Settimana 171: 16/09 – 22/09

Serie TV
Breaking Bad. Stagione 5. Episodio 14.
14. #OLTRE. (10/10)
Under The Dome. Stagione 1. Episodio 13.
13. Dodici episodi di sofferenza ma siamo alla conclusione: la farfalla muore, la cupola diventa nera e poi bianca, non spiegano un cazzo, il cast fa schifo e costruiscono un’impalcatura per l’impiccagione in dieci minuti. LAMMERDA (2/10)
NTSF:SD:SUV::. Stagione 3. Episodio 9.
9. Viene dato spazio a Sam e a Piper in un episodio geniale nella sua ironia e nelle sue trovate. La sparatoria in mezzo ai piccioni ha il suo perché. Fantastiche le guest, con la coppia di 30 Rock insieme (!) e un duo di drogati per eccellenza: BUBBLES e SKINNY PETE. (8/10)
It’s Always Sunny In Philadelphia. Stagione 9. Episodio 3.
3. Le canzoni di Charlie alzano il livello di un episodio che si muove sui soliti canoni di Sunny. Il vero genio è il trovare spazio alla continuity, con lo sniffamento della vernice e la citazione del fu “Day Man”. Un capolavoro per via dell’eccesiva genialità. (9/10)
Homicide: Life On The Street. Stagione 4. Episodio 13.
13. Davvero gradevole la parte riguardante Howard e Munch, assieme all’inseguimento del pazzoide. Troppo incentrata sulla morale l’indagine di Pembleton e socio, anche se il finale rende bene l’impatto. (8/10)
The Neighbors. Stagione 2. Episodio 1.
1. Buon ritorno che sfrutta sinergie già ben consolidate. Ottimo cold open, debole parte centrale (riunire il cast in una stanza non è stato il massimo) ma buon finale: resta una chicca, speriamo non gli tarpino le ali troppo presto. (7/10)
Low Winter Sun. Stagione 1. Episodi 6.
6. Meh, l’indagine e gli incastri di trama si sviluppano destando l’interesse, ma il contesto fa sbadigliare a valanga, partendo dalla ricerca della prostituta, passando per la figlia del niggo e arrivando alla trombata in amicizia. Noia. (5/10)
Brooklyn Nine-Nine. Stagione 1. Episodio 1.
1. Buon pilot dove l’ambientazione poliziesca sembra dare una ventata di aria fresca alle varie vicende. Comparto attoriale all’altezza (la fiamma di Louie mi ha convinto subito). Buono anche il plot. Nota stonata la forzata caratterizzazione dei personaggi, ma può solo migliorare. (8/10)

Reality
Ink Master. Stagione 3. Episodio 10.
10. Pochi, o per lo meno meno, drammi umani. Il tatuaggio delle palpebre è agghiaciante, ma la prova sui ritratti è quella che mi convince sempre di più. Peccato sia stato cacciato barba lunga, era uno dei miei preferiti. (7/10)
Duck Dynasty. Stagione 2. Episodi 11, 12, 13. Stagione 3. Episodi 1.
11. Ancora una volta Si domina la scena con le sue trovate. Lo sciopero sembra davvero scritto a tavolino, così come Miss K che cerca di vendere salsicce su un carretto dei gelati. Troppo costruito ma fottutamente divertente. (8/10)
12. La storia del pilota non convince per niente e non diverte nemmeno, dato che il plot è sempre lo stesso: Willie fa il gradasso e finisce per abbassarsi al livello degli altri. Il barbecue perso per strada è geniale, ma c’è Si di mezzo… Era ovvio. (7/10)
13. Episodio di natale che si sdoppia nella durata e diventa un mezzo capolavoro. Phil e miss K a caccia di un albero, Willy e Si alle prese con i bambini (costruito, ma divertente), Jase e gli alti intenti a decorare la casa: tutto scritto, ma tutto folle e divertente. (8/10)
1. ENORME. Il campeggio con Willy che si presenta in camper, Phil e miss K che discutono SUL LAVARSI e le regole numero uno di un Si già in formissima. Inizio col botto. (10/10)
The X Factor (US). Stagione 3. Episodi 3, 4.
3. Niente di rilevante a parte il gruppo Aknu, idolissimi con un gran balletto. Il resto è il solito super-drama e il qualche caso umano (il tizio con i tic e la nerd). Bene il ritorno del ceffo col bimbo che verrà però cacciato a pedate. Ps: le battute di Cowell le faccio da ANNI. (6/10)
4. Episodio più corto ma noia a palate, nessun elemento di rilievo: soliti bimbi, soliti figaccioni, solite tizie con voce. Ok ciao. (5/10)
Tattoo Nightmares. Stagione 1. Episodi 4, 5, 6, 7, 8.
4. Va beh, il pirata sul culo è fantastico, anche se non è proprio realizzato alla grande. Vince ancora la gara Jasmine, con un cover up difficilissimo. Storie folli e divertenti. (8/10)
5. Forse si è visto il primo cover-up non proprio cover-up. Tommy ha un’impresa difficile, ci riesce ma in maniera leggermente meh. Vince sempre lei, bravissima. Storie ancora più folli. (8/10)
6. Tribali enormi e tatuaggi osceni. Vengono coperti alla grande, ma questa volta vince Big, con un mezzo capolavoro, anche se il tribale si nota ancora. (7/10)
7. Nessuna opera d’arte a questo giro ma solo storie super FOLLI. Il tatuaggio della nave è ENORME, forse esagerato. Vince Big, con un tatuaggio tutto sommato fine a coprire delle stelle immonde. (7/10)
8. Beh, mi aspettavo di più dal tizio che voleva cancellare il nome del figlio. Come classe vince Gus, come storia quella di Jas, imbarazzante (tra l’altro bona la tizia). (7/10)
Survivor: Blood Vs Water. Stagione 27. Episodio 1.
1. Poco hype per una stagione rovinata dagli spoiler. Cast decisamente discutibile a parte pochissimi nomi, l’unico interesse riguarda qualche familiare. Twist contro twist per la gioia di Probst che gongola grazie anche all’altissimo livello di lacrime dei concorrenti. Faccio outing e lo dico: ODIO RUPERT. Bella prova, eliminazione meh. (5/10)

Musica
Emiliana Torrini – Tookah (2013)
Hype per il lavoro di uno dei miei idoli musicali. Ci si poteva aspettare qualcosina di meglio. Il disco funziona quando mette in campo le sonorità elettroniche e si perde nel classico contesto musicale di Emiliana. Alcuni pezzo troppo vaghi, ma altri decisamente azzeccati. Non un passo falso.
Arctic Monkeys – AM (2013)
Leggo in giro gente che grida al mezzo capolavoro. È un buon disco, lontano anni luce dagli esordi ma comunque un buon disco. Si sono buttati sull’orecchiabilità e qualche pezzo entra in testa, ma nulla di rilevante da segnalare.

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 171: 16/09 – 22/09”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: