siano riusciti ad incastrare ogni singola trama nel disegno più complessivo del caos ordinato. La violenza aumenta all’improvviso e non stona, anzi: fa aumentare la carica. (9/10)
Silicon Valley. Stagione 4. Episodio 3.
3. Ennesimo cambio di rotta: il più grosso però potrebbe aprire nuovi scenari interessanti. La parabola di Big Head è molto più interessante delle diatribe tra Gilfoyle e Dinesh. (7/10)
The Handmaid’s Tale. Stagione 1. Episodio 6.
6. Ma cosa vogliamo dire di un prodotto che va ad indagare anche nei meandri dei cattivi? Cosa vogliamo dire di un prodotto basato sui silenzi? Su questo, Elizabeth Moss. (8/10)
The Leftovers. Stagione 3. Episodio 5.
5. Il tizio risorto in Australia! Pezzi di ogni cosa che tornano insieme, tutto bellissimo e fatto ancora meglio, se non fosse per il non chiaro punto di arrivo. Ma noi siamo come loro, no? (8/10)
The Middle. Stagione 8. Episodio 23.
23. Ci si poteva aspettare qualcosina in più dai momenti lacrima, ma ci possiamo accontentare di un Brick in condizioni maestose con la sua sedia. All’anno prossimo ragazzi <3 (8/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 4. Episodio 12.
12. Tema interessante e da paura, ma noi vogliamo una cosa sola: LA GUERRA CON LA NUOVA ZELANDA.(7/10)

Reality
Survivor: Game Changers. Stagione 34. Episodio 11.
11. Episodio compresso che anche no a 7 dalla fine. Addio gnocca Andrea, t’han fregato e addio Cirie, visto che non sai leggere ti sei rovinata tutto. Vedo che non c’è speranza in questa stagione, ormai mi stan sul cazzo tutto e i game changers non sono i giocatori, ma le regole del gioco. (6/10)

Documentari
The Keepers. Stagione 1. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7.
1. Cosa volete che vi dica, a me ‘ste storie mi fanno gelare il sangue, mi gasano e mi fanno restare attaccato allo schermo. (8/10)
2. STORIA DI PAURA E PAZZESCA MADO’ CHEMMERDA. La cosa che mi intrippa è perché non han fatto marcire in galera quelle merde? (8/10)
3. Beh, questo mi ha gasato bene con la storia delle lettere e il finale con gola profonda. Che storia agghiacciante. (8/10)
4. Come in ogni storia di questo tipo, c’è sempre la svolta demmerda perché la gente fa schifo. Dopo aver ripiegato sugli abusi, eccoci tornare all’omicidio. Mi sa che non cambierà un cazzo. (8/10)
5. The woman in the attic ohmmaifakkinggod. Finale da brivido e con qualche lacrimuccia, ma il ritorno all’omicidio col cambio di rotta fa perdere il filo dallo shock del tutto. (7/10)
6. Mannaggia lammerda i brividi e i lacrimini per i racconti di questa storia di merda. In senso buono, nel senso che si sta male. (8/10)
7. Finale amarissimo con una serie di dubbi che lasciano lammerda in sospeso. Non si possono lasciare irrisolti casi del genere così a lungo. Peccato. Urlato per tutto. (8/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 362: 15/05 – 21/05”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...




Mi trovate anche qui

Sul Kindle


Ann Leckie – Ancillary Justice


David Simon – Homicide: A Year On The Killing Streets

Archivio

Visite

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: