Settimana 347: 30/01 – 05/02

Serie TV
American Crime. Stagione 1. Episodio 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11.
3. Mah, mi piace come prosegue, ci sono anche momenti importanti di empatia. Forse è il pacchetto completo che non suona all’unisono, sembra abbia delle scollature. La curiosità rimane. (7/10)
4. Forse iniziamo a vederne delle belle dopo il risveglio della tizia e i segreti rivelati dall’altro figlio. Il messicano è brutto che piega, chiaverà. Mood costante, aspetto il guizzo impaziente. (7/10)
5. Ecco, con questo si inizia un po’ a spingere sull’acceleratore. Non bene la coppia di drogati che mi ha infastidito fin da subito, ma ora l’omicidio sembra passare in secondo piano. Finale ad alta tensione, se mi fa amare più i personaggi posso impazzì. (8/10)
6. Tony il minigangster ha già bello che rotto i coglioni, il caso non avanza e il finale non gasa per nulla. L’unica è il padre che emoziona, friendzonato di brutto. La drogata anche lei ha stancato, ma è drogata. (6/10)
7. Drogata da far davvero morire di overdose, così come Tony e Carter. Inizio a pensare che mi tenga attaccato alla serie solo il sapere la verità sull’omicidio. (7/10)
8. Il finale muove le acque, così come i piccoli passi mossi dai personaggi portano avanti la storia e le situazioni. È indubbio che il caso non sia protagonista e forse è l’unica lacuna che abbiamo. (7/10)
9. Mhh, ok, solito andazzo e solito progresso nelle storie. Ancora nulla di eclatante in fatto di colpi di scena ma una bella costanza. Se la confessione è vera, ne possono accadere di belle. (7/10)
10. Scopriremo mai la verità? Sembra quasi che delle risposte non siano indispendabili, peccato che i personaggi coinvolti abbiano contribuito poco alla creazione dell’empatia necessaria. Frega nulla di nessuno, ma alla fine lacrimuccia per Aceveda. (7/10)
11. Finale a caso, con praticamente tutti morti, un membro della gang che si salva e una famiglia che si riunisce. Forse. Risulta un buon prodotto, ma il mood va interpretato, forse ho perso un po’ il filo dato il calo della passione televisiva. (7/10)
It’s Always Sunny In Philadelphia. Stagione 12. Episodio 5.
5. La presa per il culo di Making A Murderer unita ai dettagli su The Jinx mi ha fatto urlare. Sunny esagera un pochino, ma diverte, regala genialità e chiude perfettamente. La mente malata della gang schifosa è una garanzia. (8/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 347: 30/01 – 05/02”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: