Settimana 60: 01/08 – 07/08

Serie TV
Breaking Bad
. Stagione 4. Episodio 3.
3. Mhh, caro Breaking Bad facciamo un patto: io ti concedo altri episodi così, ovvero tranquilli, ben fatti e di passaggio, ma poi basta, eh? È vero che di ottime prove di stile con poca sostanza ce n’è sempre bisogno, ma mi piacerebbe una piccola accelerata. A parte questo, mi ha dato la sensazione di essere un episodio denso con la visione complessiva della stagione, forse per adesso è presto per comprenderlo. (8/10)
Forbrydelsen. Episodio 15, 16, 17, 18, 19, 20.
15. Oddio cosa è successo. Che sia davvero tutto finito con il colpazzo di scena per tirarla ancora avanti per le lunghe? L’episodio in sè è oggettivamente ben fatto (come gli altri), ma la conclusione della vicenda mi ha stupito in senso negativo, anche se il finale carica. (6/10)
16. Puntata decisamente intensa. Qualcosina che tocca a livello di trama, ma basta vedere come è stata gestita la questione del fantomatico mappamondo per capire che la serie originale dà la puzza a quella americana. Ottimo comunque il twist e l’incastro narrativo, vedremo come si svilupperà. (8/10)
17. Episodio che si basa sul tentativo di far credere colpevole alla polizia un personaggio che il pubblico sa essere innocente. Un po’ noiosetto ma il finale leggermente casuale alza l’attenzione. Siamo a tre dalla fine. (7/10)
18. Senza parole. Tanti gli avvenimenti e gli sconvolgimenti di trama. Eccoci probabilmente all’apice dopo un piccolo calo. Storyline e cast straordinario, tanto è ancora in ballo a solo due ore dalla fine: curiosità e ansia a livello altissimo. (10/10)
19. Qualche piccola coincidenza (che non turba) fa calare il livello di un episodio altrimenti ottimo nella sua semplicità. Tante cose vengono tirate in ballo, resta un’ora per le spiegazioni, speriamo siano appaganti. (8/10)
20. Finale senza fuochi d’artificio. Lineare, prevedibile e con scelte di trama banali e cinematografiche. Il risultato finale non è da buttare, anzi: è stato meglio prendere decisioni “sicure” anche se poco spettacolari, in modo da chiudere la vicenda in maniera definitiva e precisa. (7/10)
Fringe. Stagione 1. Episodi 1, 2, 3, 4, 5.
1. Inizio scoppiettante, rapido e leggermente sconclusionato. Mi ero dimenticato della presenza di Lance Reddick: la visione fresca di The Wire lo innalza a mio personaggio preferito, assieme, ovviamente, a quella gran topa di Anna Torv. La struttura ha dei forti punti di contatto con Alias e per questo mi piace, anche se essendo buone le basi dovrà poi reggerne lo sviluppo. Cast buono, con appunto Reddick e Noble su tutti. Belli alcuni effetti speciali e geniale la presenza delle scritte per introdurre i luoghi. (8/10)
2. Eccoci all’episodio tipo dopo gli avvenimenti del pilot, utili più che altro ad inquadrare le vicende. Ritroviamo i protagonisti in un susseguirsi di eventi prevedibili e dal tocco decisamente cinematografico e appariscente. Mi mettono a disagio alcune scelte tecniche ma è un problema mio, nel complesso scorre bene. Carino il caso del giorno. (7/10)
3. Episodio che delinea un po’ la struttura dell’episodio tipo e della serie. Misteri, intrighi, collegamenti tra personaggi e cose così. L’argomento è molto interessante, con un cast che mi soddisfa appieno. Reddick e Noble sono i miei preferiti, ma la Torv con la sua voce roca sta salendo rapidamente la scala di gradimento. La trama sembra sconclusionata ma ben definita anche se non si è vista la mucca. (7/10)
4. Leggero cambio di stile per incrementare ed infittire ancora un po’ la trama. Mi ha definitivamente preso, è tutto interessante anche se sviluppato in alcuni punti in maniera troppo veloce e prevedibile. Ma i colpi di scena non sono il suo forte e se ne prende atto facilmente. Tizio pelato tvb. (7/10)
5. Ancora uno schema diverso, tra l’altro devo capire che alcune scelte inverosimili in questa serie possono essere verosimili. Il caso del giorno non mi ha entusiasmato, episodio di passaggio. (6/10)

Reality
Survivor
. Stagione 2 (The Australian Outback). Episodi 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16.
3. Carina la prima prova, un misto tra resistenza e agilità. Buona la seconda anche se montata malissimo. Per quanto riguarda i personaggi, i miei idoli sono i più scarsi (cuoco e Kentucky) insieme alle più bbbone (tettona boccalarga vegetariana, carina bionda e carina mora). Il voto finale trasuda tristezza e ciò è bene. (7/10)
4. La prima prova non l’ho vista per via di un file video schifoso: forse era meglio non vedere l’uccisione del porco. Seconda prova noiosissima. Il resto dell’episodio è molto strategico e porta all’eliminazione di spilungoscarso che aveva chiaramente ammesso di essere lofio. Interessante il pareggio, finalmente ne vedo uno. (6/10)
5. Prove interessanti: reward carina e immunity davvero bella. Anche questa stagione si concentra più sulle attività del campo e non sulle prove, il montaggio deve migliorare. L’eliminazione di tettona boccalarga vegetariana è un peccato, mi butto sulla biondina. (6/10)
6. Reward carina per un premio pessimo, ma l’attenzione è tutta per l’incidente. Io pensavo che qualcuno venisse azzannato da un coccodrillo, in realtà è uno che si brucia le mani. Momenti strappacuore giusto prima del merge. Spero che questo avvenimento unisca i Kucka per i quali ora va il mio tifo smodato. (9/10)
7. Speranze crollate in maniera miserabile. Carino il merge e carina la prova di durata (10 ORE?!) ma pessima la strategia. Nessuno che si impegni a far flippare qualcuno, tutti muli e gli ex-Kucka la prendono giustamente in quel posto. (6/10)
8. Prova schifosa ma interessante lo sviluppo strategico della stagione. L’eliminazione finale non me l’aspettavo: da un lato sono contento per l’eliminazione di Alicia, dall’altro deluso per la tipa ricciola CHE ODIO e per i Kucha, dei quali ora è probabilissima l’eliminazione nelle prossime puntate. (7/10)
9. Episodio riassuntivo, una palla assurda e niente di esaltante e nuovo. (4/10)
10. ahhhh, finalmente si è levata dalle balle Jerri Calà, completamente blindesideata. Forse è la prima volta che vedo eliminato un personaggio che non se l’aspetta ed è una bella sensazione. Un piccola luce si è accesa per i Kucha, non sarà facile tenerla viva. Carinissima la prova per l’immunità, avrei voluto farla io. (8/10)
11. Asta e prova carina, davvero pessimi i concorrenti che patiscono tanto la fame da vendere il rifugio per del riso. Le strategie oramai non ci son più, viene eliminato chi non ce la fa più ad andare avanti, come il nullafacente. (7/10)
12. Episodio strappacuore. Ovviamente la scelta di fare il campo sul letto di un fiume non poteva essere intelligente, ma il rischiare di farsi male per recuperare il riso e poi rendersi conto di non avere il fuoco non può essere indice di lucidità. Eliminazione di Amber a sorpresa, le vecchie alleanze sono saltate, vedremo chi ce la farà. (9/10)
13. NO. Rodger resterai nell’olimpo dei vecchietti idoli assieme a Rudy. Non mi hai regalato delle perle, ma finalmente ho capito da chi hanno preso spunto per creare Locke. Puntata noia per il resto, con fiumi di lacrime per i parenti. Seconda parte con addio a bella bionda. Le speranze dei Kucha sono ufficialmente sparite, anche se non capisco il senso di tenere un Keith che oltre a non saper cucinare se ne sta sempre per i fatti propri. Il tipo che vince tutte le prove ha rotto i maroni e la presenza della madre non aiuta a farmelo stare simpatico. (7/10)
14. Puntata noiosissima e voto finale scontato. Aggiunge poco al racconto e lo riempie di tempi vuoti. Curiosità per la finale, ma cosa accadrà per gli altri quaranta minuti? Niente, un tribal council lunghissimo e una americanissima lettura dei voti finali. Vince Tina e guardando chi ha votato chi, forse la scelta di portarla in finale non ha pagato. (6/10)
15. Ma datemi Jeff invece che quel tipo! Reunion non esaltante, con qualche perla qua e là e una Deb in formissima, capace di mettere addosso una tristezza incredibile. Non c’era Rudy a tener banco, e si vede. (5/10)
16. Episodio che mette in luce la vita dei concorrenti DOPO lo show. Interessante dal punto di vista antropologico. (6/10)

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 60: 01/08 – 07/08”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: