Settimana 169: 02/09 – 08/09

Serie TV
Breaking Bad. Stagione 5. Episodio 12.
12. Forse e dico forse in questa parte di stagione manca la pura adrenalina e l’attenzione si sposta su un perpetuo stato di angoscia e insoddisfazione. La storyline di Jesse è gestita in maniera incredibile (e inaspettata), tale da portare ad uno di quei finali che fanno urlare FUCK YEAH. Bene, bene, bene. (9/10)
Under The Dome. Stagione 1. Episodio 11.
11. A parte l’aver scoperto che Linda è un figone, ennesimo episodio noioso di una lunga serie di episodi noiosi. Salvo l’omicidio di Max, la fuga di Barbie e la meschinità di Jim, ma i quattro fantocci sono ancora più insopportabili. Bene il mistero della cupola, ma restiamo nel campo dell’insufficienza. (4/10)
NTSF:SD:SUV::. Stagione 3. Episodio 7.
7. Mah, episodio sconclusionato e senza alcun potenziale. La parabola del video virale è ok, ma scollegata al salvataggio di SAM che non avviene. È tutto senza senso, ok, ma si ride poco. E Karen Gillan non rende. (5/10)
It’s Always Sunny In Philadelphia. Stagione 9. Episodio 1.
1. Oh, God, YOU SONS OF BITCHES. Ritorno che dir geniale è davvero poca cosa. La gang rompe Dee e la aggiusta in un modo così folle e crudele da non lasciare spazio ad alcun commento. Fuori da qualsiasi criterio di giudizio. (9/10)
Homicide: Life On The Street. Stagione 4. Episodio 12.
12. Il dramma di Gee. Plot twist che genera nuovi scenari e fa un altro torto al mio capo preferito. Il tutto è accompagnato da una questione morale tra Munch e il cameraman e da un trasporto di sospetto finito in maniera prevedibile. (8/10)

Reality
Ink Master. Stagione 3. Episodio 8.
8. Tatuarsi a vicenda, vecchi concorrenti tatuati e un’eliminazione a sorpresa. Purtroppo l’attenzione si concentra sulle questioni personali dei concorrenti, con lacrime a go-go e un rischio ritiro imbarazzante: voglio più arte e meno stronzate. (8/10)
Duck Dynasty. Stagione 1. Episodi 13, 14, 15. Stagione 2. Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7.
13. Trovarsi un coccodrillo nel garage. Preparare un pasto altamente puzzolente da far scappare la gente dalla puzza: forse siamo un po’ troppo oltre. (7/10)
14. Ancora niente di esaltante, se non la danza dell’amore di Si e la fissa di togliere le porte di Phil. La gara dei tacchini aveva poco da dire e quando manca la follia tutto diventa semplice intrattenimento. (7/10)
15. La decisione di Willie più prevedibile dell’universo, ma nell’ottica seriale un episodio così ci sta. Triste la scampagnata sulla fiducia (pessimo risultato), geniale la gara di tartarughe. Alla prossima stagione. (7/10)
1. Si ricomincia bene. Phil alle prese con le terribili nipoti che imparano a cacciare le anatre, gli altri alle prese con una combinatissima gara di tosaerba. Inizio in grande stile, ma comicità leggermente da parte. (8/10)
2. La sfruffoncellaggine tinta di malizia della figlia sedicenne di Willie. Una carampana a guidare, ma gli istruttori non sono meglio. Sul fronte altro figlio, GIORNATA TOP con la morosa e I NONNI, che per accogliere la ragazza nella famiglia scuoiano un pesce gatto e lo cucinano. (8/10)
3. Comprare un fuoristrada al figlio solo perché non fa benzina nella tua macchina: OK. Gli altri decidono di andare a pesca e affondare una barchetta: niente di comicissimo. (7/10)
4. Si che si licenzia e va lavorare con suo fratello facendo solo dei danni. Il nuovo impiegato palesemente finto che si licenzia dopo un giorno. Il potenziale c’era tutto, forse è stato un po’ sprecato. (8/10)
5. Sadie torna protagonista e riesce ad imbruttirsi da un episodio all’altro. Ma la vera attenzione arriva ad ottenerla il malefico sistema di sorveglianza di Willie: una genialata utile in futuro a farci vedere il peggio che deve ancora venire. (9/10)
6. Mountain Man può essere l’unico che se la gioca con Si. Parco acquatico ENORME, famiglia riunita, Willie che si svaga: ottimo tutto. (9/10)
7. Dico solo una cosa: Si che non vuole andare dall’oculista e gli altri che si sfidano a ping pong tirandosi le pallinate nella panza. Cosa volere di più? Ah sì, Phil che cerca di rendere meno nerd i nipoti. (9/10)

Talk Show
The Writers’ Room. Stagione 1. Episodi 6.
6. Boh, ne ho dormito più di metà tanto era alto l’interesse per Ryan Murphy e AHS. (5/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 169: 02/09 – 08/09”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: