Settimana 147: 01/04 – 07/04

Serie TV
Revolution. Stagione 1. Episodio 12.
12. Partiamo dal titolo: il senso dei fantasmi, qual è?! Fantasmi del passato? Bella baggianata. Episodio sui soliti schemi: ricerca di un tizio che può salvare tutto, arrivo, arrivo della Militia, sparatoria, tutto come prima ma più uno. Lo schema generale resta l’unica cosa interessante, ma si scoprono sempre delle briciole… Forza e coraggio. (5/10)
Veronica Mars. Stagione 1. Episodi 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13.
4. Caso interessante, pucciosissima Veronica nel suo sentimentalismo e Logan inizia a sbocciare. Un plauso alla scelta degli autori di uccidere subito quel figone di Amanda Seyfried. Tutto si sta amalgamando e i personaggi prendono spessore, ma la trama orizzontale non fa passi in avanti. (8/10)
5. Tanti colpi di scena! Troy si scopre essere una merdaccia, invischiato in un traffico che non ci si poteva aspettare. Veronica lo smaschera in maniera eccellente ma off-screen, facendo cadere la credibilità. Bene il papà ma troppo puccioso. Finalmente si vede la madre. (8/10)
6. Altro episodio decisamente gradevole. Duncan Kane dimostra di avere un cuore, così come Logan dimostra di essere uno di quei personaggi con i controcoglioni che non capisco mai se mi piacciono o no. Bene l’avanzamento del caso, anche se va avanti sempre negli ultimi secondi. #TeamWANDA. (9/10)
7. Bene l’esperimento di svelare il finale nel pre-cut. Bene lo svolgimento dell’episodio e benissimo l’avanzamento della trama orizzontale. Bene anche, dimenticavo, il rapporto Logan – Wevill. Tutto bene, però non mi ha convinto: troppo estranea alle dinamiche la vicina. (7/10)
8. Beh, il test della purezza e l’indagine informatica fanno un po’ sbadigliare perché lasciano spazio alla parte teen del racconto. In compenso c’è un Keith Mars in versione spaventatore MAESTOSO, davvero divertente. Shock la rivelazione finale che se rivela vera, apre scenari incredibili. (8/10)
9. Peccato. Nella puntata che si rivela essere la più pucciosa di tutte nel rapporto padre-figlia, grazie anche alla rivelazione dell’ultimo episodio, il caso non convince. La questione della setta è troppo alientante, così come il tizio che cancella la mente troppo macchiettistico per una serie fin’ora sempre dentro i confini della realtà. (8/10)
10. Doppio caso interessante e Veronica per la prima volta ragiona di intuito in maniera Holmesiana. Bene l’atmosfera natalizia e finale thriller con la punteruolata al vip: che sia il preambolo di un avvicinamento a Logan?! (8/10)
11. Episodio fantastico. Keith torna nell’ufficio dello sceriffo e sfigheggia, Veronica manda avanti la trama orizzontale con una mossa che dà la carica e si approfondisce il personaggio di supporto Mac, entrato nel mio gradimento praticamente dalla prima apparizione. HYPE infinito. (9/10)
12. Mediocre il caso del giorno. Veronica super spy hi-tech è un po’ inverosimile, così come la cosa della setta non convince pienamente. Bastano però i cinque secondi finali per scatenare un colpazzo di scena senza precedenti nella serie. Bomba. (8/10)
13. Guardando su imdb alla ricerca del nome di una guest-star, ho notato il voto basso. Mi sono stupito, ma dopo la visione dell’episodio non posso dirmi che d’accordo. Caso completamente slegato dal contesto, dalla risoluzione assurda. Male anche la parentesi di Logan, personaggio troppo marcato in questo frangente, senza sfaccettature. Viene salvato come al solito dagli ultimi cinque secondi finali. (6/10)
The Walking Dead. Stagione 3. Episodio 16.
16. Diciamolo: a prescindere dall’assurdità dell’assalto alla prigione andato a vuoto (in tre contro cento sì ok), l’episodio non è stato malaccio. Il governatore definitivamente alla frutta non è per niente male come villain, ma la sua sparizione lascia a bocca asciutta. Così come il finalino con la musichetta e così come la meritata morte di Andrea, che non fa piangere neanche da lontano. E le pinze con i piedi io le ho raccolte in dieci secondi. (6/10)
Community. Stagione 4. Episodio 8.
8. Beh, ulteriore episodio discretamente divertente che, dal mio profano punto di vista, non fa rimpiangere il glorioso passato. Sì, qualcosa manca, ma quando l’intrattenimento, le trovate geniali, il pucciosismo e il solito Greendale la fanno da padrone non si può non essere contenti. (8/10)
Parks And Recreation. Stagione 5. Episodio 17.
17. Ad un passo dal poter diventare uno degli episodi migliori di sempre. Putroppo la storyline di Leslie, pur gradevolissima, non è all’altezza di quella che vede partecipare Ron & co. Si ride tanto, si ride bene, una perla. (8/10)
The Following. Stagione 1. Episodio 11.
11. Beh, questo mi è sembrato un episodio decente. Sono ancora da limare le scene d’azione (sempre di notte, sempre al buio), ma la trama inizia ad avere un senso e l’indagine è condotta in maniera quasi intelligente. Un piano generale dei killer, Claire finalmente nella villa e pochissima Emma: tutto ok per questa volta. (7/10)
Game Of Thrones. Stagione 3. Episodio 1.
1. Eccoci qua. Ancora una volta l’hype è esploso sull’internet, trovandomi come sempre indifferente. Per una volta l’ho trovato anche ingiustificato: tanto rumore per nulla. La quantità incredibile di personaggi e la quantità incredibile di storyline creano una presentazione di stagione asettica e poco mirata. Un freddo racconto di come stanno muovendosi le varie pedine, con qualche bel WTF a farla da padrone. La poca memoria sulla stagione passata fa il resto. (6/10)
Go On. Stagione 1. Episodio 21.
21. Episodio PIETOSO. Non solo Go On è uno dei momenti meno attesi della settimana, questa volta riescono ad inserire trame sentimentali di punto in bianco, riescono a far progredire trame in stallo da mesi in pochi secondi e, come se non bastasse, riescono ad inserire una storyline su una mascotte che non fa ridere neanche sforzandosi. Bah. (3/10)
Archer. Stagione 1. Episodi 7, 8, 9 10.
7. Buono. Ancora una volta il caso apre orizzonti a tradimenti e situazioni spionistiche assurde. La presa per il culo del disinnesco della bomba è una perla. Il comparto comico generale è ancora un po’ meh. (7/10)
8. Forse il miglior episodio della stagione. Battute più focalizzate, trama divertente e uno straccio di trama orizzontale. Prendono piede anche le comparse, che dimostrano di avere un discreto potenziale narrativo. (8/10)
9. A me fa ridere Ciryl, super geloso che si scopa chiunque. Episodio carino che rafforza ancora le dinamiche tra i vari personaggi, anche se non raggiunge picchi comici degni di nota. Gradevole la voice-guest di George Bluth che in combo con Ms. Archer regala ricordi arrestedevelpmentiani. (7/10)
10. Buon episodio, molti più spunti divertenti rispetto al solito e tutta la trafila su Lana che la dà a tutti convince e diverte. Alla fine della prima stagione posso dire che il personaggio meno convincente è Sterling, forse il suo difetto maggiore. (8/10)
The Good Wife. Stagione 4. Episodio 19.
19. Nell’episodio in cui Diane la fa da padrone, torna a spuntare il suo simpatico love interest. Puntata dunque da mille cuori, con l’aggiunta di un divertente Sweeney e di un processo per l’ennesima volta stand-alone nella tipologia. Bene anche Will, benino la solita tensione amorosa con Alicia. (9/10)

Reality
The Amazing Race. Stagione 22. Episodio 7.
7. Beh, tifavo per le giappe ma ero ben consapevole dei loro problemi di orientamento/concentrazione. In una leg non entusiasmante, con prove ridicole, l’attenzione cala e purtroppo mi tocca anche vedere la coppia di novelli sposi farcela. Tizio senza denti ti odio. (5/10)
Survivor. Stagione 26 (Caramoan). Episodio 8.
8. Buon episodio. Il merge è sempre indicativo sul futuro della stagione e, quando la confusione la fa da padrona, non posso che essere contento. Alleanze, controalleanze, gente che si odia e gente che non sa di essere al mondo portano all’eliminazione della rana dalla bocca larga. Nuovi scenari si aprono, con Malcolm dalla miccia bagnata. E poi Cochrane che vince l’immunity. (8/10)

Musica
The Knife – The Knife (2001)
Debutto dalle tinte acerbe, con qualche pezzo degno di nota ma una fluidità che fa fatica a trovare nel complesso una certa stabilità. Entra in testa dopo pochi ascolti.

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

1 Response to “Settimana 147: 01/04 – 07/04”


  1. 1 Veronica Mars Fans Club Italia 26 aprile 2013 alle 16:14

    Veronica Mars
    Vedo che ti fai delle belle maratone lunghe 10 episodi ciascuna ahahah
    1.04: l’episodio 4 mi piace molto perché è puccioso, sì, proprio per questo… pensa a quanto ci presentano V sarcastica e priva di aspettative, quanto parla con sufficienza del suo circondario popolato di ’09ers’! E ci racconta di quanto, solo un anno prima, fosse diversa!
    1.05: ormai so che le cose sono andate in questo modo ma, in effetti, m’ero quasi abituata alla presenza di Troy e scoprire che è un grandissimo stronzo mi è sembrato un colpo da maestro: infilare nella storyline un personaggio e lasciar pensare che fa parte della faccenda ormai, un regular in piena regola, poi infilarlo in uno dei casi del giorno e cacciarlo con una forte pedata nel culo! Destabilizzante, a tratti, ma anche coraggioso!! M’aveva lasciato lì davanti come un’ebete, questa evoluzione :D anche perché, come dici tu, la risoluzione off-screen non mi ha fatto capire subito come fosse andata la faccenda e la lettera di V, letta nel finale, non mi ha fatto subito capire tutto.
    1.06: odio la politica e mi annoiò un pochetto questa questione dei voti a scuola, ma ho amato questo episodio perché ci evidenzia quanto Veronica, pur credendo nella sua causa, sia capace di tirarsi fuori ed ammettere l’oggettiva giustizia di una situazione o, viceversa, la scorrettezza nonostante provi un legame per la persona colpevole.
    Non si lascia influenzare, fa parlare gli indizi e indaga come se non ci fossero certezze indissolubili.
    1.07: la prima serie contiene tutta una serie di casi come questo: i personaggi chiamati in causa sono tutti estranei al cast recurring, quindi appaiono e scompaiono nel giro di pochi episodi, però mi piacciono quasi sempre perché raccontati bene!
    1.08: uno dei miei episodi preferiti, ero poco abituata a questo svelare la soluzione nel finale e stentavo a capirci qualcosa… ad esempio, com’è che il colpevole delle password fosse Remy e la tizia che inciuciava con lui, ma poi la macchina nuova se l’è comprata Mac?? Non avevo ancora capito che, per ogni caso, i colpevoli fossero molteplici perché, come succede nei noir ben strutturati, un misfatto non si verifica mai da solo e magari arrivano emulatori o sfruttatori di quello stesso, per combinare guai ulteriori :D qui abbiamo la cretna invidiosa che vuole sapere i fatti privati degli altri, abbiamo i ricconi fissati col sesso e solo questi due elementi bastano a scatenare il dramma… ma il sito che permette lo scambio delle risposte dei test è qualcosa che arriva dopo e completamente indipendente :D interessante incastrare così le cose, anche perché è poi bello capire come V si intrometta per sputtanare tutti oppure solo chi se lo merita, secondo lei. In fondo, anche lei è un essere umano :P
    1.09: mi piacque poco questo episodio… mi piace il personaggio che smette di pensare da riccone per un po’, grazie all’influenza della ‘setta’, ma poi è tutto totalmente inutile ai fini della storia perché lui non diventa un regular e il suo doppio cambio di rotta non influenza nulla, nel seguito della storia. Alquanto inutile…
    1.10: Eheheh mi piace e non mi piace… conosco talmente a memoria tutti gli episodi che ormai non mi colpisce più vedere questo episodio, eppure fu importantissimo cià che successe in questo episodio, Logan nasce in queste fasi, con Lynn che reagisce male, con suo padre che viene smascherato…
    1.11: il caso dell’episodio non mi attrae tanto, ma l’inserimento di mac è il massimo, questo è un esempio di caso di Veronica che mi piace un sacco proprio perché porta qualcosa alla trama, da questo momento in poi…
    1.12: ahahah a me invece il caso dell’episodio di oggi mi piace un sacco! i tritoni e Veronica che fa l’appostamento e poi scappa via mentre Wallace l’aspetta fuori con il motore acceso :P uuuhhh il colpo finale dell’episodio… merda, quello sì che era stato un altro colpaccio!!
    1.13: ancora un caso episodio che mi coinvolge non troppo, però influisce sul caso di Lilly, quindi non può mancare. Finale, d’accordo con te, fantasticamente aperto… perché da qui in poi, Logan diventa il centro di tutto!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: