Settimana 212: 30/06 – 06/06

Serie TV
The Last Ship. Stagione 1. Episodio 2.
2. Oh, io mi son gasatissimo. Problemi reali sfociati in un plot che sembra funzionare. Tutti sono stupidi e americanissimi (non trattiamo con i terroristi!), ma quando sparano missili come diversivi c’è da star bene. (7/10)
House Of Cards. Stagione 2. Episodi 7, 8, 9.
7. A me è piaciuto anche questo per più di un motivo: la parte nella quale il presidente viene umanizzato, la parte politica riguardante il giro di soldi e le trame sotto e la parte del cuoco. Manca però un po’ di collante e un po’ di mordente in tutto il disegno complessivo. (8/10)
8. Potrebbe essere l’episodio miccia per far scatenare gli eventi futuri, ma manca qualcosina nelle basi o nelle atmosfere per far gridare all’OHHHH. Mi gasa il presidente con i problemi coniugali (miccia di Claire), mi gasa il nigga che trama come un pazzo e con classe, mi gasano le dimissioni di Linda, ma non mi gasa il quadro con indiani, cinesi, raffinerie, soldi, ponti eccetera: ci ho capito troppo poco. (8/10)
9. Episodio decisamente bomba: si chiude la parabola di Freddy con un dramma emotivo e personale mentre si complica a dismisura l’affaire col fotografo. Bene per noi che ci divertiamo per una volta al di fuori degli aspetti prettamente legislativi, male per noi che ‘sta sfida con Tusk ha rotto da quel pezzo. (8/10)
The Leftovers. Stagione 1. Episodio 1.
1. Per me è Bomba. L’ora e passa di Pilot scorre senza problemi, vengono introdotti i personaggi e i drammi in maniera sublime. Non si capisce assolutamente quale può essere lo sviluppo in lungo e in largo, per questo sono gasatissimo. Ah sì, il sapere che non ci saranno risposte mi rasserena. Ah sì, è qualità HBO, cosa lo dico a fare. (9/10)
Under The Dome. Stagione 2. Episodio 1.
1. Le risate in questo imbarazzantissimo esordio di stagione. Muore gente a caso, ci sono i fantasmi, una torre magnetica costruita nel tempo di nascondersi dietro a un materasso, una scena d’azione con roba volante, una redenzione a caso, un finale splatter. Mah. (4/10)
Futurama. Stagione 7. Episodi 10, 11, 12, 13, 15, 17, 14, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26.
10. Bellissimo finale nel quale si piange, benino il resto dell’episodio anche se si tuffa nella continuity bene a modo. Bene anche la satira sulle premiazioni (i fattorini morti). (8/10)
11. Intro gasatissima, plot convincente soprattutto perché vede Zoidberg quasi protagonista. Se ci mettiamo che la robot-mafia mi fa morire e che è tutto ambientato su Marte, facciam poi presto a divertirci. (8/10)
12. Non mi ha gasato particolarmente eh. Tutta la fola della caccia alla volpe fine a sé stessa sa di fillerone: poco genio, poco divertimento e poche trovate interessanti, a parte il cono gelato. (6/10)
13. Episodio diviso in tre che non convince pienamente. Si parla di animali con la scusa di un documentario, ma la trasformazione dei personaggi in specie parlanti non convince pienamente. Alcune trovate sono buone, ma non è così che Futurama spicca in qualità. (5/10)
15. Non male il ritorno di questa seconda metà di stagione, ma ci ritroviamo di fronte a tante idee geniali mescolate insieme e senza un grande filo logico. Il finale acceleratissimo non funziona. (7/10)
17. Mi son scazzato con l’ordine, ma questo solo per la continuity è geniale. I momenti Fry Leela potevano essere molto più pucciosi, ed è un peccato perché andando verso la fine si sente un enorme bisogno di lacrime. (8/10)
14. Bah, talmente futuristico che si è rivelato una minchiata colossale, soprattutto per il finale rap che non c’azzecca un tubo con tutto il resto. Tra l’altro l’hotel non era della mafia? Passo falso, lontano anni luce dal Robot Diavolo canterino. (5/10)
16. Carina l’idea di rivistare ET e per fortuna la presenza dei tizi di Omicron non turba con la loro poco comicità. Altro fillerino fine a sé stesso. (7/10)
18. Si è visto di peggio, ma mi son gasato con il concetto della miniera all’interno del sole e con il plot di Bender in buona fede. Il finale e l’astronave rossa son talmente tanto assurdi che lasciam perdere. (7/10)
19. Salvo solo J.I. Zapp doppiato da Nixon, per il resto è uno di quegli episodi divisi in tre spezzoni di cui uno è più imbarazzante dell’altro. Scooby Doo noioso come lammorte, Purple boh senza senso: perché? (4/10)
20. Carina l’idea di resuscitare Calculon e di rimettere mano ad un personaggio storico e con del potenziale. Il plot non diverte tanto, ma alcune trovate sono in pieno stile Futurama. Speriamo sia l’inizio della ripresa. (7/10)
21. Ci poteva stare prima o poi un episodio sul culo di Bender. Anche qui: trovate interessanti (il faro, il culo che torna a casa da solo, la ricerca delle parti) e plot decisamente Simpsoniano (partenza da A, arrivo a Z). Così ci piace, anche se potrebbe essere meglio. (8/10)
22. Un po’ cazzatina l’inizio di episodio, ma la mutazione di Leela tanta roba, soprattutto grazie al finale super puccettone, tirato via come al solito. Si dovrebbe storcere il naso per la banalità del fagiolo magico, ma con un colpo di coda riaddrizzano tutto. (8/10)
23. Si inizia a piangere finalmente! L’ennesima rivisitazione del 31 dicembre 1999 non convince appieno, anche se rivela dettagli lasciati ancora in sospeso. Su tutto vince il dramma di Fry, trovatosi costretto ad affrontare ancora la crisi d’abbandono. La scena con la madre è da lacrima. (9/10)
24. Non male dai, tutto il trip sulla fiducia dei team non si capiva dove sarebbe potuto andare a parare. Il risultato è caotico, ma lo stile Futurama non fa gridare allo scandalo o alla noia. (8/10)
25. Mhh, sono combattuto. Ok Zoidberg trova Emilia Clarke e finalmente può stare un po’ sereno, ma tutto il coso del tip tap con Bender iper-crudele che senso ha? Mi aspettavo una farcitura di personaggi e magari il proseguio dell’episodio precedente. Son deluso. (6/10)
26. C’è poco da dire, pur essendo affrettato è UN FINALONE. Non si piange in maniera conscia, ma ad un certo punto ti ritrovi il lacrimone. Tutto funziona partendo dalla Luna, con richiami al pilot e il veder invecchiare i personaggi in un mondo congelato apre tutti i pori. Bravi tutti, addio Futurama. (10/10)
Defiance. Stagione 2. Episodio 3.
3. Siamo al delirio e alle cose fatte a caso: gente che risorge senza motivo, visioni di un passato o di un futuro a caso, con tanto di fili vomitati dentro la gente, un’uscita di prigione RIDICOLA e Julie Benz che sniffa perline di zucchero… Maddai. Il senso di tutto? Non so, visto che alla fine potrebbe esserci una morte degna che non c’è. (3/10)
Rectify. Stagione 2. Episodio 3.
3. Mhh, parliamo della mossa di Daniel. Nell’ottica della serie, e del personaggio, funziona, ma la prevedibilità di messa in scena e reazioni varie non mi ha convinto appieno. Tralascio il discorso su Teddy e la moglie, già noioso. L’opera resta comunque di una delicatezza senza paragoni. (8/10)
Daria. Stagione 1. Episodi 1, 2, 3, 4.
1. Sto malissimo: il sarcasmo fatto a persona. Vidi spezzoni durante l’infanzia e sapevo che da qualche parte questa serie aveva del potenziale. I dialoghi non sono così sferzanti, ma la venatura di satira GASA. (8/10)
2. Non male, bene qualche bella sferzata di sarcasmo nei confronti della bionda gallina, ma il resto è molto adolescenziale come tema e ambientazione. Ci si diverte a vedere i soliti cliché. (7/10)
3. Mhh, ancora qualche piccola difficoltà di scrittura, ma ergo ora come ora il padre di Daria a idolo indiscusso. Poche sferzate sarcastiche, ma gli animali impopolari han vinto. (7/10)
4. Episodio sulla falsariga dei precedenti, che però mi ha steso dalla ciccionazza in poi: sensato, assurdo, divertente e col finalone a sorpresa (la rivolta anti-comunista). Così ci siamo. (8/10)

Reality
Duck Dynasty. Stagione 6. Episodio 4.
4. Finto come i soldi finti del Monopoli, almeno ci si intrattiene. Carine le prove dei vigili del fuoco, simpatica la ricerca della tomba. Soliti venti minuti buttati. (6/10)

Alla prossima settimana,
Boss

Annunci

0 Responses to “Settimana 212: 30/06 – 06/06”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: