Settimana 167: 19/08 – 25/08

Serie TV
Low Winter Sun. Stagione 1. Episodio 2.
2. Continua il loro tentativo di mettere in piedi una serie maschia e riescono nell’intento. Buono l’impianto tecnico e buona anche la trama di fondo. Manca però la vera scintilla che possa far scattare il fanboysmo: sembra tutto troppo freddo, anche se i dialoghi sono appassionanti. Bene i colpini di scena. (7/10)
Breaking Bad. Stagione 5. Episodio 10.
10. A mani basse sono i quaranta minuti più veloci della settimana televisiva. Il confronto tra Hank e Skyler è immenso, supportato dal confronto Skyler – Marie. Walt nasconde i soldi e si prepara a dare inizio alla fine, il finale (bastardo) fa paura in vista del prossimo episodio. (9/10)
Under The Dome. Stagione 1. Episodio 9.
9. Questa pseudo svolta fantascientifica è veramente imbarazzante oltre che non credibile. Sulel malefatte di Big jim, Barbie e Ken (detta Max) non mi esprimo per via della impalpabile consistenza. Angie la pazza guadagna invece il ruolo di personaggio più di merda dell’anno. (4/10)
NTSF:SD:SUV::. Stagione 3. Episodio 5.
5. Carine le guest ma la storia mi ha fatto un po’ pena, data anche la prevedibilità di alcune scene. Si poteva fare decisamente meglio. (5/10)
The Middle. Stagione 4. Episodi 13, 14, 15.
13. Tutta la parte dell’amico di Mike ha stancato, ma dall’altra risplende una impassibile Sue, mai così tanto ai minimi storici. Il balletto finale sarebbe stato una schifezza se non fosse arrivato sul più bello Brad. Viva Axl. (8/10)
14. Ancora una volta Sue regina dell’universo, con la sua teoria dei sorrisi. Benissimo Brick col suo tentativo di avere un iPad e bene anche il momento puccioso finale con Axl sugli scudi. Si torna a ridere forte, il pianto di Sue entrerà nella storia. (8/10)
15. Episodio di San Valentino di livello iper puccioso. Carine e divertenti tutte le storyline, anche se il rapporto tra Sue e il tizio è decisamente forzato anche per gli attori. Si ride anche di gusto, un buon risultato per la quarta volta che viene trattato questo tema. (8/10)
Homicide: Life On The Street. Stagione 4. Episodi 1, 2, 3.
1. Era grande la curiosità del vedere come avrebbero gestito l’addio di Bolander e Felton e, al di là della scusa banale, non si sente molto l’impatto. Viene introdotto un nuovo detective in un caso grosso, per il resto si vedono le solite buone dinamiche e un accenno di qualche buon dialogo. (8/10)
2. Inizio di quarta stagione promosso, grazie ad un buon caso, a Kay e Pembleton futuro papà. L’interrogatorio è ben gestito e serve per inserire un buon nuovo detective. Vedremo in futuro se saprà cogliere l’eredità dei tre eliminati. (8/10)
3. Bell’episodio di consolidamento dove, ovviamente, viene inserito il nuovo detective. Lewis è il protagonista indiscusso e il caso diventa interessante dalla comparsa del giornalista. Bene anche Kay nel suo nuovo ruolo. (8/10)

Reality
Ink Master. Stagione 2. Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13. Stagione3. Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6.
1. Nuova stagione, nuovi personaggi incredibili. Quelli scarsi si vedono già al primo colpo: la tizia che viene eliminata è oscena, ma il tizio che si salva e ha imparato a taturare in carcere forse è anche peggio. Interessante la nuova formula con più concorrenti ed interessante il nuovo potere della prova flash. Vedremo. (8/10)
2. Noo, il mio idolo nano se ne va. Si alzano agli onori della cronaca la Bitch bianca e Ronaldinho, la prima capace, il secondo fuori come un coppo. Il rastone ha già rotto i maroni. Prima prova carinissima, tatuaggi poco esaltanti. (7/10)
3. Originale la prova dal barbiere che vince ancora il nigga spaccacoglioni. La sua scarsezza è tanta, ma se la cava e si salva in maniera risibile. La prova del tatuaggio classico mi piace perché è una delle poche che capisco: viene effettivamente eliminato il più scarso. Forza Sarah. (7/10)
4. Se ne va quello davvero scarso vittima del niggaz rompicazzo. La mia tettutissima Sarah primeggia e spatte il risultato in faccia a tutti. Che gioia. La prova flash è ok. (8/10)
5. Folle l’idea di tatuare l’interno della bocca. Seconda prova decisamente di alto livello: tanti buoni tatuaggi, qualche perla ma il nigga si salva. Il livello di realitysmo resta alto, ma la qualità si abbassa. Se ne va quello che ha fatto uno dei peggiori, giustizia è fatta. (7/10)
6. Figata il calcio dei fucili, fighissima la modella porcona e bellissimi i tatuaggi riusciti. Se ne va Lolo, uno davvero scarso, ma lo scandalo è che sono rimasti troppi, troppi artisti scarsi. (8/10)
7. Tema Star Wars ma diciamolo: né la prova flash, né il tatuaggio mi hanno convinto. L’unico punto a favore dell’episodio sono le facce di Sarah, la vittoria di Tatu Baby e l’addio del niggaz stracciamaroni. Addio vecio. (7/10)
8. Lo strippo di Sarah nel finale e le sue facce per me si elevano nell’olimpo delle facce da reality. Interessante l’idea di accoppiare i concorrenti. Si vedono bei lavori e se ne va un poveraccio col sei accademico. Era troppo scarso a prescindere. (8/10)
9. Siamo arrivati al momento in cui sono tutti quasi sullo stesso livello. La flash challenge non convince (a parte le figone) e i tatuaggi finali giapponesi non sono proprio il massimo. Se ne va il crestino che paga quello peggiore del lotto. (7/10)
10. A questo punto Sarah è raccomandata! Non è possibile che si sia salvata per l’ennesima volta, anche se il tatuaggio di Jamie faceva cacare un bel po’. Brava Tatu Baby, il tizio cartoon ha rotto i coglioni. (7/10)
11. Addio sfigatazzo capace di realizzare solo cartoni! Nei ritratti si vedono le abilità di quelli davvero bravi e la redenzione di Sarah mi fa ben sperare. Prove in ogni caso non esaltanti, a parte Oliver che si mette in gioco in un micro tatuaggio. (8/10)
12. Non vanno in finale proprio i tre che se lo meritano di più ma il risultato è accettabile. Non male l’ultimo episodio prima del live, con la sorpresona finale del tatuaggio da 24 ore. Qualche tempo morto di troppo, ma tatuaggi fighi lo stesso. (8/10)
13. Va beh, vittoria meritata soprattutto visto l’outfit di Sarah. La cosa bellissima dell’episodio è la schifosità del LIVE: OSCENOOO, sia dal punto di vista tecnico che di regia. Le risate che mi son fatto ad ogni errore non le dimenticherò. (6/10)
1. Buon inizio di terza stagione che fa intravedere una certa sicurezza compositiva, una sempre buona dose di inventiva e tanti tatuaggi. Quelli brutti non sono tanti e questo fa ben sperare, forse la qualità è aumentata. Se ne va il bimbo, idolo quello con una macchinetta. Tatu Baby leggermente raccomandata. (8/10)
2. Attenzione troppo concentrata su litigi e insulti al povero Mike che, ovviamente, non è un tatuatore nemmeno da lontano. Carina la flash challenge, bene il tema della prova. (6/10)
3. Tizio eliminato perché la cavia FUGGE in preda al panico. Che spettacolo. I tatuaggi e la prova flash fanno abbastanza cagare, l’unica che dà emozione è Tatu Baby, capace di riscattarsi. L’eliminazione ovvia toglie pepe alla vicenda. (7/10)
4. Ancora una volta tanta inventiva nel far montare le macchinette ai concorrenti. Falliscono le donne e i tatuaggi fanno pena, a parte quello del mio oramai idolissimo Greg. La prova ad eliminazione fa uscire la siliconata per via di una tatuaggio osceno. Belli i celtici. (7/10)
5. Noo, viene eliminato un idolissimo… Si mette anche a piangere e viene consolato, che dolce. Tatuaggi quasi tutti osceni, con pochi soggetti che primeggiano. Oscena e da vomito la flash challenge. (6/10)
6. La pietosità nel non aver mandato a casa il tizio che oltre a rompere il cazzo fa tatuaggi in mezzo al culo. Tatu Baby fa fatica e ancora una volta nessuno risalta sugli altri: male e poco divertente. (6/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 167: 19/08 – 25/08”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: