Settimana 78: 05/12 – 11/12

Serie TV
Once Upon A Time
. Stagione 1. Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6.
1. Tanto hype per una delle serie debuttanti quest’anno che hanno diviso la critica. La trama è relativamente semplice, grazie anche ai mille spiegoni, ma tutto mi aspettavo tranne che una dose di mistero in questa favola (?) moderna. Convincente la Morrison, gli si può dare una seconda possibilità, a patto di aver meno spiegoni, più intrecci e più tensione nei misteri. (6/10)
2. Continua in maniera solida la narrazione, tra fiaba (buona) e realtà (ottima). Il plot è decisamente interessante e piano piano si sviluppa, gradirei vedere qualche personaggio fiabesco in più. Amore incontrastato per CAPPUCCETTO ROSSO. (6/10)
3. Ecco che torna a spuntare il principe azzurro, nell’episodio più solido fino ad ora. L’unico personaggio che non convince è il bimbo, che sembra troppo fuori contesto. Per il resto interessante vedere il “passato” di Biancaneve in una versione rivisitata. Ancora mistero a volontà. (8/10)
4. Spunta Cenerentola ed insieme a lei viene reso protagonista “Tremotino”, il personaggio sicuramente più intrigante ed inquientante della serie (dopo il bambino). La trama è convincente e funzionante, l’alone di mistero la fa da padrone e attira lo spettatore assieme all’ottimo sviluppo originale di personaggi già conosciuti. Buono il cast a livello recitativo. (8/10)
5. Forse il migliore fino ad ora. Il personaggio del grillo è quello che mi attira di più, data la sua presentazione già dal primo episodio. Si vede la sua storia (ottima) mentre il suo alter-ego sfarfuglia inseguimenti e prese di coscienza. Ottima l’idea di Geppetto di usare l’esplosivo, per il resto bene così. (7/10)
6. Episodio ancora incentrato sul Prince Charming. Buono il rapporto tra favola e presente, ma ad effetti speciali non ci siamo: l’ambientazione fiabesca è troppo pacchiana e volutamente “finta”, rendendo il tutto meno convincente a prescindere dal gemello tarocco. Il resto è un po’ sdolcinato ma tutto funziona. (7/10)
Friends. Stagione 2. Episodi 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24.
12-13. Doppio episodio perfetto, con varie storyline che si intrecciano e nelle quali i personaggi interagiscono alla perfezione. Sia il ritorno della scimmia (che non ho mai gradito), sia la trama di Phoebe sono state gestite al meglio. Sale di molto, in realtà è un crescendo in tutta la stagione, la figura di Joey, che in coppia con un Chandler stellare forma un legame oramai indissolubile. Mille scene epiche (i bicchieri in faccia), due guest-star da paura. Chapeau. (9/10)
14. La parte del braccialetto è stata ottima, ma ancora più ottimo è il video del prom. GENIALE. Poi l’episodio diventa pucci-pucci all’improvviso, il tutto con una pucciosità immane. Quasi quasi vado a letto piangendo. (9/10)
15. Spettacolo puro a partire dal titolo. Questo è il primo episodio che mi ricordo di aver visto anni e anni or sono in tv. Ottimo tutto, partendo dalla guest e arrivando alla gestione della parte sentimentale. Chandler riesce a regalare emozioni restando seduto tutto l’episodio. Poca Phoebe e questo è bene. (8/10)
16. Tristezza a palate per la dipartita di Joey. In una comedy così maestosa, l’aspetto “drammatico” delle vicende tocca ancora più nel profondo proprio perché trattato con apparente superficialità. (8/10)
17. Il litigi gelosi tra Joey e Chandler il top, in un episodio focalizzato su Phoebe e la sua stupida canzone sullo Smelly Cat. Il video resta però un dannato capolavoro. (7/10)
18. Va beh, Eddie idolo subito! Peccato per la morte di Ramoney, il resto se la gioca bene con la trita e ritrita gag del “quanti partner hai avuto”. (7/10)
19. Chandler vorrei essere stato cacciato io dal tuo appartamento. L’abbraccio finale con Joey commuove, tutto torna alla normalità in una puntata fantasticamente assurda. (8/10)
20. Carina e originale il primo “I love you” tra i due piccioncini. Puntata soft con parte di Phoebe leggermente interessante. Incredibile. (7/10)
21. Uffa, basta Phoebe che non fa ridere MAI. Bella la storia dei bulli anche se avrei voluto vedere Joey al posto di Ross: c’è da dire che i personaggi interagiscono a ruota libera, senza soffermarsi su coppiette o simili. Un plauso alla Cox per il finale. (8/10)
22. Originale, spassionato, geniale e ad alta intensità. Due party per festeggiare il compleanno di Rachel, in un episodio dove anche Phoebe trova la sua dimensione: le gag con i genitori sono un po’ tirate per i capelli ma il tutto funziona con un’armonia incredibile. (8/10)
23. Niente di esaltante, un leggero calo in un episodio che dà spazio a Phoebe più che agli altri (purtroppo). Chandler e Joey sono spettacolari (come sempre), Monica inizia a delirare (Tom Selleck sei bravo ma oramai hai dato) e Ross è un po’ tagliato fuori insieme a Rachel. (7/10)
24. WTF clamoroso (ma prevedibile) riguardo Chandler, il resto strappa il cuore con Monica e il baffo che non funzionano e Ross e Rachel al matrimonio in versione imbarazzo. Amarezza e ansia per il futuro. (8/10)
How I Met Your Mother. Stagione 7. Episodio 12.
12. Gli autori si salvano in calcio d’angolo. Fanno tornare Robin in personaggio e Ted del futuro rivela cose interessanti. Il resto dell’episodio si divide tra una parte drama e una comedy che, pur avendo un Marshall in forma, non fa ridere. Il potenziale affettivo è ENORME, torniamo a quello comico per cortesia. (7/10)
Community. Stagione 3. Episodio 10.
10. Un episodio che prende totalmente per il culo glee e lo distrugge senza diritto di replica, il tutto con una mentalità, un’inventiva e una cattiveria mai vista prima. Community va in pausa con uno degli episodi migliori di sempre e la canzoncina dean-dean-dean-dean non mi uscirà mai più dalla testa. (9/10)
2 Broke Girls. Stagione 1. Episodio 11.
11. Venti minuti buttati nel CESSO. Un paio di battute che fanno il ridere (istagram e Peach quando introduce Max), il resto sguazza tra trovate banali, trite e ritrite battute a sfondo ricchezza/povertà e una pucciosità fuoriluogo per un cavallo. (4/10)

Reality
Survivor
. Stagione 23 (South Pacific). Episodio 13.
13. No va beh, se gli unici momenti interessanti alla fine dell’episodio restano quelli riguardanti Ozzy e il preview del prossimo, il livello è veramente basso. Due prove orribili, il parentame di una tristezza clamorosa e un piano strategico di mezz’ora che non va in porto. Strano. Edna viene eliminata mentre il pazzo resta. Idolo il padre del pazzo che cerca di farlo rinsavire dal giocare come il cristo. (5/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 78: 05/12 – 11/12”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: