Settimana 265: 06/07 – 13/07

Serie TV
Defiance. Stagione 3. Episodio 5, 6.
5. Strappa il sei perché non è così malaccio, è il solito Defiance. Storie banali, finale prevedibile, tecnologia a caso e poche emozioni. Però il passato di Irisa e Nolan convince nella sua semplicità. (6/10)
6. Dialogo, cazzotti, dialogo, cazzotti, traditore, cambio sponda, cazzotti, caccia all’uomo, cazzotti, dialoghi, cazzotti, colpo di noia. Aspettiamo la guerra va. (5/10)
Inside Amy Schumer. Stagione 3. Episodio 10.
10. Episodio super-spezzettato, con tanti sketch tutti di alto livello. Nel finale Amy lascia spazio come al solito al donnone canterino e a momenti di vita post-registrazione. Andiam bene. (8/10)
It’s Always Sunny In Philadelphia. Stagione 10. Episodio 1, 2, 3, 4, 5.
1. Beh, mi era mancato quanto facesse schifo Danny DeVito. In realtà fanno cagare tutti a livello altissimo, con una storia di base che forse a conoscere il personaggio migliora. Resta uno schifo e io rido. (8/10)
2. Dannis vero mattatore con la sua crisi di autostima. Fanno ridere gli autoriferimenti, fa ridere l’ennesima batosta di Dee e fa ridere il fischietto di Frank. Poi c’è la cameriera. (8/10)
3. L’episodio non è dei migliori perché si capisce dove voglia andare a parare, ma il ritorno di Cricket e soprattutto la trovata di Froggy mi han fatto piegare. Malati e schifosi. (8/10)
4. Episodio in-cre-di-bi-le. Il piano sequenza di una decina di minuti ha una complessità e una comicità a livelli estremi. È tutto bellissimo, dalla velata tirata di orecchie a True Detective a Frank vestito di nero che suona il flauto. PERFETTO. (10/10)
5. Tutto ‘sto casino per l’incomprensione sul creampie. Solo la gang schifosa può mettere in piedi un episodio del genere, mettendo in mezzo una location storica e sbattendo Dee in una storyline senza senso. (8/10)
Mr. Robot. Stagione 1. Episodio 1, 2, 3.
1. Non avevo idea di cosa aspettarmi e mi son trovato di fronte una storia di hacker, complotti e casini vari presentata in maniera sublime. Davvero minuscole le piccole storture di naso (tizio complessato, un po’ facile) ma tutto funziona a meraviglia, prende e incuriosisce. Se poi ci metti che la biondona è bona, siamo a cavallo. (9/10)
2. Ottimo anche il secondo episodio che regge benissimo i temi e le dinamiche del pilot. Il protagonista mi piace tantissimo col suo tono metallico, la storia prosegue in maniera fluida e coinvolgente. I momenti di introspezione sono forse i migliori. Bene anche la proceduralità delle segnalazioni. Il finale?! (8/10)
3. Altro episodio solidone, con momenti ben scritti, svolte e gusti sessuali discutibili. La cena è il momento top, misteriosi e filosofici al punto giusto i dialoghi con Mr. Robot, anche se un filo troppo profondi. Mi piacciono tutti. (8/10)
The Last Ship. Stagione 2. Episodio 3, 4.
3. Cago un bel voto perché: abbiamo una cura e la serie si deve per forza reinventare. Lo fa in maniera americana, con tanto di bandiere ovunque e ridicole scelte del “viva la patria”, ma tutto funziona e ha senso. Anche i nuovi cattivoni. (8/10)
4. Cosa volete che vi dica… L’episodio è una baracconata ma le scene d’azione sono sempre gradevoli. Per la cronaca, i buoni hanno una buona mira ma solo quando serve. La trama è un po’ alla benemmeglio, ma ci accontentiamo, no? AMERICANS. (8/10)
True Detective. Stagione 2. Episodio 3.
3. Il colpo di scena si risolve in una bolla di sapone come prevedibile. La marea di personaggi continua ad interagire tra loro, tra frammenti e spezzettamenti di immagini e indagini. Un vero casino… Ah, ci sono anche i drammi familiari. (7/10)
Wayward Pines. Episodio 8.
8. Continua a essere lammerda dopo la rivelazione. Ci son degli attentatori… Perché non dirgli la verità e farla finita? Ben non è crepato e tutte le altre storie fanno schifissimo. Salvo Melissa Leo. (4/10)

Reality
Ink Master. Stagione 6. Episodio 3.
2. Bella la flash challenge anche se i canvas sono matti e bella la prova stained glasses… Ci fosse stato uno che l’avesse fatta decente… (7/10)
Tattoo Nightmares. Stagione 3. Episodio 18.
18. Tommy che fa un cover-up a Jasmine, con tanto di super storia. Il resto è il solito TN. (9/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 265: 06/07 – 13/07”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: