Settimana 206: 19/05 – 25/05

Serie TV
Friends With Better Lives. Stagione 1. Episodio 7.
7. All’inizio è partito malissimo, con battute sul sesso, omosessualità e babysitter strafiga. Poi si è ripreso utilizzando la solita comicità dozzinale. Poca roba, ma poteva finire peggio. (5/10)

Louie. Stagione 4. Episodi 5, 6.
5. Non così esagerato o esaltante. I momenti risata e i momenti surreali lasciano spazio a quello che sembra essere diventato un semplice racconto, fatto come al solito di paure (Jane) e speranze (Amia). Scena del Phon prevedibile. (7/10)

6. Meglio del precedente perché in questo si ride in più di un’occasione, ma sopratutto si piange fortissimo dalla pucciosità Louieiana in più di un’occasione. Il trittico dell’ascensore non finisce qua, ma non sono gasatissimo. (8/10)
The Americans. Stagione 2. Episodi 7, 8.
7. La missione di Phillip e il test della verità sono una bomba, perfettamente incastrati e realizzati all’interno della trama. Il finale ha pure un bel colpo di scena, cosa vogliamo di più? Non abbassiamoci a dire “altre chiappette di Keri Russell”. (9/10)

8. Episodio che sembra essere di transizione, con le pedine che fanno leggeri passi avanti ma senza avere particolari sussulti. Keri Russell sfoggia un caschetto incredibile ed è bona pure così. Bene Oleg che mi convince sempre di più, soprattutto ora che ride. (7/10)
The Middle. Stagione 5. Episodi 23, 24.
23. Non è il massimo per colpa della caotica famiglia alle prese con sé stessa, ma la continuity, una serie di battute ben fatte e l’atmosfera da viaggio divertono. Peccato il finale leggermente forzato. (7/10)

24. Siamo ancora a Disney World: niente di malaccio, solito mood non proprio esaltante ma dopo la svolta pucciosa tutto torna sui giusti binari. Si chiude l’ennesima stagione solida, che ha visto qualche passo a vuoto ma anche qualche bella perla. (8/10)
The Good Wife. Stagione 5. Episodio 22.
22. Abbiamo assistito a dei finali più potenti di questi, ma che dire: velocità turbo, mille intrighi, mille situazioni, litigi, gare, voti e largo spazio ANCHE alla vita privata. Cosa volere di più in quaranta minuti? Il cambio di Diane era prevedibilissimo e la domanda di Eli ha poco credito, ma chi siamo noi per giudicare i cambiamenti? Han sempre fatto il loro fottuto lavoro. Addio Will. (8/10)

Silicon Valley. Stagione 1. Episodio 7.
7. Mi sono divertito ancora anche se la presentazione finale, seppur con il colpo di scena esaltante, avrei voluto sentirla TUTTA. Funziona bene anche il contesto che ruota intorno ai vari personaggi, interessante punto di vista. (9/10)

Game Of Thrones. Stagione 4. Episodio 7.
7. Questo è un episodio davvero solido: anche la parte di Kalheesi regge bene e avanza dal punto di vista narrativo (tromba). Bene The Hound, benissimo Oberyn e ancora meglio Baelish, personaggio sul quale conto non molto, moltissimo. (8/10)

Mad Men. Stagione 7. Episodio 6.
6. L’episodio è bello grosso in quanto si rivedoro, agire, anche vecchi personaggi da tempo fuori schermo. La vera potenza si ha tra Don e Peggy che sembrano finalmente mettere da parte i dissapori nascosti e sembrano aprirsi di nuovo l’un l’altro sia personalmente che lavorativamente. La trama avanza, manca poco però e l’obiettivo non è chiaro. (8/10)

Futurama. Stagione 5. Episodi 9, 10, 11, 12.
9, 10, 11, 12. Il plot fa abbastanza pena, tutta la storia della materia nera ha qualche intreccio interessante ma solo nella prima metà. La citazione del nido del cuculo è top, ma tutta la parentesi (lunghissima) sul signore degli anelli annoia e disturba. Ok il citazionismo, ma non così palese e prolungato. (6/10)

Reality
Survivor: Cagayan. Stagione 28. Episodio 13, 14.
13. Beh, tante sorprese nel finale condito dal faccione di Jeff che rovina la sorpresa. La final two non me l’aspettavo e, al di là del solito baraccone enorme e lunghissimo, ci si gasa a manetta per la scelta scellerata di Woo e per un tribal finale che sembra lasciare spazio allo stesso Woo. Vince chi merita fina dall’inizio e quando finisce così non ci si può lamentare. (9/10)

14. Dai Jeff, se fai le cose con calma e come vanno fatte vedi che ce la fai? Reunion divertente e carina, con spazio quasi dato a tutti. (8/10)
Ink Master. Stagione 4. Episodio 13.
13. La struttura del live è decisamente migliorata, ma l’esito finale è agghiacciante, partendo dai tatuaggi che fan pena (tutti) alla vittoria ampiamente pre-comandata. Il resto è show, e i rivali nella stagione 5 mi fan piangere. (5/10)

Tattoo Nightmares. Stagione 2. Episodio 21, 22, 23, 24, 25, 26.
21. Tommy vince come al solito il tatuaggio del giorno, gli altri fanno pena. Le storie non sono così assurde, a parte il tizio con 69 al posto della svastica. (6/10)

22. Storie folli e tatuaggi OSCENI. Vincono tutti, ma ancora una volta Tommy si distingue benissimo con un tatuaggio favoloso a coprire delle macchie nere. TOP. (7/10)
23. Vince Jas, con un mitra fuori dalla realtà. Storie abbastanza tranquille, si è sentito e visto di peggio quindi poco hype. (7/10)
24. Penso sia la prima volta in cui i cover up fanno TUTTI schifo e le storie sono anche peggio. Ci son rimasto male. (5/10)
25. Il tatuaggio di Tommy è uno dei migliori mai visti. Jas ne fa uno banalotto e Big Gus piazza un elefante ENORME su una tizia minuscola. Le risate. (8/10)
26. Il tizio che si sveglia nel deserto pestato e con il tatuaggio è il TOP. Bene anche la tizia che rischia di morire ma la vera nota di merito è questa: SI SON CAMBIATI I VESTITI. (8/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 206: 19/05 – 25/05”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: