Settimana 172: 23/09 – 29/09

Serie TV
Breaking Bad. Stagione 5. Episodio 15.
15. Restiamo sempre nell’ambito del capolavoro. Purtroppo, come ogni serie, quando si avvicina il finale inizia a salire la paura di trovarsi di fronte ad una incompiuta. Ho piena fiducia nei mezzi di Gilligan, ma questo episodio, decisamente di preparazione, non mi toglie i dubbi: ancora troppa carne al fuoco e troppo poco tempo. Non ci resta che aspettare e metabolizzare l’omicidio di Andrea. (8/10)
How I Met Your Mother. Stagione 9. Episodi 1, 2.
1. Il format non mi dispiace, ma diciamolo: non fa ridere nemmeno da lontano. La gag di Barney e Robin cugini è oscena, così come tutta la tiritera di Lily e la madre. Marshall ancora peggio in relazione con la niggaz. (5/10)
2. Finale estremamente puccioso e commesso dell’inn unico personaggio che si salva. Torna a spuntare quel medaglione e per un attimo sudiamo tutti. Marshall è fuori e alcune riprese sembrano arrestedevelopmentizzate. Si ride poco, conta solo quello. (5/10)
The Michael J. Fox Show. Stagione 1. Episodi 1, 2.
1. Eh, diciamo che come pilot funziona e come stile non è male, lasciando spazio anche ad una mini fetta introspettiva. I dialoghi con la camera funzionano, così come le battute sulla malattia di MJF. Attenzione a non renderle melense, forzate e ridondanti. (7/10)
2. Per me è stato carino. Lasciamo stare le trame un po’ dozzinali (la lesbica e la vicina figa), ma il mood è positivo e al di là dei pipponi alla “tutto è bene” si sorride spesso. Notevole il rapporto tra fratello e sorella che sembra essere un punto di forza. (7/10)
It’s Always Sunny In Philadelphia. Stagione 9. Episodio 4.
4. Episodio sconclusionato su trufe e simili. Frank domina la scena anche essendo poco presente, ma il resto non convince appieno. A noi comunque piace la follia, quindi apprezziamo sempre il tentativo. (7/10)
The Neighbors. Stagione 2. Episodio 2.
2. Il plot non è niente di sensazionale, ma trovo che sia un episodio davvero scritto bene e geniale sia dal punto di vista della critica televisiva che dall’analisi di situazioni fuori contesto. La sottile linea di orizzontalità data da Reggie e Amber aumenta l’hype. (9/10)
Brooklyn Nine-Nine. Stagione 1. Episodio 2.
2. Il livello sale! Buona trama, buone battute, buon ritmo e buoni personaggi: ho riso forte anche per alcune battute. Bisogna solo affinare qualche tempo comico e tutto potrebbe rientrare nel concetto di perla. (9/10)
Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D.. Stagione 1. Episodio 1.
1. Si inizia con la serie hype dell’anno e quella per cui ho meno basi in assoluto. La prima impressione è confusione, la seconda è “atmosfere Fringiane” la terza è “che figata”. Non sapevo cosa aspettarmi e tutto il baraccone mi sembra ben organizzato, non ho idea di come si possa serializzare ma sono dentro. (8/10)
The Crazy Ones. Stagione 1. Episodio 1.
1. Si può dire bocciato? Il cast è enorme e bravo, ci mancherebbe, ma a parte qualche piccolo momento davvero comedy, l’andazzo non mi convince più di tanto. Forse l’eccessiva non amalgama dei personaggi tende a far perdere l’obiettivo principale che è quello di far ridere: vedremo. (6/10)
The Middle. Stagione 5. Episodio 1.
1. Bella e semplice premiere. Il viaggio della famiglia è pieno di imprevisti come c’era da aspettarsi ed ogni personaggio si muove nei propri confini della caratterizzazione. Fila tutto liscio come al solito, con una buona chiusura. Bene così. (8/10)

Reality
Ink Master. Stagione 3. Episodio 11.
11. Finalmente se ne va lo spaccamaroni. Più ci si avvicina alla fine, più Ink Master diventa bello: i tatuaggi aumentano il livello, così come aumenta il livello della critica. Critiche inaspettate per tatuaggi che sembravano perfetti, eliminazione comunque giusta. Viva Chris. (8/10)
Duck Dynasty. Stagione 3. Episodi 2, 3, 4, 5, 6, 7.
2. Il cane di Si è una genialata pazzesca. Willy che cerca di dimagrire è uno spezzone super scritto, così come il finale col colpo di scena. Semmpre meno reality e più comedy, ma va benissimo così. (8/10)
3. La sessione del fotografo di cani è geniale e ci mostra un Phil eroe dello schermo. La questione di Luke e della caccia alle nutrie per superare una rottura serve solo a Si e ai suoi spari a caso con la pistola. (8/10)
4. In giro con la polizia per mostrare gli ennesimi deliri di Si. Nel magazzino intanto si dà la caccia ad una lucertola, ovviamente esagerando: missione compiuta ma divertimento fino ad un certo punto. (6/10)
5. Sicuramente è un po’ colpa mia, dato che non capisco cosa siano andati a fare in campagna. Vince Phil sulla pantera immaginaria, schiavizzando i nipoti con scuse banali. Manca un po’ il collante generale. (6/10)
6. Premesse straordinarie con le donne a caccia. Tutto va come deve andare e alla fine si scopre pure il tranello geniale del fratello. Stento a credere che sia tutto casuale, ma va bene così (è la mia fissa del momento). Fantastico il trio di vecchi nel vari ripostigli. (8/10)
7. Va beh: hanno non so quanti ettari di terreno e vanno a pescare a scrocco. Si col suo gorilla viola è esageratissimo, ma uno zio così lo vorrebbe avere chiunque. Intrattiene bene. (8/10)
The X Factor (US). Stagione 3. Episodi 5, 6.
5. Ecco, forse, il primo episodio divertente. Tanti casi umani, una proposta di matrimonio in diretta (va beh), un fanatico di Kelly e uno stupendo video finale. Si ride forte anche se mancano i veri e propri talenti. (7/10)
6. Già finite le audizioni? Niente boot camp? In poche parole ne fanno passare dieci in base ad una sola audizione (infatti passa santa claus). Le facce interessanti sembrano esserci tutte, anche se non si è fatta viva PANDA ROSS. PANDA PERCHÈ MI HAI FATTO QUESTO?! Divisione in gruppi con meno pathos del mondo. (5/10)
Survivor: Blood Vs Water. Stagione 27. Episodio 2.
2. Caro Jeff, visto cosa succede a chiamare cento volte le stesse persone? Addio Rupert, non mi mancherai. Episodio noioso, con i twist che fan scappare da ridere e le prove agghiaccianti dal punto di vista dell’ansia. Salvo Gervaise (sfacciato) e il nuovo livello di voto e su come può impattare il gioco, ma non ho speranze di divertirmi prima del merge. (5/10)

Alla prossima settimana,
Boss

Annunci

0 Responses to “Settimana 172: 23/09 – 29/09”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: