Settimana 73: 31/10 – 06/11

Serie TV
Fringe
. Stagione 3. Episodi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11.
1. Mamma mia che macello. Episodio ottimo per riprendere il filo del discorso, subito con punture strane e maneggiamenti della mente. Il passaggio alla realtà alternativa è ottimo (grazie al mitico Andre Royo, che appare poco ma commuove) e dà nuova vita alle storyline, rendendo ancora più un mistero e dubbioso il futuro. (8/10)
2. Eccoci tornati di qua. Episodio decisamente buono, con un buon caso del giorno, una buona nuova trama orizzontale e una buon colpo di scena finale. Sfrutta al meglio il proprio potenziale portando al massimo i suoi interpreti migliori: Torv, Jackson e Noble. (8/10)
3. Altro ottimo episodio ambientato “di là”. Caso del giorno, piccoli dettagli che insieme costruiscono passo per passo il nuovo universo e uno sviluppo costante della trama orizzontale. Attori perfetti come non mai. Ottima fotografia e ottima scrittura. (8/10)
4. Altro ottimo episodio. Tornano di scena i mutaforma e se ne va un personaggio importante in un modo decisamente inaspettato. La Torv mi sta stupendo in positivo, così come Noble non risulta mai posticcio o macchietta di se stesso. Niente male lo sviluppo della trama orizzontale, anche se non ci sono molti avanzamenti (i mutaforme arrivano ad avere un’anima). (8/10)
5. Ancora al di là, nell’universo che si sta rivelando forse più interessante. Non male il caso del giorno, utile a mettere in luce il dualismo della nostra Olivia, in un contesto che non perde tempo con sviluppi inutili. (8/10)
6. Avanti così! Buon episodio che collega i due mondi con un’aliasesca macchina infernale dal dubbio funzionamento e una lostiana sequenza di numeri misteriosi. Oramai la serie è lanciata a pieno ritmo e io sono un po’ in fotta. (8/10)
7. Episodio che contiene ai massimi livelli tutto ciò che Fringe può dare. Tensione, intrippi, emotività e colpi di scena. Il tutto inquadrato in una fotografia ottima. Ansia. (9/10)
8. Ecco che siamo giunti al ritorno dello status quo. Rispunta Royo che alza il livello qualitativo (anche se non ce n’era bisogno), Anna Torv dà il massimo con una bravura che stupisce. La trama prosegue spedita e funziona, siamo a pieno regime. (8/10)
9. Tutto è già tornato alla “normalità” e nel nostro universo già spunta il caso del giorno. Oltre al balletto macabro della marionetta, sembra che tutto sia costruito sul dialogo finale, fatto apposta per far dire ai personaggi quelle battute. Ma chissenefrega, l’episodio è bello come i precedenti. Joshua Jackson è maturo. (9/10)
10. Non sono particolarmente rimasto colpito dall’episodio in cui torna a farla da padrone l’osservatore. Di interessante c’è da seguire lo sviluppo del rapporto Peter-Olivia e la comparsata di un certo Christopher Lloyd, il resto scorre destando un interesse disinteressato. (7/10)
11. Ahhh, non sono convinto dell’atteggiamento di Peter! Ci mostrano un killer di mutaforma assatanato e spietato, ma perché questo cambio repentino? Spero che si scopra qualcosa in futuro (ma so che sarà così). L’episodio regge comunque bene, a parte qualche facile scelta narrativa sopportabile. (7/10)
The Walking Dead. Stagione 2. Episodio 3.
3. L’alunno è bravo ma non si applica. Episodio con un discreto finale (che non ho previsto) ma che conserva le solite lacune visive. Non vengono mostrati passaggi che vorrei vedere e la narrazione mi è sembrata un collage di situazioni. Tutta la scena al liceo manca di collante tra un’inquadratura e l’altra: come hanno fatto a salvarsi dalla situazione alla fine dello scorso episodio? Come fanno a cambiare ambienti uno dopo l’altro? Buona la scena tra Merle e Andrea, ma il vecchio cos’è sceso a fare? Sbagliata anche qualche tempistica, casualmente Shane torna giusto quando serve, ma va beh: speriamo che l’alunno inizi a studiare. (7/10)
Misfits. Stagione 3. Episodio 1.
1. Per me decisamente un buon debutto. Accade di tutto e c’è qualche scappatoia facile qua e là (e qualche scena già vista), ma ritrovo tutto ciò che è stato Misfist: battute sferzanti, irriverenza e azione. Ottimo Rudy, ottimi i poteri e ottimo inquadramento della nuova situazione. Se ci fosse una storyline orizzontale saremmo a cavallo. La tipa che lo prende nel culo vince. (8/10)
How I Met Your Mother. Stagione 7. Episodio 8.
8. Dai, visto l’andazzo è un episodio quasi salvabile. Bene Ted, male gli altri che, nella loro mediocrità, riescono a reggere storyline non esaltanti (Lily e Marshall che cacchio fanno)? Katie Holmes non sfigura, ma si mescola nell’imbarazzo. (5/10)
Community. Stagione 3. Episodio 6.
6. Lo dico? Non mi ha convinto tanto. Cercano di portare avanti la storia di Troy in maniera sì divertente, ma non convincente. Carina qualche battuta ma il complesso mi è sembrato eccessivamente costruito, poco spontaneo. La psicologia dei personaggi è perfetta, ma voglio più idiozie. (6/10)
2 Broke Girls. Stagione 1. Episodio 7.
7. Dai, neanche malaccio! A parte le battute sulla vagina e l’eccessiva schifezza delle scene a lezione, il resto non è neanche troppo terribile. Ovvio che se va avanti così mi stancherà presto. (5/10)

Reality
Survivor
. Stagione 23 (South Pacific). Episodio 8.
8. Altro ottimo episodio. Tensione a mille per vedere se ad Ozzy riusciva il piano malatissimo, un peccato l’eliminazione di Christine. Merge che sconvolge gli equilibri con un Cochrane in versione PIRLA che rovina il piano congegnato per salvare lui. Ottima giocata dei Savaii che sprecano tutto affidando le mosse decisive al nerd più stupido della storia. Sono rimasto infastidito dagli atteggiamenti di Ozzy pre-merge, ma ora vederlo vincere è una goduria. (9/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 73: 31/10 – 06/11”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: