Settimana 268: 27/07 – 02/08

Serie TV
Defiance. Stagione 3. Episodio 9.
9. Banale e scontato. Dopo l’azione precedente assistiamo al momento introspettivo, con tanto di indagine procedurale. Peccato che tutte le cose che succedono si capiscono con enorme anticipo… ’na palla. (5/10)
Friday Night Lights. Stagione 3. Episodio 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12 ,13.
1. Si torna con un salto temporale: Connie preside (a caso), Smash ancora lì dopo un infortunio, Saracen con dei drammi e Lyla insieme a Tim. Gasato per Tyra. Niente Street: si ricomincia. (7/10)
2. Contento per Smash, ma qua si è tornati indietro di parecchio con i drammi di Saracen e il tira e molla di Tim con Lyla. Salvo Tami nel nuovo lavoro (a caso) e il rinascere del rapporto Julie-Matt. Ma così. (7/10)
3. Episodione in salsa FNL. JD si rivela nella sua potenza, i drammi di Saracen dipendono da una giocata e ne soffre anche il coach facendoci tifare ancora di più per lui. Male Tim e Lyla: BASTAAA. Però ok, a Tim VB. Julie e Matt forever and ever. (8/10)
4. Se piagneeee. Finalmente Smash ce la fa e i discorsi del Coach, uniti al ringraziamento di Smash FANNO LACRIMARE. Il resto è un insieme di cose: Tyra troietta, Saracen con i drammoni e Tami sempre più adorabile. (9/10)
5. Torna il mio idolo vero Jason Street con una storyline imbarazzante: è padre, senza soldi, compra una casa per far soldi e la madre del bimbo se ne va. Abbiamo poi il dramma di Saracen che vale l’episodio e il tatuaggio di Julie che manco si fosse fatta un tatuaggio nero. (7/10)
6. J.D. Si rivela essere una pugnetta vittima del padre, nelle mani di Tim ne prevedo delle belle. Bene Saracen e Julie pucciosissimi, Tyra la zozza e Street sempre patetico. (7/10)
7. Sembra ci sia un abbozzino di cambio generazionale: il nigga che dà fuoco ai capelli fa ridere, J.D. Soffre ma coach è sul pezzo, Tim col video fa ridere ma parliamo di Street: troppe gioie per lui in un episodio. (7/10)
8. Regaz speriamo sia la volta buona che Jason Street si levi dai coglioni. Il sogno della casa, il nuovo ruolo di Saracen e Tyra a zonzo sanno di banale. Ma il banale di FNL va bene. (7/10)
9. Rido fortissimo per Tyra e il cowboy che da golden man passa a indebitato violento nel giro di quaranta minuti. Bene Saracen nel nuovo ruolo, la fola dei Riggins due balle. (7/10)
10. Oh, finalmente JD fa qualcosa di furbo. Benissimo Buddy in galera, benino Tyra con Learch ancora una volta con ‘sto tira e molla, bene Saracen beccato a trombare. Poi c’è il coach espulso e quindi va bene. Go Panthers. (8/10)
11. Ohhh, finalmente il padre di JD mena il figlio per fargli capire bene chi comanda! Episodio che ha senso, anche se la partita sott’acqua s’è già vista. Bene comunque la costruzione del tutto, la preparazione al momento JD è stata ottima. (9/10)
12. Tanto football, una sconfitta che brucia ma tanto Saracen, il saggio di Tyra che poi torna da Learch, ovviamente, e Tim che sembra dire addio a tutto. Bell’episodione solido. (9/10)
13. Bel finale: tutti più o meno sembrano aver trovato la propria strada, compreso il coach che è un bel campione di sfighe anche lui. Ansia per Saracen, ma Panthers vs. Lions già mi gasa. Matrimonio orribile. (8/10)
Mr. Robot. Stagione 1. Episodio 6.
6. Dopo Steel Mountain, Mr Robot trova subito una nuova veste: si butta dentro Elliot e ci fa vivere un episodio carico di tensione. Angela nn disturba, Mr Robot sembra non esistere e quel finale. CHE BOMBA. Quanto è bravo Rami Malek, quanto è fatto bene il tutto. (10/10)
The Last Ship. Stagione 2. Episodio 7.
7. Diciamo che senza battaglie in mare non è che sia il massimo, ma questa volta la missione a terra regala anche momenti di battaglia “alla Banshee”. Fuga ovvia, cattivo ora non più credibile. (7/10)
True Detective. Stagione 2. Episodio 6.
6. Solito True Merdective: tanta confusione, tanto caos, l’indagine che fa dei passetti avanti. Da contraltare all’orgiona ridicola, con la detective drogata malissimo che trova guardacaso la sua mp, abbiamo Colin Farrell che svetta in qualche dialogo. Troppo poco comunque. (6/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 2. Episodio 22.
22. Un filino sottotono per colpa della selezione notizie (il video su Ottawa è scarso). La storia principale è un po’ montata male, il finale niente di che. Abbiam visto di meglio. (6/10)

Reality
Ink Master. Stagione 6. Episodio 5.
5. Bell’episodio. La flash m’ha divertito molto, soprattutto per l’inventiva, i tatuaggi nelle zone strambe m’han divertito anche per la bruttezza. Eliminazione finalmente giusta, chissene della prova. (8/10)
Tattoo Nightmares. Stagione 3. Episodio 20.
20. Niente di particolare da segnalare. (6/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 268: 27/07 – 02/08”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: