Settimana 255: 27/04 – 03/05

Serie TV
Brooklyn Nine-Nine. Stagione 2. Episodio 20.
20. Rosa e il comandante, quella sgnoccola di Amy e Jake che per una volta, pur essendo ridondante come al solito, non disturba. Si dimostra solido anche dopo una pausa così lunga. (8/10)
Community. Stagione 6. Episodio 8.
8. Tralasciando il momento bazinga, ampiamente compensato dal momento Annie con le mani nelle tette, l’episodio per me regge bene, fa ridere e trasuda il giusto ammontare di genio che mancava da un po’. Chang iper montato è il top. (8/10)
Game Of Thrones. Stagione 5. Episodio 3.
3. Finale molto WTF, ma il resto procede bene: Jon Snow domina la scena mentre Sansa fin’ora serve a qualcosa. Le altre storyline sembrano corollarie, soprattutto quella di Arya che rischia di stancare subito. (7/10)
House Of Cards. Stagione 3. Episodio 7, 8, 9.
7. Il lasso temporale che va e viene. L’episodio mi è piaciuto soprattutto grazie ai monaci che c’entrano poco, ma fanno qualcosa di incredibile. L’episodio regge bene sulla coppia presidenziale e, pur essendo troppo puccioso, manda avanti tutto con stile e classe. (8/10)
8. Finale prevedibilino, ma è gradevole il ritorno di Frank oltre che la palese posizione di Doug (tenuta in disparte). Politicamente episodio gradevole, srittore interessante. (7/10)
9. Episodio politicissimo, ma sono gasato per i casini che si possono generare con la russia. Il dramma di Doug duole, il nigga fermato fa dispiacere e Meechum idolo. Altro episodio solido. (8/10)
Inside Amy Schumer. Stagione 3. Episodio 2.
2. Video incredibile, spezzoni divertenti in stile Amy (il rapper mi ha steso). Inutile l’intervista che non apre tanto la mente ma intrattiene giusto quei due minuti. Voglio la bambola di Amy. (8/10)
Louie. Stagione 5. Episodio 4.
4. Louie picchiato da una donna e ovviamente chiunque lo piglia per il culoahahah. Meraviglioso Louie prima e dopo: alla veglia, a casa del fratello e con Pamela in versione DONNA. TOP. Della serie gufiamocela. (8/10)
Mad Men. Stagione 7. Episodio 11.
11. Ho sempre amato le dinamiche lavorative di Mad Men e, per l’ennesima volta, il cast si trova a superare una situazione difficile. Suona in maniera agrodolce, ma i rapporti tra i personaggi brillano di luce propria. Toccante Peggy, enorme Roger, fantastici Don e Joan. Vecchie sensazioni. (9/10)
Silicon Valley. Stagione 2. Episodio 3.
3. C’è sempre un rischio quando viene inserito un personaggio con un carattere del genere all’interno di un sistema oliato. In questo caso il lavoro è stato fatto in maniera egregia: la storia va avanti in maniera convincente, con alcune trovate funzionali. (8/10)
The Following. Stagione 3. Episodio 10.
10. Attenzione, forse siamo al punto di svolta. Sarebbe episodio da nove per tutte le risate che mi han fatto fare: la fintissima scazzottata in prigione, i drammi di Ryan Hardy alla fine trollato dall’alcolismo e un confronto con Joe RIDICOLISSIMO. Quasi quasi spero non finisca più. (3/10)
The Good Wife. Stagione 6. Episodio 20.
20. Ennesimo episodio enorme, soprattutto dal punto di vista delle emozioni: Alicia e la diatriba con Diane & co, gli addii di Kalinda, vittima per troppo tempo di una struttura labile intorno a sé. Alicia distrutta, povera donna. (9/10)
The Last Man On Earth. Stagione 1. Episodio 12.
12. La scena finale di sesso mi ha fatto ridere e il resto dell’episodio è meno fastidioso del solito, se non fosse che TUTTI vogliono scopare e vogliono scopare e lo scopo finale è che qualcuno scopi. Altro no? (7/10)
The Middle. Stagione 6. Episodio 22.
22. Classico episodio themiddleiano, con i personaggi implicati nelle loro storyline. Ridere quella di Frankie, fantastica quella di Brick e Axl, un po’ a caso ma ben fatta (con Eden Sher in versione topa). Pucciosità ok. (8/10)
The Red Road. Stagione 2. Episodio 4, 5.
4. Oh, cosa volete: a me piace. La questione del casinò intriga grazie al nuovo personaggio tanto quanto le rivelazioni sullo scarto di rifiuti tossici. Ok, sono storyline banali, ma fatte bene. Momoa ancora una volta nel posto sbagliato al momento sbagliato. (8/10)
5. Episodio che intrattiene bene. Dalla vernice nella montagna alla fuga di Junior, gradevole, alla caccia nel bosco e alla moglie pazza che scopre non essere così pazza. La schizzofrenia non deve essere facile da gestire su schermo, qui è ok. (8/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 2. Episodio 11.
11. John Oliver ci regala la solita intro incredibile con argomenti a caso e un approfondimento sulla “moda a basso costo”. Cose che si sapevano, ma ora si sanno meglio. (8/10)

Reality
Survivor: Worlds Apart. Stagione 30. Episodio 11.
11. Tribal council da urlicchio, la mossa di Mike gli fa guadagnare tantissimi punti. Peccato che il cast faccia così pena da far passare quasi tutto in secondo piano. Odio chiunque, su tutti Dan. (8/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

 

Annunci

0 Responses to “Settimana 255: 27/04 – 03/05”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: