Settimana 152: 06/05 – 12/05

Serie TV
Defiance. Stagione 1. Episodio 4.
4. I difetti restano: la proceduralità dell’episodio e le orami trite e ritrite trame fondate sui caratteri dei vari personaggi hanno già rotto le scatole. La trama orizzontale non va avanti e di quel medaglione decisamente fottesega. Punto a favore una Mia Kirshner in reggiseno tutto il tempo e una Julie Benz sempre più convincente in quanto a figosità. Non è la cosa che conta, ma a qualcosa mi devo pur aggrappare. (6/10)
Mad Men. Stagione 6. Episodio 6.
6. Ecco il miglior episodio della stagione. La follia di Don nel liquidare la Jaguar, il confronto con le lacrime di Joan, la fusione: elementi che fanno urlare sia per la magnificenza, sia per la progressione della storia. Unico neo l’eccessiva casualità di certi avvenimenti, ma direi che sia il caso di chiudere un occhio. (9/10)
Community. Stagione 4. Episodio 13.
13. Decisamente un buon finale. Si mischiano insieme i pezzi forti di Community: la darkest timeline e il paintball, con un risultato un po’ stantio ma riuscito. Buone battute, si ride bene come non accadeva da un po’ di tempo e il fanservice fa la differenza. Scrivo alla notizia del rinnovo, attendo la quinta stagione con gioia. (7/10)
Revolution. Stagione 1. Episodi 15, 16.
15. Bahh, che noia. Il senso di tirar fuori il vecchio amore di Aaron? Il vecchio amore di Monroe che casualmente è anche il vecchio amore di Miles? Il tutto farcito da sparatorie banali e zero progressi, con un finale da sbadiglio. Non ci siamo. (5/10)
16. Torna Giancarlo Esposito in uno degli episodi più sconclusionati della storia. Oramai è uno dei villain meno credibili di sempre, con tutte le morti scampate dopo essersi trovato una pistola puntata in faccia. Ah sì, ciccobombo dovrebbe servire a qualcosa. (5/10)
Game Of Thrones. Stagione 3. Episodio 6.
6. Classico episodio di transizione? A me mancano ancora dei pezzi: perché scalano la barriera? Perché la gente si trova in un mondo così vasto? Perché non mi ricordo uno straccio di nome? Tutte, o meglio, molte storyline avanzano a piccoli passi, lasciando da parte la pura azione. Il premio dramma lo vince Sansa detta Salsa, il premio genio lo vince Joffrey. Avanti così, magari con meno noia. (6/10)
Veronica Mars. Stagione 2. Episodio 7, 8.
7. Riprendo in mano questo recuperone e mi trovo di fronte un caso del giorno tremendamente scuro. La bimba chiusa nell’armadio è un colpo basso e fa da contraltare a tutta la pacchianata sulla tizia a caccia di soldi che ci prova con dei monelli. Manca Wollace e si sente. Il caso del pullman non fa passi avanti. (7/10)
8. Si torna a parlare sia dell’omicidio che del bus. Logan fa il duro e la cosa gli riesce, Duncan fa il pappamolle e la cosa gli riesce ancora meglio. Nel frattempo Veronica si destreggia tra un paio di indagini, riuscendo ovviamente nell’intento. Finale scontato. (7/10)
The Middle. Stagione 1. Episodi 21, 22, 23, 24.
21. Viva Axl! Il pulcino di Brick! Sue con il suo interminabile ottimismo! Episodio ultra divertente, nel quale trovano il giusto spazio tutti i personaggi, dei quali nessuno suscita odio o repulsione. Complimenti al baraccone. (8/10)
22. Ecco l’episodio che serve a farti sentire una merda. Axl domina la scena con una stanchezza indescrivibile, ma Sue illumina la scena con il suo furto e il suo senso di colpa. Finale puccioso che non guasta mai. (8/10)
23. Il reverendo TIMTOM entra all’istante nella mia classifica personale delle guest preferite. La storyline di Axl è quella più divertente, incastrata bene in quella principale che vede protagonisti gli asociali Brick e Mike. Quando compare il sole sono morto. (9/10)
24. Finale immenso e commovente. La parabola di Sue vale il prezzo della stagione, senza se e senza ma. Si ride forte, anche se viene utilizzata una comicità leggermente banale. Viva The Middle e hype per la prossima stagione. (10/10)
How I Met Your Mother. Stagione 8. Episodio 23.
23. Metà dell’episodio è incentrato su una partita di laser game che NON FA RIDERE ED È SENZA SENSO. L’interessante preparazione al viaggio di Lily e Marshall è rovinata da un Ted in versione ultra-patetica. Robyn che scava e poi non trova quello che cerca è di una stupidità senza fine e, come se non bastasse, l’episodio è concluso da una serie di considerazioni banali. Ci sarà un limite al peggio? (4/10)
Rectify. Stagione 1. Episodio 1.
1. Niente da dire: non sapevo cosa mi sarei trovato di fronte e posso solo spendere parole meravigliose. L’episodio in sé è una carezza, tratta tematiche difficilmente immaginabili con leggiadria e maestria, soprattutto nell’inquadrare con i tempi giusti tutto l’ambiente narrativo. Il dubbio sulla colpevolezza o meno fa muovere le sensazioni su un filo, dando quell’insicurezza apprezzata da poche altri parti. Ottimi anche gli attori, promosso. (9/10)

Reality
Survivor. Stagione 26 (Caramoan). Episodio 13.
13. Beh, ennesimo episodio strategicamente imponente. La mossa di Cochran assieme ad una Sherri capace di giocare e a una Dawn che deve prendere fuoco, cambiano ancora una volta il gioco. Dramma personale per Brenda. Nota a margine: l’episodio con i loved ones più melenso e insopportabile della storia. (8/10)
The Amazing Race. Stagione 22. Episodi 11, 12.
11. Che noia. I team finali hanno zero appeal e la leg, pur avendo prove carine e originali, non mette il minimo pathos nel sapere chi sarà la coppia da eliminare. Niente litigi, niente di niente. Una barba. (5/10)
12. Ancora peggio del precedente. Le prove cercano di mescolare le carte con una solida base di “casualità” che alla fine del viaggio non rende il giusto merito ai contendenti. La vittoria è così scontata che stupisce nella sua noiosità. Le dichiarazioni finali sono anche peggio. (5/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 152: 06/05 – 12/05”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: