Settimana 222: 08/09 – 14/09

Serie TV
The Leftovers. Stagione 1. Episodio 10.
10. Lasciando stare le crisi psicologiche di Kevin, mai convincenti, il finale si dimostra potentissimo, soprattutto per i vari tasselli nuovamente spostati e le scene di crudo impatto emotivo. La storia del niggaz abbracciatore smontata così, l’attacco dei GR potente capace di distruggere mentalmente Nora (che tu sia benedetta) e il riot finale meritano la visione. Restano le sensazioni strane per quel mood così boh, come lo definite voi? (9/10)
Z Nation. Stagione 1. Episodio 1.
1. Per esser stato brutto è stato brutto, tra le citazioni a TWD e scene totalmente WTF e senza senso, non mi sento di bocciare un esperimento che mette gli zombie in una serie zombie e, tra i mille difetti di un pilot, butta giù una storia. Il non capire se sia fatta per il lol o se si prendono sul serio non aiuta. (6/10)
Review. Stagione 1. Episodi 5, 6, 7, 8, 9.
5. Questo è sicuramente l’episodio che mi è piaciuto di più, ed il più solido in assoluto. La continuity la fa da padrona, cosa che non mi sarei mai aspettato, e il viaggio nello spazio è GENIALE. (9/10)
6. La rabbia di strada ha un senso e fa ridere, con l’orgia si mantiene altissimo il livello, soprattutto grazie al finale e alle facce di Forrest mentre scopa. Sto ancora ridendo. (9/10)
7. Leggero passo indietro, con tre Review fuori dal contesto che caratterizza il racconto. I primi due si salvano, il terzo ha poco senso. Il mood resta solido. (7/10)
8. Mi sono esaltato perché nella verticalità delle varie task c’è l’orizzontalità della nuova fiamma. Paga solo il prezzo di una storia troppo assurda e una protagonista sensa senso. Bene i momenti in studio. (7/10)
9. Finale gradevole, divertente e apprezzabile da tutti i punti di vista. La continuity è se sempre un valore in più e anche nell’ultimo segmento si dimostra essere davvero un punto forte delle varie vicende. Premio d’onore alla segretaria e al suo ultimo giorno di vita. (8/10)

Talk Show
Last Week Tonight With John Oliver. Stagione 1. Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16.
1. Bel debutto: satirico, interessante, aggiornato, pungente, efferato, didascalico e aggressivo: voglio vedere se in India ha vinto il tizio che prometteva un cesso per casa. (8/10)
2. Il sultano del Brunei mio nuovo idolissimo indiscusso. Bene lo spezzone sulla pena di morte, gestito in maniera seria e decisa. Benissimo anche Hollande. Da notare gli spezzoni di stacco. (8/10)
3. Altra piccola perla. Putin e la Crimea (riso due ore), l’Eurovision e un esaltante dibattito sul Kentucky. Conclusione da Ocar con il dibattito televisivo più riuscito di sempre. (8/10)
4. Ancora elezioni in India (TOP), un segmento esaltante sulla GM e un bell’inframezzo su internet: da vedere, si inizia a spingere. (9/10)
5. Ecco il famoso episodio sulla Net Neutrality che è accompagnato dalle esilaranti elucubrazioni sui neonazisti europei e sul PRESIDENTE DELL’AUSTRALIA IDOLO INCREDIBILE. Poi ci sono i due indiani vinitori dello spelling bee, cosa volere di più? (10/10)
6. Episodio sulla FIFA già diventato storia. Ma chi se l’aspettava la canzone finale su Assad? Se riesce anche ad inculturarmi, ho trovato il mio talk show della vita. (10/10)
7. L’intervista allo scienziato è fantastica (mi tira googolare come si scrive il nome) e il segmento sull’immigrazione è ancora una volta ben fatto. Intrattiene come sempre. (8/10)
8. Purtroppo la storia del dottore che sponsorizza fagioli magici non è propriamente di grande interesse per me, quindi l’episodio regge dal punto di vista comico, ma per il resto è un po’ un fottesega. (7/10)
9. I gay in Uganda. Why are you gay? Stupendo pezzo d’informazione, condito da un’intervista FOLLE, ma che fa spisciare dal ridere. Bravo John, continua così. (9/10)
10. Ancora una volta vengono trattati alcuni temi prettamente americani e l’attenzione cala leggermente. Il baraccone è gradevole e fa ridere comunque, soprattutto grazie alle lettere d’amore di quel presidente. (7/10)
11. Bel segmento sulla condizione delle prigioni americane, con un finale allegro e geniale a modo suo. Introduzione seria e satirica come oramai gli si chiede. (8/10)
12. No va beh, le risate sull’equipaggiamento nucleare americano e sui geki russi. Esaltante anche lo spezzone sulle citazioni vecchie come il cucco. (9/10)
13. Un altro bel pezzo, sia per quanto riguarda il default argentino, sia per quanto riguarda la pubblicità ingannevole. Ancora una volta sul pezzo. (8/10)
14. Interessantissimo (e angosciante) tutto il discorso sulle agenzie di prestiti, che mi sembrano simili a quelle italiane, anche se là son più furbe, nulla da dire.
15. L’analisi di un caso così toccante come l’omicidio di Ferguson analizzato in maniera efficace e tremendamente comica alza ancora una volta l’asticella della bravura. Lo spezzone sulla diversa paga tra uomini e donne diverte bene. (9/10)
16. Sono in pari. Coinciso e preciso l’inzio sul mondo, da urlo (e lacrime per Community) il segmento sui debiti degli studenti. Commovente l’addio ai Geki. (9/10)

Reality
Ink Master. Stagione 5. Episodio 2.
2. Non siamo ancora ad un buon livello, ma almeno si vedono idee e soprattutto tatuaggi. Alcuni sono così osceni che dai, potrei andarci anche io a fare la gara. (6/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 222: 08/09 – 14/09”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: