Settimana 131: 10/12 – 17/12

Serie TV
Misfits. Serie 4. Episodio 7.
7. Il senso di dare ad Abbey il bambino per poi toglierglielo? Alex torna ad avere il proprio pene con una scena imbarazzante (si definisce freak di fronte ad un trans, che tatto) ma gli elementi per lo sviluppo futuro ci sono tutti. Lo ripeto: sarebbe ancora gradevole se i personaggi fossero interessanti. Devono assolutamente impegnarsi a renderli profondi. (7/10)
How I Met Your Mother. Stagione 8. Episodio 10.
10. Il commento di questo episodio e PROPERTY OF TED MOSBY. Come ogni singolo oggetto passato in scena. Dopo il primo aveva già smesso di far ridere. (4/10)
Louie. Stagione 2. Episodi 1, 2, 3, 4, 5.
1. Ebbene sì, Louie fa ridere anche quando usa le scoregge. Episodio di una profondità senza precedenti, toccante ed esilarante allo stesso momento. Regala lezioni di vita nel mentre dimostra che la vita può essere una merda. Chapeau. (8/10)
2. No va beh, per la prima parte con il barbone a cui si stacca la testa rido ancora, e sono passati quattro giorni. Per la seconda non mi sono esaltato, ma il genio è ENORME. Vederlo trombare fa ridere a prescindere. (9/10)
3. Siamo all’apice del visonismo, il dialogo con il commercialista fa ridere nel più profondo dell’animo, sfruttando il distacco dalla realtà di un personaggio particolarmente fuori dal mondo. La prima parte dell’episodio, durante la ricerca, ci mostra la mente di Louie nel suo delirio interirore. Bello. (8/10)
4. Episodio di stampo diverso dai precedenti. Si ride meno, ma si riflette di più. Il dialogo tra Louie e Joan Rivers muove il cervello e finisce in maniera solidissima, a discapito della realtà. Funziona anche quando cambia registro, impressionante. (7/10)
5. L’episodio più debole fin’ora anche se la scampagnata trova il tempo di regalare momenti educativi di introspezione alla Louie. La sostanza resta poca e a tratti, purtroppo, sembra non funzionare (la coppia di tunca alla pompa di benzina). (6/10)
The Neighbors. Stagione 1. Episodio 10.
10. La vena comica si spegne leggermente, ma lascia lo spazio ad una limpida introspezione sulla morte. Tema gestito in maniera gradevole e mai sopra le righe, con anche qualche trovata originale. Una sorpresa. (7/10)

Reality
Survivor. Stagione 25 (Philippines). Episodio 13.
13. L’episodio di cui avevo paura. Eliminazione prevedibilissima e prove che fanno sfogare la potenza di Malcom. La strategia non la fa da padrona infatti ci viene mostrata una puntura a Denise della quale frega niente a nessuno. C’è qualche speranza per il finale, speriamo bene. (5/10)
The X Factor (US). Stagione 2. Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22.
1. Beh, gli americani sanno pompare quello che producono. La presentazione dei nuovi giudici e l’ingresso nei palazzetti sono folli, così come sono folli alcuni dei personaggi che si vedono sul palco. In mezzo ai maniaci c’è anche gente che sa il fatto suo, anche se il mio tifo va per le bitches incapaci. Finale strappa anima. Demi Lovato non so chi cacchio tu sia ma ti amo. (7/10)
2. Carly Rose. Ecco subito l’audizione di colei per la quale ho iniziato la visione del baraccone. La differenza con gli altri si nota subito, partendo dalla standing ovation dei giudici. Ancora qualche bitches (l’iper tettuta porca) e ancora momenti drama. (7/10)
3. PANDA ROSS. Io la amo follemente e spero che vinca tutto il vincibile di questo mondo. Gli altri son carini e alcuni degli di nota, ma per ora Carly Rose non la batte nessuno. Demi ti amo. (8/10)
4. Tizio senza denti, tizia che vuole uccidere tutti con la sedia in mano e tizio che usa il bimbo per far piangere tutti sono i miei idoli del quarto episodio. Faccia di Britney Spears durante i tuoni: senza prezzo. Demi sei figa. (8/10)
5. Quindicenne che sembra una cinquantenne ma che canta da re, il tizio che torna per la seconda volta, il tizio tinto con le bambocce che gli danno corda e la coppia AGGHIACCIANTE di innamorati che dovevano esplodere in diretta. Poi il brasiliano, la figlia del tizio dei Kiss e Tara ODIO Simon… Da non dimenticare il galoppino di Britney: IDOLO. (8/10)
6. L’episodio con Trevor Morane che vale da solo la durata di tutto l’episodio. Poi lo sfigato super innamorato e il cicciobombo che dicono sia uno stronzone. Infine una tizia carina che canta al livello di Carly. Paura. (8/10)
7. Bene questo primo Boot Camp, dove i disgraziati vengono messi “uno contro l’altro”. Tra crolli emotivi e psicologici, sfide all’ultimo acuto e un tizio che piange e vuole la mamma, lo spettacolo è assicurato. Ben gestita l’eliminazione. (8/10)
8. Belli gli scontri diretti, alcuni davvero molto azzeccati. Cece contro Paige sfida cardiopalma, Carly domina la scena e Tate si muove da squalo. Null’altro di importante da segnalare, a parte la Garcia che molla un colpo. (8/10)
9. Selezioni alla fine del Boot Camp, dramma per il tizio col bimbo. I bambini sono quasi ovvi così come le altre categorie. I ripescaggi sistemano alcune scelte assurde, ma i nuovi gruppi non mi convincono. Carine le scelte delle categorie e dei mentor. Case della madonna e bene le varie esibizioni, con le mie solite preferenze: Jennel e il gruppo dei Rapper. Finale suspance. (8/10)
10. Vanno avanti le esibizioni e dico solo un paio di parole: CHE CASE, CHE CARLY. Il gruppo dei vecchi non ha senso ed LA Reid mi fa morire odiandoli. (8/10)
11. Decisioni sul team Britney abbastanza scontate, se ne vanno due non all’altezza degli altri. Dramma emotivo per i young adult, dove ce la fa la Garcia ma non la bullata. Bene Paige che spero di vedere in versione ancora più figa. Ok gli adulti, dove passano quelli bravi davvero e bene anche i gruppi, almeno fino a quelli che ho visti nel file tarocco. (8/10)
12. Sulla prima puntata del Live Show dovrei scrivere un post intero. Insostenibile, il pubblico è FASTIDIOSSISSIMO. Non si riesce a capire NULLA durante alcuni pezzi e i giudici sono costretti ad urlare per parlare uno di fianco all’altro. I presentatori sono TRISTI. Salvo solo il ritmo serrato. (5/10)
13. Eliminazione scontata per young adults: addio Willi Jones, ora insegna agli angeli a mettersi un mattone in testa. Per i vecchi sono rimasto colpito: LA Reid piscia fuori dal vaso, ma io non capisco nulla di musica. Per i bimbi, Carly Rose passa senza patemi, il resto è fuffa. Per i gruppi, passano gli unici due decenti, lo spareggio zero interesse. Pubblico odioso come la neve. (6/10)
14. Il ritorno di Diamond è una fregatura bella e buona. PFFF. Buone esibizioni, i miei favoriti restano sempre quelli, Carly e Lyric. Nota di merito per Jason Brock, haterato da tutti e quindi idolo subito. D’accordo con Simon su Jennell. (7/10)
15. Mah, che tristezza i risultati. Quaranta minuti per sapere chi va a casa, farciti dall’esibizione dei tizi inglesi dei quali a me fottesega. Peccato per Brock, idolo. Diamond quarta è un insulto, bene per LA Reid il primo e il terzo. (6/10)
16. Cece Frey odiata da chiunque mi fa morire dal ridere. Bene l’episodio, anche se come show è leggermente noioso. Carly Rose non potrà non essere prima, tempo per Lyric 145 e spero sempre che Diamond White venga eliminata in maniera brutale. (6/10)
17. Come ci sono rimasto male per l’eliminazione dei Lyric 145 lo so solo io. La bottom due è oscena, ma il singoff è stato imbarazzante. Due canzoni e due performance oscene. Patetico Simon che non dichiara il proprio voto, sfruttando il proprio potere di non so che cosa per far mobbing. Boh. Se ne va Jennell. Addio. Carly Non è prima, uno schifo. (4/10)
18. Con meno concorrenti viene dato più spazio alle storie personali, quasi tutte commoventi. Bene Vino, Cece sembra falsa come i soldi del Monopoli e Paige fa pena. Poi arriva Carly Rose che distrugge tutti, me compreso. (8/10)
19. Addio mocciosa, ora finalmente hai un motivo per cui piangere. Singoff tremendo, live poco interessante, momento lacrima per i bimbi pezzenti delle scuole. Carly Rose finalmente al primo posto. (6/10)
20. Mhhh. Gran bella riscossa di Cece che riesce a dare il meglio di sé. A parte i veri fenomeni, a me sembrano tutti stonati. Anche Carly canta un pezzo non ai suoi livelli, ma riuscirà a strappare la prima posizione ad un tristissimo e banale Tate. Ci gioco 100 euro. (6/10)
21. Vino checcacchio mi combini?! Canti una canzone che hai già cantato? Purtroppo ci saluta in uno scontro tremendo con Diamond White, la ragazzina odiosa che gradirei veder bruciare sul rogo. Episodio noioso partendo dall’eliminazione di Paige, neanche il mio amore Alicia Keys riesce ad alzare la tensione. (5/10)
22. Diamond “odio” White ripete la prestazione degli esordi suscitando in me un odio ancora più grosso. Carly domina la scena sotto tutti i punti di vista, neanche lontanamente paragonabile agli altri. Per il resto domina la noia, distratta solo dai giudici e le loro scaramucce. (6/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 131: 10/12 – 17/12”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: