Settimana 187: 06/01 – 12/01

Serie TV
Banshee. Stagione 2. Episodio 1.
1. Ritroviamo la serie maschia del secolo già con la marcia inserita. Dopo i fatti della scorsa stagione ecco un bel punto di partenza da cui iniziare a sgasare. La rapina al blindato è da sturbo, tutte le macchinazioni reggono l’indagine e le scopate sono sempre gradite. POI C’È ODETTE CHE GNOCCA. (8/10)
The Neighbors. Stagione 2. Episodio 12.
12. Pallosetto per via dei tre plot non esaltanti. Le paure degli alieni sono un po’ forzate e danno pochi spunti di riflessione, Reggie con Dick non ne azzeccano una e fan sembrare Reggie sempre l’eterno cretino, Amber e la sua storia d’amore ha rotto il cazzo. Sono cattivo, ma voglio bene a tutti lo stesso. (6/10)
Helix. Stagione 1. Episodi 1, 2.
1. Pilot davvero convincente, almeno dal punto di vista “non fa schifo”. Tutto viene introdotto bene, anche se alcune situazioni sono prevedibili e scontate. Il contesto incuriosisce e il mistero preoccupa, le ambientazioni fanno il resto. Nota dolente il cast che non sembra azzeccatissimo. (8/10)
2. Troppe poracciate in questo secondo episodio. La trama continua a sembrare ok, ma è tutto fatto alla cazzo di cane senza una logica e perde di mordente. Salvo il finale, rovinato dalla musichetta che potrebbe diventare un marchio di fabbrica. (6/10)
Brooklyn Nine-Nine. Stagione 1. Episodio 12.
12. Molto carino. Il capo con i cani in mano che sgrida tutti è una genialata, il rapporto approfondito tra Peralta e Diaz è da cuoricioni così come i personaggi di contorno. Soffre Boyles, ma è gestito abbastanza bene. (8/10)
Futurama. Stagione 4. Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8.
1. Forse questo non l’avevo mai visto. Ok tutta la pucciosità della storia d’amore ma l’eccessivo cambiamento della relazione, così come la vomitevole nascita, lasciano un po’ a desiderare. Bene però il contesto comico con buone battutte. (7/10)
2. Altra carta che viene svelata: il passato di Leela. Non ricordavo un episodio così piangereccio, ma tutto l’incastro funziona così bene che non c’è altro da aggiungere. L’ennesimo picco. (10/10)
3. Episodio di San Valentino con la famosa relazione tra Bender e la navetta. Ancora una volta largo spazio alla continuity e all’amore d Fry per Leela. Il risultato non è dei più commoventi ma resta gradevolissimo. (8/10)
4. Benino l’idea di trasformare il trio in un gruppo di trashissimi supereroi, anche per richiamare il vecchio batman televisivo. Peccato che sia poco divertente seppur scritto in maniera decente e con la trama funzionale, forse per la bruttezza dei costumi. (6/10)
5. Episodio folle e geniale dal punto di vista narrativo. Bender scatta un’altra foto che spero di rivedere, Zoidberg domina la scena in un plot che mette in campo altri personaggi secondari. Non si ride tanto ma funziona tutto. (7/10)
6. Pallosetto, come tutte le volte che appaiono i bimbi. Bender finisce in tv dopo le audizioni geniali e ci rimane per merito di una satira precisissima nei confronti del sistema di ascolti USA. Da lì il vuoto e una serie di morali alla Futurama senza mordente. (6/10)
7. Spunta il cane di Fry e nel finale sgorgano fiumi di lacrime. Episodio pilastro della storia di Futurama, grazie al suo potente legame col passato e con le sue trovate geniali (Leela ed Amy in versione wrestling WTF, Bender il mago). Storia dell’animazione. (10/10)
8. Storico episodio sul surriscaldamento globale che sfrutta un plot di satira geniale e mette in campo una risoluzione intelligente. Team tartaruga. (8/10)
The Crazy Ones. Stagione 1. Episodio 13.
13. Poteva andare peggio. L’episodio è carino e mantiene il mood, finalmente grazie al cast dosato nella maniera giusta ed equa. La scrittura si mantiene solida e si sorride, manca solo meno frenesia. (7/10)
The Middle. Stagione 5. Episodio 10.
10. Nessuno pretende trame più complicate di questa, dove si tirano fuori due stronzate e ci si diverte. Le comparsate di Brad, il ritorno della Boss Co. E le paure di Brick bastano e avanzano al intrattenere. Forse viene messa una pietra sulla storia di Sue: sarebbe meglio. (8/10)
Parks And Recreation. Stagione 6. Episodi 10.
10. Onestamente mi aspettavo qualcosa di più dal centesimo episodio. Purtroppo Leslie si è persa in una storyline troppo arzigogolata e gli altri sentano a trovare la propria strada. Si puccia bene, ci si diverte ma non trasuda il genio, sembra stentare. (7/10)
The Good Wife. Stagione 5. Episodio 11.
11. Il caso del giorno è estremamente all’avanguardia e interessante. Da urlo il confronto tra Alicia e Will, da ansia il plot di Eli, col finale a sorpresa, geniale il cantante che usa le parole dei fan. Senza dimenticare il pezzo, oramai colonna sonora dell’anno. (8/10)
The Millers. Stagione 1. Episodio 12.
12. Oh, cosa volete che vi dica, io mi diverto un sacco. Merito di tutto è sicuramente merito della bravura di Arnett, mattatore unico e incontrastato. I plot sono sempre semplici e banali, ma quando non ci sono rutti e scoregge il tempo passa velocemente. (7/10)
Community. Stagione 5. Episodio 3.
3. Si cambia decisamente stile e tono, si torna ad un Community più famigliare seppur diverso come al solito. Tornano a spuntare vecchi personaggi e si sa, quando si camaleontizza il genio esplode. Non è “divertentissimo” ma diverte. (8/10)
Homicide: Life On The Street. Stagione 7. Episodi 1, 2, 3. 
1. Eccoci all’inizio della fine. L’assenza di Pembleton pesa già come un macigno, così come non manca Kellerman. Caso del giorno toccante, ma con l’unico pretesto di inserire il figlio di Giardello, tale Giancarlo Esposito con baffi, muscoli e capelli ingellati. La nuova gallina nel dipartimento è MEH. (7/10)
2. Caso del giorno ridicolo tutto sulle spalle di Meldrick e Sheppard, imbarazzante modella completamente fuori contesto. L’altro caso manco lo ricordo e fa schifo, così come l’inserimento di Giardello Jr., raccapricciante. (5/10)
3. Il mordente purtroppo è smarrito, anche se viene messo in campo MG. Il nuovo personaggio è già caratterizzato in maniera (poco) originale da Esposito, forse complice di una scrittura povera. Nient’altro da segnalare, ah sì: il caso fa pena. (5/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 187: 06/01 – 12/01”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: