Settimana 282: 02/11 – 08/11

Serie TV
Homeland. Stagione 5. Episodio 5.
5. Beh, la storiona piena di doppiogiochisti e casini meschini va avanti bene, anche se tutto è ancora confuso. Le due o tre rivelazioni tengono alto l’interesse, ma sono pronto a calare il voto al primo segno di squilibrio. (8/10)
Les Revenants. Stagione 2. Episodio 1.
1. Beh che dire: l’attesa è stata lunghissima, ma subito ritroviamo le vecchie atmosfere e i vecchi posti inquietanti. Il cast è sparso lungo tutto l’episodio, con qualche elemento incomprensibile dopo il salto temporale. È una nuova introduzione, non è potente come il debutto ma potremmo esserci. (8/10)
Seinfeld. Stagione 3. Episodio 19.
19. Non male dai: Jerry si destreggia bene tra le gnocche anni novanta, George imbarazza come sempre e Kramer fa il giullare in maniera esagerata. Calssico Seinfeld. (7/10)
The Good Wife. Stagione 7. Episodio 5.
5. Un po’ caotichino ma ci troviamo di fronte all’ennesimo cavillismo legale. Divertente la fola di Howard e il suo pigliare per il culo tutti i soci, un po’ meh la causa, soprattutto Eli (che si salva allo scadere). Vogliamo di più. (8/10)
The Grinder. Stagione 1. Episodio 5.
5. Che gnocca Mary Elizabeth Ellis, stenta a decollare. Questa volta abbiamo anche situazioni e battute prevedibili e la scrittura è più frenetica e allunga brodo del solito. Serve un salto di qualità. (6/10)
The Leftovers. Stagione 2. Episodio 5.
5. Altro ottimo episodio che pecca di quello che sembra il difetto principale della stagione: esagerare, ed esagerare col misticismo. Straziante quello che si è visto, ma ci sono anche momenti sottointesi forzati. Ps: le ripetizioni mi fan sentire stupido. (8/10)
The Walking Dead. Stagione 6. Episodio 4.
4. Episodio paccone lunghissimo, a là Karate Kid, ma funziona: abbiamo un altro spaccato della vita nell’apocalisse. I dialoghi non sono malaccio, la storia funziona e c’è qualche momentino lacrimino. Per me buon lavoro e poi dai, ricordiamoci la fattoria. (8/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 2. Episodio 32.
32. All’inizio e nel finale si ride forte, nel mezzo solito spaccato USA, quasi pauroso, preciso e diretto. (8/10)

Reality
Survivor: Cambodia. Stagione 31. Episodio 7.
7. Episodio caotico: un merge così enorme dovrebbe essere studiato meglio post-prova. Kass delude non muovendosi in risposta a Tasha (che odio), il resto sono bamboline con Savage che cerca di saltarci fuori e Spencer banderuola. Joe vince e se va così le vince tutte. (8/10)

Musica
Tom Waits – Nighthawks At The Dinner (1975)
Primo live ufficiale del nostro Tom: bello ma soprattutto, e non me l’aspettavo, molto molto divertente. Musicalmente non si può discutere.
Joanna Newsom – Divers (2015)
A differenza degli altri lavori enormi, questo è più piccolo ma fa più fatica ad entrare nelle orecchie. Quando ce la fa. è la solita Joanna da amare.

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 282: 02/11 – 08/11”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: