Archivio per aprile 2017

Settimana 358: 17/04 – 23/04

Serie TV
13 Reasons Why. Stagione 1. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13.
1. Sappiamo tutti che non ho tempo in questa fase della mia vita: devo trovare me stesso. Twitter mi ha obbligato a guardare il primo episodio e vaffanculo, ci sono rimasto in mezzo. Storia imbastita in maniera pazzesca, affascinante, coinvolgente, ricca di curiosità, agghiacciante, paurosa, raffinata e sottile. HANNAH FIGHISSIMA, tutto bello mi sparo il secondo. (10/10)
2. Gneek, fa un piccolissimo passo indietro introducendo tanti altri personaggi e facendo perdere un po’ il filo temporale. Ma è tutto così coinvolgente che non si sente il peso di queste nuove figure, anzi. HANNAH FIGHISSIMA. (8/10)
3. Sono curioso come un caprettoooooo. Bell’episodio solido, con qualche discussione in più su tutto, il plot che avanza inesorabile verso il sempre peggio. Da oggi userò ufficialmente il butterfly effect come intercalare. Meno male che Alex non è morto, HANNA FIGA PAZZESCA. (8/10)
4. Mhh, lo sapevo che anche il fotografo centrava qualcosa… Il mistero si infittisce, ma effettivamente il tempo si sta allungando a dismisura. Hannah ne soffre di tutti i colori, non vorrei rimanere deluso. (8/10)
5. Bell’episodio sulla cinese, ma in realtà è TUTTA LA SCENA DEL BALLO CHE MI HA MESSO I FEELINGS ADDOSSO. MERDA, il finale nella doccia ciao. (8/10)
6. Povera Hannah. Se non fosse così bello tutto (anche la tizia di colore), inizierei a trollare sul “povera Hannah”. Ma non si può fare, e la lentezza è solo il pugnale che entra sempre più lentamente. HANNAH FIGA PAZZESCA. (8/10)
7. Mhh, forse l’episodio meno solido dei precedenti, anche se resta in linea molto bene. Si è un po’ perso il rapporto Clay-Hannah e mi dispiace, ma la curiosità resta altissima. Diciamo che essendo una cosa fondamentale forse perde un po’ di appeal alla lunga, ma resisto. (7/10)
8. Va beh dai, a ‘sto punto diciamolo “povera Hannah” (FIGHISSIMA). Non so quanto la scampagnata abbia aiutato a far crescere la storia, ma il counselor non mi convince a caso. Del tizio nella nuova cassetta ne facevamo anche a meno. (7/10)
9. Finalmente siamo arrivati alla festa, anche se le dinamiche sono state spiegate in maniera diversa dal solito ma con i soliti tempi. Io non so come Clay abbia fatto a non ascoltare tutto subito, così come sto facendo io. HANNAH FIGONA ANCHE CON I CAPELLI CORTI. (8/10)
10. No va beh, la crisi di pianto che mi è venuta alla prima frase di Tony mi ha particolarmente sconvolto. Non vorrei mai che ci fossi rimasto in mezzo troppo, più del dovuto. (8/10)
11. No va beh quanto ho pianto qui lo sapete voi? Non do voto massimo causa lungaggini studiate per riempire l’episodio, io non so come facciamo a vivere noi Clay. (9/10)
12. La scena della violenza è un cazzotto in faccia, a meno dieci, dato da un kazako ubriaco di 150kg. Tutto si regge sulla disperazione di Hannah che, povera crista, vince il premio di personaggio sfigato dell’anno. (9/10)
13. No va beh, CHE AMAREZZA. La scena della vasca mi resterà impressa per SEMPRE. SEMPRE. Conclusione comunque degna anche se le porte son rimaste aperte. Che lavoro, pollicione in su. (9/10)
Better Call Saul. Stagione 1. Episodio 2.
2. Voto alto solo per i feels nel vedere lui, che per il resto non succede niente di rilevante, soprattutto dal punto di vista del plot generale. (8/10)
Fargo. Stagione 3. Episodio 1.
1. Premiere in stile Fargo e forse, alla terza annata, poteva essere un filino diversa. Carrie Coon, grandi attori, plot sconfusionato e coincidenziale ma non male. Vedremo cosa succederà e come si incastrerà il tutto. (7/10)
Girls. Stagione 6. Episodio 10.
10. Addio Lena, grazie per avermi regalato l’ultima dose di Marnie della quale avrei fatto volentieri a meno. È da sei anni che seguo queste vicende nella speranza che mi entrino in qualche modo. Missione fallita. Episodio finale che boh, non capisco il nesso. (6/10)
The Good Fight. Stagione 1. Episodio 10.
10. Bel finale in cui succede di tutto. C’è un filo di banalità in tutto (Kurt, Quinn, Lucca e Maia) ma la qualità è buona, cerca una propria strada e il plot soddisfa. Il mondo ci ha regalato il seguito di The Good Wife, non possiamo che esserne grati e riconoscenti. Alla prossima stagione. (8/10)
The Leftovers. Stagione 3. Episodio 1.
1. Beh, serie di livello altissimo. Il piccolo salto temporale consente anche a noi l’aggiustamento, pur non essendo semplice. Nuovi scenari, vecchi scenari, nuove dinamiche, vecchie dinamiche e un misterione dietro che spostatevi. Addicted. Carrie Coon. (8/10)
The Middle. Stagione 8. Episodio 20.
20. Belle le gag sulla piscina, e carino come sempre Frankie che cerca di abbracciare Axl. Prevedo già lacrime per la graduation di Axl uffa. (7/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 4. Episodio 9.
9. Finale da iscrivere nella storia della televisione. LARRY SKYWALKER. (9/10)

Reality
Survivor: Game Changers. Stagione 34. Episodio 7.
7. Doppio episodio, tanta carne al fuoco. Andrea gnocca che vince l’immunity, ma la maestosa giocata strategica di Cirie domina la scena. Secondo episodio dove mi piange il cuore nel vedere gente come Tai e Debbie che con la loro zero strategia hanno la meglio sui mostri sacri. Ozzy, eri destinato a non vincere mai. (8/10)

Documentari
Abstract: The Art Of Design. Stagione 1. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8.
1. CHEFFIGATA. Pazzesco mi sento una nullità. (10/10)
2. Un po’ meno fico, ma tutto ‘sto studio dietro a delle scarpe brutte mi ha incuriosito. (8/10)
3. Non è il mio genere di arte e visualizzazione preferito, oltre che si capisce poco delle intenzione. Resta affascinante. (7/10)
4. La vergogna è che di costui non ne ho mai sentito parlare. Un genio? Approfondirò. Mi sento una nullità al quadrato. (10/10)
5. No va beh, la storia di questo mi ha pure commosso. Questa è gente fuori dagli schemi, i riferimenti fanno male. (8/10)
6. FONT OVUNQUE. Va beh, ‘sta qua a vivere a New York può fare quello che vuole. Ispirazione può essere il suo maniacalismo. (7/10)
7. PLATON eroe, tra un po’ mi commuovevo anche con questo… Fotografo top, effettivamente conoscevo anche alcuni suoi lavori, bravo me. (9/10)
8. Eccallà, un’altra genia pronta a farci sentire inutili e senza scopo nella vita. Il design degli interni mi affascina, ma mi turba. Bella serie, la seguirò per sempre. (9/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Settimana 357: 10/04 – 16/04

Serie TV
Better Call Saul. Stagione 3. Episodio 1.
1. Non me lo ricordavo così lento. Il finale della scorsa stagione si risolve senza esplosioni. Vogliamo bene a tutti, siamo rientrati nel circolo, Mike già spacca i culi ma speriamo che si acceleri un pochino. (7/10)
Girls. Stagione 6. Episodio 9.
9. Meh, il confronto tra le nostre mi fa tifare per Soshanna così come dei presunti riavvicinamenti non mi hanno convinto. Il saluto a New York poteva essere fatto molto meglio, però c’è da dire che mi danno fastidio tutte. (6/10)
The Middle. Stagione 8. Episodio 18.
18. Ho gli occhi a cuoricino per Axl, il resto va avanti con i soliti passetti carini. (7/10)
19. Eh no però Axl vaffanculo povera Sue. Il tenere nascosto la storia è un po’ una sbaggianata, ma in stile. Mi ha ucciso il reverend TIMTOM: MAESTOSO NEL FINALE. (8/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 4. Episodio 8.
8. La fola del gerrymandering mi ha appassionato. Tema americano, ma che coinvolge e incuriosisce. Che belli che sono. (8/10)

Reality
Survivor: Game Changers. Stagione 34. Episodio 6.
6. CHECCAZZO FAI VARNER? Sconvolto dalla rivelazione, capisco cosa possa aver provato Zeke. Così come capisco cosa possa aver provato Varner o gli altri. Jeff in cuor suo gongola, ma questo è un punto molto basso di Survivor (4/10).

Alla prossima settimana,
Boss.

Settimana 356: 03/04 – 09/04

Serie TV
Catastrophe. Serie 3. Episodio 6.
6. Come al solito il finale ci lascia con un pochino di ansietta, che siano maledetti. La stagione è stata un po’ tirata in alcune cose, con un velo di drama risparmiabile ma probabilmente necessario. (8/10)
Girls. Stagione 6. Episodio 8.
8. Ecco, un episodio del genere per uno nelle mie condizioni non è proprio il massimo che ci si poteva aspettare. Il finale fa rivalutare tutto, ma una conclusione del genere potrebbe alla fine cozzare con la crescita di chiunque. (6/10)
The Good Fight. Stagione 1. Episodio 8, 9.
8. Neri che ce l’hanno con i neri. BELLISSIMO. (7/10)
9. Diciamo che il caso di fondo non è più così appassionante e la gestione dell’FBI non mi ha gasato, ma Coolin Sweeney mi ha fatto tornare i lacrimoni. (8/10)
The Walking Dead. Stagione 7. Episodio 16.
16. Viva Negan, abbasso la tigre. (8/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 4. Episodio 7.
7. Episodio sulla Maria, carino ma americano come al solito. Finale sulle zebre che fa sognare alla grandissima, vai in Bolivia John.

Reality
Survivor: Game Changers. Stagione 34. Episodio 5.
5. Il twist dell’exile con tanto di barcona fica e i consigli di Cochrane mi hanno fatto storcere un po’ il naso, ma forse per colpa di Debbie. Location ed eliminazione di Sandra ottime, ci mancherà The Queen. (7/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Settimana 355: 27/03 – 02/04

Serie TV
Catastrophe. Serie 3. Episodio 5.
5. Bel finale drama, il resto dell’episodio funziona bene pur tenendo i due personaggi separati. Siamo già a un passo dalla fine, non so cosa aspettarmi. (8/10)
Girls. Stagione 6. Episodio 7.
7. Hannah che piange fa riderissimo, Marnie creperà? Sosh zero questa stagione, datemi uno spin-off con Elija. (5/10)
Review. Stagione 3. Episodio 3.
3. Ha perso un po’ di mordente utilizzando sempre lo stesso schema con l’ex moglie, ma il finale con la serie cancellata oltre ad essere auoreferenziale, apre scenari che potranno portare ad una buona conclusione. EDIT: è finito così, MEH. (7/10)
The Good Fight. Stagione 1. Episodio 7.
7. Le due diverse corti han messo in scena un caso un filo complicato da seguire, per questo si salvano tutte le implicazioni extra. Manca ancora un qualche personaggio gradevolissimo, il giudice comunque ok. (7/10)
The Walking Dead. Stagione 7. Episodio 15.
15. Dai, va bene così: colpetti di scena, momenti scritti tutto sommato in maniera decente e una organizzazione generale che comunque va avanti. Aspettando il gas, ci accontentiamo di questo. (8/10)

Reality
Survivor: Game Changers. Stagione 34. Episodio 4.
4. Episodio molto, molto solido, belle prove, bei momenti di gioco e un bel tribal, anche se Michaela mi ha un po’ stupito nella sua gradassaggine. Gran figa, ma forse non così figa. (7/10)

Alla prossima settimana,
Boss.


Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite