Settimana 272: 24/08 – 30/08

Serie TV
BoJack Horseman. Stagione 2. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12.
1. Finalmente riprendo in mano quella chicca di animazione che mi aveva piacevolmente colpito l’anno scorso. Il mood è lo stesso: BoJack domina la scena con le sue pare da crisi di mezza età, gli animali con i loro atteggiamenti giganteggiano, in un velo di assurdità che fa sempre bene. (7/10)
2. Bellooo! La civetta a caso non so quanto possa durare ma Disneyland di Todd, l’assurda causa e soprattutto DISNAYLAND DI TODD regolano la scena. Bene anche la spia KGB, peccato che credevo fosse Matthew Rhys. (8/10)
3. Bell’episodio ricco di memorie e di pucciosità. La bimba drogata domina la scena assieme a Fonzie, sempre iperspassoso. Vogliamo Todd figo alla Urkel sempre di più. (8/10)
4. Episodio dal plot originale con tre trame che scaturiscono dallo stesso evento. L’analisi di Princess sulla sua relazione è assurda così come Todd e i telefoni, BoJack col gufo imballano un cervo (e qui c’è il genio della serie nell’animalizzare i personaggi), il cane e Alison Brie pagano una discussione con dialoghi sensatissimi. Perla. (8/10)
5. I geniali dialoghi di Becca mi hanno fatto urlare fortissimo. L’episodio ha meno senso di altri episodi con senso ma grazie a Todd per le sue uscite folli. Aaron Paul bravone. (8/10)
6. Il ti amo di BoJack fa da contro altare alla storyline di Carolyn, che vince l’episodio pur interagendo alla lontana con Peanutbutter. Leggero passo indietro anche a genialità. (7/10)
7. Che solidità: mi è piaciuto il personaggio buono attaccato da una e tutto che ruota attorno ad un plot che funziona. Finale amaro, ma telefonato, necessario e scritto molto bene. (8/10)
8. Non proprio il massimo e non capisco perché quando c’è un gameshow finto deve sempre avere regole del cacchio e confuse. Lo scontro Peanutbutter-BoJack non è proprio il massimo, ma spuntano confronti e situazioni che potrebbero esplodere. Todd ridicolo come sempre ma ok. (8/10)
9. Buono e divertente il plot, con il ritorno di Margo Martindale. L’episodio è carino e il finale drama è un tocco di classe in più, anche se la storyline di Diane poteva finire solo così. (8/10)
10. Finale tristissimo, per Todd e il gufo, non per BoJack che tocca il fondo del barile, rischia di rovinare tutto ma fa la cosa che lo fa star bene. Diane sull’orlo dell’inutilità, ma sembra una sofferenza utile. Monologhetto sulla tv TOP. (8/10)
11. Che brutto finale, la scena con la figlia è qualcosa che da quella mmerda di BoJack non mi aspettavo. Troppi conflitti interiori per lui, ma questo è qualcosa che potrebbe rovinare la stagione. Comunque sensazione strana, tutto costruito bene. (9/10)
12. Finale improvviso: si riallaccia improvvisamente il rapporto di BoJack con Todd e va benissimo, Carolyn si riscatta e va benissimo così come il riavvicinamento tra PB e Diane è pucciosissimo, ma un po’ a caso. La stagione è positiva, meglio della prima e porta all’hype per la terza. Bella la presa per il culo di Scientology. (8/10)
Brickleberry. Stagione 1. Episodio 8, 9, 10.
8. Steve pelato è un po’ ridicolo come la storia del Bigfoot non ha momenti di spicco. Se pensiamo che il contorno è Ethel che ammazza gli animali per gusto eccoci davanti al peggior episodio fin’ora. (6/10)
9. Questo è talmente assurdo che un po lo riconosco: il padre orso non ha senso, ma nel contesto di una Ethel decisamente troia ci sta. Il personaggio migliore è ufficialmente il lesbicone mentre orso-capo va approfonita. (7/10)
10. Finale di stagione esageratissimo ma vedere il totale dei personaggi con tanto di fuochista, ribellioni e lesbicità mi ha divertito. Bene il capo di Steve. (7/10)
Defiance. Stagione 3. Episodio 13.
13. Non mi sembra vero di aver finito Defiance, una sofferenza agli abbiocchi senza fine. Il finale è il finale di stagione, ma profuma tantissimo di finale di serie (speriamo): la fola degli Omec si risolve un po’ a caso e con un paio di cazzotti. Il sacrificio finto del dottor Yewell è il colpo basso visto che era diventato l’unico personaggio interessante. Addio Merdiance, ora insegna agli angeli a fare meno Shtako. Ps: rischio mescolino. (7/10)
Fear The Walking Dead. Stagione 1. Episodio 1.
1. Non è il perfetto pilot di TWD, qui si pagano delle tasse. Il sapere cosa potrà succedere, il costo dell’introduzione dei personaggi e della situazione pre-infezione e mantenere alta l’attenzione. Tutto riesce in maniera particolarmente didascalica, con qualche buon richiamo e qualche buona trovata, con momenti di tensione costruiti decentemente. Nel finale non convince e diventa prevedibile. (7/10)
Review. Stagione 2. Episodio 5.
5. La prima recenza è TOP, la seconda un po’ meno: Forrest gioca bene le carte nel suo spezzettato racconto ricco di orizzontalità ma la troppa follia, quando manca, diventa inverosimile. E non credo sia un bene. (7/10)
The Last Ship. Stagione 2. Episodio 11.
11. A parte la fuga dalla piattaforma (a caso e con qualche taglio), episodio prevedibile e solido come gli ultimi hanno saputo fare. Bene l’azione, bene le location, bene alcuni dialoghi e bene lo sviluppo della trama. Stan facendo un lavoro discreto. (8/10)
Under The Dome. Stagione 3. Episodio 1, 2, 3, 4.
1. Il previously on non serve a nulla tanto è inutile ricordare lo schifo. La nuova stagione si apre con un sacco di mistero: le inquadrature son strambe e i colori troppo accesi. Due piani narrativi: dentro e fuori, con diversi momenti temporali per colpa dei quali si capisce poco o nulla. Momento epico però è Big Jim, alias Dean Norris, che spara a una tv esclamando che “al giorno d’oggi non c’è niente di buono”. Io SPERO sia un segnale meta. (4/10)
2. Si continua con le assurdità e anche questo episodio è incentrato sull’uovo rosa che deve tornare non si sa a far cosa, poi torna e non si capisce a far cosa. Julia con la benda sopra i jeans avrà la gamba marcia, Melanie strangola un adulto con una mano in due secondi e il colpo di scena è la psicologa e la morosa anche loro nella cupola. Sento puzza di triangoli. (5/10)
3. Boh, siamo tutti sotto la cupola ed è peggio che mai. Il povero Big Jim ha un ruolo merdoso tanto quanto Junior, che dà fuoco a cose a caso (ma non era un problema sotto la cupola?), il trinagolo di Nora fa scappar da ridere così come quello di Barbie. Male anche Melanie, morta per colpa della nuova villain rifattissima. Niente uovo, piango. (4/10)
4. Jim viene rapito e si libera a cazzotti dai militari, i due triangoli prendono fuoco con quello di Nora che fa ridere e quello di Barbie che fa piangere. La milf si fa Junior. Ma poi pensavo: c’è il problema cibo, ma nei cocoon non ci sono stati praticamente un giorno? (3/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 2. Episodio 26.
26. La parte finale dell’episodio è quella che fa veramente spisciare, con le offerte per la nuova chiesa. Prima la solita intro e il solito pezzone, ancora una volta sui gay e sulle leggi retrograde degli USA. (8/10)

Reality
Ink Master. Stagione 6. Episodio 9.
9. Finalmente Marisa si toglie dal cazzo, col prossimo che sarà quasi sicuramente Tyler. Flash non granché, nettuni a caso con poco entusiasmo, fan tutti cacare. (6/10)

Film
Saw (2004) (James Wan)
Diciamo che così, a caso, mi son riguardato l’unico film horror visto ai tempi con una leggera smania. In inglese è un film decente, con tanti attori noti. Il plot è sicuramente originale, ben fatto dal punto di vista degli stratagemmi e dei colpi di scena. Alcune trovate sono un po’ tirate per tempi e modalità, ma ci si intrattiene bene.

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 272: 24/08 – 30/08”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: