Settimana 311: 23/05 – 29/05

Serie TV
Fear The Walking Dead. Stagione 2. Episodio 7.
7. Ma cos’è ‘sta roba? Improvvisamente un paio di personaggi diventano pazzi, Celia cosa ha fatto di così male per essere chiusa in gabbia con gli zombie? Il vecchio rimba che da fuoco a tutto, generando la classica fuga di TWD dove tutti si dividono… Originalità zero, zombie ancora meno. Ah, Travis va a cercare quel coglionazzo di Chris a piedi nudi, boh. (4/10)
Game Of Thrones. Stagione 6. Episodio 5.
5. Solito movimento di pedine, con elementi degni di nota sparsi qua e là (la cazzimma di Sansa, il re affogato, la recita, la nuova pretessa tettuta). È il finale che attira l’attenzione e fa commuovere, inaspettatamente e a caso: a me le cose che assumono senso all’improvviso, gasano tanto. Addio personaggio del quale ho parlato anche nella vita vera. (9/10)
Inside Amy Schumer. Stagione 4. Episodio 6.
6. Altro episodio molto caotico, con tanti sketch incollati tra loro e interessanti. Un sacco di vips (Josh Charles), ma l’intervista finale è una pagliacciata. (7/10)
Preacher. Stagione 1. Episodio 1.
1. Non conoscevo nulla del fumetto, della storia o delle basi. Il pilot risulta così massiccio e decisamente introduttivo, a tratti leggermente confuso, anche se decisamente gradevole. Il cast sembra ok (Gilgun! Ciao!), il plot interessante e la violenza leggermente Bansheeiana mi han gasato. Avanti così. (7/10)
Silicon Valley. Stagione 3. Episodio 5.
5. Ancora una volta tanti cambiamenti veloci rapidi e conditi da parole e dinamiche delle quali non si capisce un tubo. Richard è CEO, finalmente nella sua stupidità, ma il TOP è Gilfoyle che buca l’hard disk col trapano. (8/10)
Unbreakable Kimmy Schmidt. Stagione 2. Episodio 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13.
2. Kimmy mi sembra stranamente malformata nella sua comicità. Bene il ritorno di Ms. White a NY e il playdate nelle fogne, carino Titus alle prese con i vestiti. Manca ancora un po’ di senso al tutto. (7/10)
3. Ecco, qui si è alzato leggermente il livello grazie ad una buona struttura comica e a delle storyline in linea con lo sviluppo impostato alla stagione. Si ridolina bene. (8/10)
4. La battuta meta sul reverendo vale da sola il prezzo del biglietto. Episodio carino anche se paga l’assenza di Jacqueline, ma il nuovo culto potrebbe avere un seguito. Titus col tizio è banale ed egli sembra la copia del moroso di Sue. Ma mi son divertito ed è scritto bene. (8/10)
5. Mhh, ancora spunta Dong… non era stato sufficiente? Bene Titus ma troppo canto dopo un po’ stanca. La pastiglia per i bimbi in commercio SUBITO. (7/10)
6. Mhh, Jacqueline senza un dente che ci mette la toppa sarebbe materiale per infiniti spin-off. Qualche buna battuta, le mentos e un tot di hipsters. Risultato leggermente caotico. (7/10)
7. Ancora un episodio nel quale Jacqueline spadroneggia con la sua sfida contro la biondina. Il nuovo love interest di Kimmy funziona mentre Titus avanza in maniera meno fastidiosa del solito. Qualche battuta da risata forte. (7/10)
8. Solo la comparsata di Peacy e la lezione di Titus nel finale tengono alto un episodio nel quale ancora una volta c’entra Dong con tutto il fastidio che ne compete. Bene i soliti momenti e Jacqueline. (8/10)
9. Kimmy meet Tina Fey e la stagione cambia all’improvviso di senso: i comportamenti di Kimmy dimostrano un senso di malessere profondo, che potrebbe essere analizzato nella parte finale della stagione. Titus fa riderino nel suo tuffo nel passatto. (8/10)
10. Ok, ma Jacqueline che fine ha fatto? Van bene l’happy place di Kimmy e Tina Fey, così come la vecchia alla cena di Titus, così come i remember del bunker… Ne voglio di più. (8/10)
11. Bah, il dottore psicologo mette in scena una comicità che non fa ridere. Titus cavia umana è esagerata, ma ancora più esagerato è il desiderio di paternità scatenato da un tizio a caso. Episodio confuso. (6/10)
12. Si è arrivati al confronto con la psicologa che a pensarci bene era iniziato un po’ così. Kimmy arriva a una deduzione, Titus ad una svolta e Jacqueline a un innamoramento a caso. Confusione. È tutto scritto bene eh, ma manca la scintilla. (6/10)
13. Il finale è molto denso e pregno di guest stars, utili ad alzare il livello delle rivelazioni e dell’evoluzione dei personaggi. La difficile stagione si chiude bene, fissando anche i paletti della prossima. Titus non al massimo del suo potenziale, ma la fola del velcro è ok. (8/10)
Wayward Pines. Stagione 2. Episodio 1.
1. Si torna nella cittadina più imbarazzante dell’estate. A tre anni dagli eventi della prima stagione, poco sembra cambiato. Lo è il cast che viene rimpastato con le classiche tecniche seriali americane (ma se t’ammazzi, non potevi portare con te la bionda?). La storia non ha molto senso ma ha il potenziale per farci divertire. (6/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 3. Episodio 13.
13. Segmento centrale americano incasinato anche da comprendere, bisogna però trovare il gatto del tizio con le magliette di Putin. Rido. (7/10)

Reality
Ink Master. Stagione 1. Episodio 13.
13. Si vedono meno litigi e più tatuaggi: i petti son particolari, le braccia sono ok. Ha vinto uno con un tatuaggio incompleto e metà braccio, una scelta ridicola. (5/10)

Musica
Miguel – Wildheart (2015)
No, questo non mi ha convinto nel senso che il disco è ascoltabile, ma ho faticato a trovare melodie o pezzi notevoli capaci di rimanere in testa. Caffè alla mattina, ok.
The Weeknd – Beauty Behind The Madness (2015)
Qualche pezzo iper famoso all’interno di un prodotto solido e ascoltabile. Un filino più complicato del precedente lavoro, soprattutto meno omogeneo del precedente.

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 311: 23/05 – 29/05”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: