Settimana 200: 07/04 – 13/04

Serie TV
Helix. Stagione 1. Episodi 9, 10, 11, 12, 13.
9. Dalla regia mi dicono che il colpo di scena fosse ampiamente prevedibile, ma io non ci ero arrivato forse per via dei vari abbiocchi e della pausa che mi sono auto-imposto. Il resto fa schifo come sempre, con roba che non ha senso (staccano la luce ma certe robe funzionano) e il soldato che scappa per l’ennesima volta non si sa per far cosa. Bah. (5/10)
10. Ok, quando lo guardo sono super distratto, ma che senso ha questo episodio? La coppia che scoppia parte a caso alla ricerca di uno e lo trovano per culo, poi vengono minacciati da un tizio a caso, trovano Gollum e tornano indietro. Nel frattempo la tizia muore, il tizio piange, poi la tizia è viva e sta per morire. Eh? (4/10)
11. Succedono davvero un fracasso di robe, ma la credibilità della serie finisce quando lo chalet tarocco in realtà è un bunker anti-terremoto. Vettori intelligenti, cura trovata, diversivo senza senso con i droni e tizio con le lame in formato ninja: almeno è con due fighe. (4/10)
12. Dai, il riassunto dell’episodio è: 30 tizi armati fino ai denti, contro un quindicenne con due falci. I 30 studiano un piano folle per stanarlo, il tizio non ci casca e fa saltare la testa a uno. Poi si becca un calcio e una piedata di porco in testa. Senso? ZERO. (4/10)
13. Bello il pippone di mezz’ora tra la madre e la figlia!! Che intrattenimento! Il resto non ha senso, se non per il prevedibile colpo di scena riguardante il tradimento di Peter. Julia viene rapita, non si capisce perché. La seconda stagione sarà “dov’è finta Carmen Sandiego”? Bocciatissimo. (4/10)
The Millers. Stagione 1. Episodi 16, 17, 18, 19.
16. Il piedone di Ray vale il prezzo del biglietto. Il plot non è esaltante, madre e figlio in vacanza, ed è scontatissimo in ogni suo punto di vista, ma può sempre far più cagare di così. (6/10)
17. Non sarà una perla di comicità ma il momento survivor, il plot ridondante ma non stancante e la tristissima gag con Obama fanno tornare la serie al livello di kitch che ci piace. Will Arnett maestoso anche se non c’entra. (8/10)
18. Questo ha fatto particolarmente pena, salvo solo i momenti pucciosità e morali della vicenda, dato che le battute e la realizzazione sono pressoché agghiaccianti. (5/10)
19. Eccoci al micro accenno di trama orizzontale. L’episodio non entra nella storia della comicità, ma il morboso rapporto madre figlio qui funziona, insieme alle storyline di contorno. Speriamo in un finale decente. (7/10)
Community. Stagione 5. Episodio 12.
12. Qua si beccano un votaccio a prescindere. Non si ride mai e il plot non solo è l’ennesimo volta pagina, ma arriva in maniera ingiustificata ed improvvisa. Vogliamo parlare del delirio di Abed? Anche no. Della proposta di Jeff a Britta? Ancora meno. (4/10)
Silicon Valley. Stagione 1. Episodio 1.
1. Serie su nerd che vivono nella Silicon Valley. Il plot va bene ed intriga, la realizzazione è leggermente caotica, dati i molti personaggi e la situazione che accelera all’improvviso. L’aspetto comico non è marcatissimo, ma può crescere. (6/10)
Game Of Thrones. Stagione 4. Episodio 1.
1. Ok. Primo episodio che serve palesemente a muovere qualche pedina nel mentre ci mostra dove eravamo rimasti. Niente di particolare da segnalare, ma il fatto di essermi ricordato i nomi di molti personaggi mi lascia fiducioso. Bene Arya, un po’ esagerata ma ci sta. Male il cambio di attore di Daario. (6/10)
Archer. Stagione 5. Episodio 11.
11. Seconda parte decisamente più folle della prima! Il presidente/tiranno fanboy, Cyril e Pam colpiti e un Archer in forma smagliante creano il caos che mi piace tanto. Putroppo il plot resta latitante. Pam personaggio dell’anno. (8/10)

Reality
Survivor: Cagayan. Stagione 28. Episodio 7.
7. Noo, ditemi che non è stata eliminata sul seriooooo. Al di là del doppio enorme dispiacere per l’eliminazione delle migliori tette della storia di survivor, l’episodio è leggermente moscio, anche se le prove son toste. La ricerca dell’idol è uno dei momenti top di ilarità, ma i poteri speciali quali sarebbero? (6/10)
Ink Master. Stagione 4. Episodio 7.
7. Altra doppia eliminazione. I cover-up fanno quasi tutti cagare, a parte halo, ma il top diventa all’improvviso la crescita nervosa di Kyle, pronto ad esplodere tipo pentola a pressione: IDOLO. (6/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 200: 07/04 – 13/04”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: