Settimana 102: 21/05 – 27/05

Serie TV
Game Of
Thrones. Stagione 2. Episodio 8.
8. Ennesimo episodio di transizione. Senza Arya sarebbe stata una leggera palla dato che tutte le storyline non mostrano nessun passo avanti. Il finale era telefonato dall’episodio scorso, quindi perde di mordente ed efficacia. (6/10)
Don’t Trust The B In Apartment 23. Stagione 1. Episodi 6, 7.
6. Le trame sono sempre ben scritte e ottimamente interpretate. James spacca e l’episodio trova anche punti davvero divertenti. Niente terremoti e tutto funziona, anche se l’eccessiva centralità di June rovina un po’ il mordente. (8/10)
7. Debole, anche se tall slut with no panties è una genialata paurosa. JVDB domina la scena, in un episodio che lo mette al centro dell’attenzione. Purtroppo la storyline generale non è il massimo della genialità. (7/10)
Mad Men. Stagione 5. Episodio 10.
10. Finalmente un bell’episodio che dà la carica. Il dramma di Lane, l’arrivo (forse) della Jaguar e lo splendido spezzone dedicato a Joan e Don: l’abile regia, la maestosa scrittura e la precisa fotografia incasellano i momenti con una rara precisione. Tante cose sono cambiate, ma la meraviglia no. (8/10)
Friends. Stagione 8. Episodi 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10.
3. Una piccola perla, soprattutto per la parte del viaggio di nozze e della visita dal ginecologo. Risate a gargarozzo, anche se la storia della gravidanza non mi convince appieno. (8/10)
4. Puntata ottima. A metà episodio sembra essersi persi in un passato non mostratoci prima per cambio di rotta, ma il finale conclude una delle migliori parabole narrative mai messe in atto. E le risate non finiscono mai. (9/10)
5. Perla. La storia di Chandler a lavoro è straordinaria. Monica e Phoebe collaborano bene mentre ho paurissima per una lunga tiritera Ross/Rachel. Gradevole. (7/10)
6. Joey vestito da Chandler vale il prezzo del biglietto. Tutti nella stessa stanza, un po’ troppo esagerate e semplici certe battute, ma la comparsata di Sean Penn stupisce in positivo. (7/10)
7. Torna Sean Penn e l’episodio Phoebe-centrico diventa meno insopportabile del solito. Monica vs. la tizia che pulisce è gradevole, ma troppo maniacale. (7/10)
8. La storia della stagione prosegue. Con Phoebe messa un attimo da parte, le altre storyline prendono respiro e ne traggono beneficio. La vicenda di Ross è delirio puro, perfettamente in personaggio. (8/10)
9. Dall’episodio sul Ringraziamento mi aspetto sempre tanto. La comparsata di Brad Pitt dà pepe al pranzo, ma il suo ruolo è troppo banale e servo degli altri che spadroneggiano in sintonia e affiatamento. Buona scrittura ma risultato debole. Joey pietoso. (6/10)
10. Gli stivali la fanno tristemente da padrone, assieme alla sorella incinta di Joey e a Phoebe-Sting. Un fillerone non dei migliori. (6/10)
The Good Wife. Stagione 3. Episodi 1, 2.
1. Torna TGW con un episodio fin troppo “freddo”. Il caso del giorno non entusiasma e tutto sembra trattato con eccessivo distacco. Solo per un attimo vengono mostrati Will e Alicia, ottima scelta e ottimo Peter. Will che limona resta però inguardabile. (7/10)
2. Nulla da segnalare se non il solito bel prodotto tecnico. Il caso si dimostra interessante, anche se un po’ troppo caricaturizzato nel rapporto UK/USA. Kalinda ed Eli giocano insieme e, seppur sfigheggiando di brutto, non mi hanno convinto: troppo comodo accostare così due personaggi fatti l’uno per l’altro. (7/10)

Reality
Survivor. Stagione 22 (Redemption Island). Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15.
1. Niente male il primo episodio della stagione creata su misura per Russell contro Boston Rob. La tribe di Rob è quella con i personaggi più folli, che al tribal council mettono in atto il delirio più totale mai visto prima. Spunta fuori subito un idol, ma nasconderli meglio, no? (7/10)
2. Boston Rob perde ancora mentre Russell si mette contro l’erede del compianto Chicken. Al tribal council gran bel blindside e viene mandato in redemption Matt: la prossima volta impari a congratularti con gli altri. (7/10)
3. Miglior episodio fin’ora, anche se la gente che getta le challenge non la sopporto. Con un piano micidiale, Russell è out. Va nella Redemption (che resta una brutta idea, ma non scordo le emozioni di South Pacific) e ne vedremo delle belle, anche se non ce la farà a tornare in gioco. O almeno non ci scommetto. (8/10)
4. Beh, la sconfitta di Russell e le lacrime mi avevano convinto. Poi, con un colpo di coda, riesce a Russelliggiare e a dare pepe ad una eliminazione arrivata troppo presto. La prova faceva un po’ cacare e l’eliminazione era scontata. (7/10)
5. Duello alla redemption pietoso. Poca strategia. Vita al campo noiosa. L’immunity è solo uno showdown di Boston Rob. Carina la scenetta dell’indizio, ottimo per Rob l’aver capito come funziona. Eliminazione scontatissima (50-50), primo episodio debole. (5/10)
6. Duello osceno, i personaggi non hanno mordente e la storia della bibbia è oscena. Reward pietosa dove gli arancio vincono. Peggio di quella di prima, dato che l’eliminazione è prevedibile al 100%. (4/10)
7. Altra vittoria di “Boston Rob” e del tizio alla Redemption (per culo). Resto dell’episodio noioso, l’unico che si salva è Philip visto che almeno fa del casino. Eliminazione scontata. (5/10)
8. Eccoci al merge e ovviamente la situazione si fa più interessante. Prove già viste, ma la giocata di Boston Rob e l’errore nel giocare l’immunity idol portano alla nuova eliminazione di Matt. Eliminato lo swing vote con un colpo da maestro. Bene. (7/10)
9. Prima parte con una prova carina che vince un tizio. Al tribal council, un po’ di scontri ma l’eliminazione di un ex-viola era prevedibile. Bella la seconda immunity e vince una ragazza dopo la sconfitta degli altri. Ennesima eliminazione scontata, episodio sufficiente solo per la carne al fuoco. (6/10)
10. Sempre bello vedere Rob distruggere gli altri con i puzzle. L’episodio però è noioso, a parte il crazy Phillip. Eliminazione di uno dei tre scontata, ma ci godo per l’aver pagato pegno per la maglietta. Troppo tribal council, seppur interessante. (5/10)
11. Dopo una stagione noiosa con molti bassi (beh, la dipartita di Russell ha sicuramente tolto pepe), ecco l’episodio col twist della doppia eliminazione. Inevitabile, per ridare spettacolo e tirar via i membri di una tribe oramai condannata. (6/10)
12. Loved one OK (io piango sempre anche se a ‘sto giro no), però che twist del cazzo. Decisione sbagliatissima. Nel resto viene ancora esaltata la supremazia di Boston Rob che vince una prova distruttiva. I sei sono uno contro l’altro e mettono in atto il piano precedente. Nella redmption sono in quattro. Jeff? (6/10)
13. Ennesimo episodio di transizione, che serve ad eliminare ulteriormente gli avversari di Boston Rob. Una noia. L’immunity è stata orribile e ha vinto l’unica che non doveva vincere. Vedremo nel season finale. (5/10)
14. La Redemption si rivela un fallimento. Torna la tizia e viene eliminata subito. L’ultima challenge è ENORME ed è l’ennesima fatta su misura per Boston Rob. Vince e riesce anche a portarsi in finale i due che vuole: uno che sta sul cazzo a tutti e una che non ha fatto nulla per vincere. Vittoria scontatissima per lui. (6/10)
15. Reunion davvero triste. La proposta di matrimonio è uno dei momenti più terrificanti della storia della televisione. (3/10)

Musica
Massive Attack – Protection (1994)
Secondo disco che presenta discontinuità. A tratti più maturo del primo, a tratti più elementare. Un cantiere che mostra il potenziale ma non lo applica.

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 102: 21/05 – 27/05”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: