Settimana 77: 28/11 – 04/12

Serie TV
Friends
. Stagione 2. Episodi 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11.
4. Episodio epico anche se Phebe non mi esalta mai. Il resto è di ottimo livello a parte il finale troooppo lungo e palesemente sdolcinato. (7/10)
5. Chandler dio come al solito, ottimo episodio che mette da parte il duo Ross-Rachel e tira fuori questioni di tutti i giorni. Il discorso dei soldi è sempre attuale. (8/10)
6. Niente di esaltante da segnalare, mi ha dato l’idea di un già visto. La parte musicale è una pubblicità bella e buona. Si ride, ma non tantissimo. (6/10)
7. ahhh quante lacrime. Finalmente (?) Ross-Rachel si trovano, la puntata è anche divertente, ma tocca il cuore con una pucciosità raffinata. Ottimo Chandler. (7/10)
8. Puntata corale ottima. Altro passo avanti nella relazione Ross-Rachel con già i primi twist. Il rischio di sapere che andrà avanti per dieci stagioni è quello di aver paura di sancarsi di queste storie d’ammmore, ma il presente è così ottimo che non si può non godere appieno. (8/10)
9. Phoebe al centro e l’episodio non mi fa impazzire. Resta un’ottima trattazione del tema di natale, la scena dei regali finale mi ha fatto pisciare addosso dal ridere. (7/10)
10. Particolare ma non completamente sensato. Il “gemello” di Ross è un’idea carina, ma ho trovato pesante lo strutturare l’episodio su un’idea del genere. (6/10)
11. Matrimonio lesbo, madre di Rachel, Joey in tv: non male. Si ride di gusto, debole la storyline di Phoebe e della vecchia che la possiede, anche se si conclude con un senso. (7/10)
The Walking Dead. Stagione 2. Episodio 7.
7. Per i primi trentotto minuti il solito menù: dialoghi e azioni senza senso, situazioni inverosimili e sentimentalismi forzati. Poi negli ultimi cinque si vedono i tanto agognati zombie, con la sorpresa finale che mi ha decisamente colpito (non me l’aspettavo). La qualità dell’episodio e della prima parte di stagione non è alta, ma il potenziale resta alto e tremendamente sotto-utilizzato. (6/10)
Community. Stagione 3. Episodio 9.
9. Oddio, sarà che sono stanco ma a me l’episodio non ha entusiasmato per niente. I momenti di risata sono legati al trio Troy-Abed-Annie, la parte di Jeff e Shirley era sì senza senso e con un retrogusto agrodolce, ma non divertente. Eccellenti, sotto l’aspetto tecnico, i richiami alla continuity e la parte cartoonata. (6/10)

Reality
Survivor
. Stagione 10 (Palau). Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15.
1. Brutta opening. Ho sempre odiato, nei pochissimi reality nostrani che ho visto, gli “eliminati subito”. Non ha senso ai fini del gioco e delle strategie, in più il tutto è reso più macabro dalla scelta tipo giochi alle elementari. La prova fa schifino, ma mette in luce la mia tribe preferita del momento: I BLU. Giocano senza cercare di vincere il fuoco (che nessuno è mai riuscito ad accendere a parte in Africa). Gli altri lo vincono ma lo perdono nel mare, che tristezza. Tribal council e fanculo alla tipa rompicazzo. (5/10)
2. Continua a non prendermi pur essendo le prove carine. I Blu stupiscono nella reward e tornano mongoloidi nell’immunity, vinta dai marroni che iniziano a mettere in mostra qualche buon personaggio (capelli grigi e l’allenatore di delfini). Viene eliminata una che stava male con le tette finte come i soldi del monopoli, mentre resta in gioco la tizia tatuata, sovrappeso, col costume striminzito e le ascelle pelose: IDOLA. (6/10)
3. Blu casi umani e anche sfigati, dato che uno si rompe una caviglia e regala l’immunity challenge agli avversari. Vincono però anche un’altra reward che porta ago e filo per farsi dei vestiti: Angie si può coprire, per la gioia del partito contro le ascelle pelose. Prove carine e Jeff in forma. (6/10)
4. Bellissima la prima reward vinta giustamente dai marroni: hanno costruito un cesso e una doccia fantastici, vincendo come premio un riparo magnifico. Immunity combattuta che i blu perdono ancora. Poveretti, fanno anche un po’ pena ma ora che se ne è andata la bionda tiraculo può solo andargli meglio. (6/10)
5. Da un episodio con mezz’ora di tribal council non ci si poteva aspettare granché, ma grazie ad un paio di twist interessanti la puntata assume un discreto interesse. Il mio idolo ora è l’addestratore di delfini visto che Angie se n’è andata, per buona gioia dei miei occhi. (6/10)
6. I blu continuano a perdere immunity challenge e sono ufficialmente la tribù scarsa di sempre. Gli altri fanno il compitino senza esaltare in prove per lo meno originali. Elminato il tipo uguale ad un elfo, non mi mancherà. (6/10)
7. Episodio che per la scena dello squalo meriterebbe un UNO, ma oramai sono affezionato ai blu e vederli perdere ancora e ancora mi ha toccato il cuore. Son rimasti in due, non scommetterei un euro su nessuno. La reward sa di già visto, l’immunity era noiosa ma non poteva essere altrimenti in un 8-3. (6/10)
8. No va beh, blu idoli incredibili nella mia personale hall of fame degli idoli. Li metto davanti anche ai calciatori della Nigeria e a Carlos Tenorio. Perdono ancora e alla fine rimane solo Stephenie, che apprezzo già da molti episodi. Reward orribile (mangiare pulcini semi-formati?) e immunity classica. Forza Stephenie, la vedo dura per te ma sarai l’idola della stagione. (6/10)
9. Puntata girata male: fanno vedere mosse strategiche a pezzettini tentando di confondere le acque. Il risultato finale è un mix di wtf che sarebbe stato evitabile. Immunity classica. I primi minuti dell’episodio entrano nella storia di Survivor come uno dei momenti loneliness migliori di sempre. Go Steph! (8/10)
10. La frignacciata finale mi fa scendere di qualche punto Steph, ma strategicamente è una mossa della madonna: spinge un essere immondo ad abbandonare, grazie anche all’aiuto di un Jeff decisamente dalla parte dell’ex Ulong. Prove un po’ orride, niente strategia. (7/10)
11. Nell’ennesima puntata non esaltante, ecco che se ne va la mia idola per i primi dieci episodi. Rimane il rimpianto di non aver potuto vederla in un contesto diverso, ovvero in una Tribe vincente. Asta sempre carina, immunity bella anche se troppo affidata al caso. (7/10)
12. Il titolo un po’ spoiler facilita l’assorbimento del colpo di scena. Ian gioca BENISSIMO e convince la ceffa a votare con lui per spostare il 3-3 in un 4-2. Le prove han fatto pena, e il fatto che la prima scossa alla stagione arrivi con i final 6 è un chiaro segno della debolezza della stagione. (8/10)
13. Non male: il rapporto Ian-e la bionda ricciola (tredici episodi e non ricordo il nome) è toccato da un rapporto contorto amicizia/gioco. La mossa di Ian di chiamare Tom per la reward doveva essere pagata con l’eliminazione. Errore madornale che non gli costa la partita. Per sua fortuna. (8/10)
14. Ecco qua i final four. Prima eliminazione scontata, l’ultima immuniti challenge è stata qualcosa di pauroso: dodici ore per vedere uno dei gesti più altruisti della storia di Survivor. Ian gran giocatore ma pessimo stratega, ha pagato alla distanza poca lucidità mentale consegnando la già prevedibile vittoria a Tom. (8/10)
15. Reunion dove pochi personaggi spiccano per simpatia. Fantastica Stephenie irriconoscibile, Angie in versione mostro. Bella stagione, non straordinaria. (6/10)
Survivor. Stagione 23 (South Pacific). Episodio 12.
12. Oddio, cheppalle. In un episodio in cui non si fa altro che parlare e non succede nulla, l’unica emozione è vedere Ozzy da solo nella Redemption. Sbrodola il solito egocentrismo, ma almeno dà un po’ di brio ad una situazione che più stabile e più prevedibile di così non si può. Non so neanche per chi tifare. Il premio della settimana va al mio idolo di sempre in ambito Survivor, ovvero Cesternino su twitter. (5/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 77: 28/11 – 04/12”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: