Settimana 214: 14/06 – 20/06

Serie TV
The Last Ship. Stagione 1. Episodio 4.
4. Quando non c’è un problema esterno, ci sono i guai tecnici a tenerci con l’ansia. L’episodio non è adrenalinico, anzi: lo sparo dei paracaduti o il countdown col termometro non sono sufficienti neanche da lontano. Bello il finale col cinese schiavizzato mentre gli altri fan festa. Alla fine, comunque, il tempo passa. (6/10)
The Leftovers. Stagione 1. Episodio 3.
3. La prima metà era pronta a farmi gridare al capolavoro: i ritmi erano giusti, il protagonista in formissima e la storia procedeva lenta e con carattere. Poi la svolta. Tutto diventa improvvisamente WTF e tremendamente prevedibile. Della parte onirica poi non ne parliamo, era necessaria tutta questa confusione? (6/10)
Under The Dome. Stagione 2. Episodio 3.
3. Ho guardato l’episodio mezz’ora fa e non mi ricordo cazzo sia successo. Ah sì, è piovuto sangue acido, è stato introdotto un vecchio “che ci sa”, è tornato a funzionare l’internet e la tizia sembra risorta. Me ne fotte qualcosa? Sempre no. (4/10)
Defiance. Stagione 2. Episodio 5.
5. Escludendo il fatto che odio tutti e non mi frega un cazzo di nessuno, l’episodio è stato così WTF che si è rivelato interessante, soprattutto grazie al commoventissimo finale (?). Amanda si droga, quello bianco BOH, ah sì, c’è la tizia sulla radio che cerca di guzzarsi la moglie del figlio del bianco. Insomma: cose a caso. (5/10)
Rectify. Stagione 2. Episodio 5.
5. Solito racconto che si prende i suoi spazi e i suoi tempi, nel raccontare anche poco. Piccoli passi avanti e fino al finale, la solita classe e la solita profonda delicatezza. La festa mi è sembrata troppo occasionale, anche se trova i propri punti di ancoraggio. (8/10)
Daria. Stagione 1. Episodi 8, 9, 10, 11, 12, 13.
8. Mah, dal babysitteraggio mi aspettavo qualcosina in più, anche se ci si diverte abbastanza bene. Daria non è però come me la immaginavo e questo sta iniziando a stancarmi un po’: troppo cadenzata. (7/10)
9. Carino un bel po’, anche se Quinn centrico. Tutto il discorso sul carino/non carino è troppo american/adolescenziale, ma il quaterback brutto è impagabile. (7/10)
10. Il miglior episodio fin’ora: tutti i personaggi si muovo bene con in bocca le parole giuste. Il padre giudice è stellare, così come la gara di Hockey e Quinn. Benissimo, e si ride anche grazie a qualche bella frecciata. (9/10)
11. Road trip nel quale vediamo per la prima volta Daria alle prese con la sua cotta per Trent. Ci si diverte soprattutto grazie ai dialoghi ben orchestrati, ma sarebbe potuto andare meglio. (7/10)
12. Le bacche allucinogene mi han steso e hanno migliorato un episodio iniziato benissimo ma un po’ legnoso nella sua parte centrale. Carina però la divagazione di Jane col fratello. (8/10)
13. Il tizio che muore a caso scatena una marea di eventi e battute taglienti su quello che può essere l’introspezione sul dolore. Il mood non varia, ma la discussione con Jane vale il prezzo del biglietto. (8/10)
Utopia. Serie 1. Episodi 4, 5, 6. Serie 2. Episodi 1, 2.
4. Mi aspettavo qualcosina di più concreto. Ok le scene forti e il colpo di scena finale, ma trovo un po’ di difficoltà nel percepire i movimenti dei personaggi. Tutti sempre al posto giusto nel momento giusto, non va. Bene però il plot mistero, siamo sinceri. (7/10)
5. Ecco, questo è completamente diverso dal precedente: adrenalina, scene forti, colpi di scena e soprattutto una serie di punti sparsi in giro che trovano un collegamento forte e ben preciso. I personaggi si muovono secondo un criterio e inizio a pensare che quel manoscritto lo voglio pure io. (9/10)
6. Bel finale di serie, anche se il caoticisimo torna a farla da padrone. Movimenti dei personaggi leggermente abbozzati confondono le location e alcune situazioni. La cospirazione funziona a modo, anche se il cliffangherone finale sconvolge le carte in tavola e porta al reset totale. Vedremo come tireranno i fili. Bene i colori, benissimo. (9/10)
1. Cosa si può dire di un ritorno del genere? Solo elogi. Si svela il passato di Carvel, la nascita di tutto con una coerenza, precisione e con in intercalare storico MAI VISTO PRIMA. Un opera a parte, incastrata nel disegno con una classe paurosa, in 4:3 ma con la saturazione che mi fa innamorare come sempre. Incredibile. (10/10)
2. Il secondo episodio è molto meno potente del primo, ma bastano poche mosse per tornare nell’ambientazione tipica della serie. I personaggi ci vengono presentati di nuovo senza troppi giri di parole e in certi casi senza tanto soffermarsi sul vivo/morto. Vince Peter, come al solito. (8/10)

Reality
Duck Dynasty. Stagione 6. Episodio 6.
6. Finalmente si torna a vedere un episodio decente di DD. I nostri cari redneck devono togliere gli insetti dai rifugi e tra cetrioli scaduti, mini alligatori e formiche ci si diverte. L’autolavaggio non convince, ma non puzza di filler. (8/10)

Musica
Worm Is Green – To Them We Are Only Shadows (2014)
Aspettavo questo lavoro da qualcosa come cinque anni. Forse l’attesa è stata talmente lunga che il trovarsi di fronte a queste dieci tracce così diverse tra loro mi ha spiazzato. Il disco è buono e cresce ad ogni ascolto, ma siamo lontani da Glow. Molto lontani.

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 214: 14/06 – 20/06”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: