Settimana 58: 18/07 – 24/07

Serie TV
Breaking Bad
. Stagione 4. Episodio 1.
1. Che dire: è tornato alla massima potenza. L’attesa è stata tanta ma è stata ripagata nel migliore dei modi. Il cast, stellare come al solito, non sbaglia un colpo, con un Giancarlo Esposito sugli scudi, accompagnato da un Cranston e un Paul ottimi come sempre (quest’ultimo parla con gli occhi e basta). Se vogliamo trovare il pelo nell’uovo, qualche scena soffre un tantino di spocchiosità: Skyler col fabbro non è convincente al massimo, pur essendo un atteggiamento in linea con lo sviluppo caratteriale del personaggio. Togliamoci il cappello. (9/10)
Family Guy. Stagione 6. Episodi 9, 10, 11.
9. Carino ma di Woods fottesega. Qualche bel flashback ma niente di esaltante. (5/10)
10. Niente di che, gli episodi Bryan-centrici non mi soddisfano quasi mai. Carine due o tre scenette, il resto passa inosservato. (6/10)
11. Al Harrington sei il mio DIO. Quando compari tutto mi si illumina, soprattutto se l’episodio è decente dopo due sottotono (7/10)
12. Puntata carina, ma il calo c’è da qualche episodio. Finita la stagione, speriamo nella prossima. (6/10)
Forbrydelsen. Episodi 1, 2, 3, 4, 5.
1. Curiosità a livello massimo per l’originale da cui è tratto “The Killing“. Il primo episodio è stato duramente scopiazzato dagli americani, in ogni scena compresa la fotografia. Il cast originale regge bene e non soffre il confronto recitativo americano (un po’ pompato). La trama la conosco e non mi ha stupito, ma è davvero ben fatto. (8/10)
2. Ecco che mi piace già molto di più. Filone dell’indagine originale, sensato e funzionale. Lund è meravigliosa con la sua monoespressione, Meyer ha un carattere completamente diverso che non mi piace personalmente ma rende il personaggio interessante. La famiglia Larsen sopporta il dolore e lo manifesta in maniera non spocchiosa e non le viene dato troppo spazio. Il prodotto è solido, la casualità non sembra essere parte della trama. (8/10)
3. Elementi incastrati diversamente fanno funzionare l’episodio e la trama. Ho la sensazione che sia il remake fatto male, pur essendo scopiazzato in molte parti di pari passo. Il cast mi inizia a piacere davvero, TUTTI compreso il politico che è molto meno americano e quindi molto più reale. Mi inizia a prendere, sono davvero curioso: per ora niente colpi di fortuna nelle indagini. (9/10)
4. Niente casualità e ciò è un bene. Spunta il video in maniera tranquilla e la puntata rallenta un po’ il ritmo. Resta positiva la qualità, che non scende mai partendo dagli attori e arrivando alla fotografia. Dovrebbe essere preparatoria per la prossima. (7/10)
5. Episodio molto lineare e funzionale. La trama avanza e le discrepanze con la copia non sono tante. Qua però la qualità del disegno generale è decisamente superiore, tutto funziona e non ci sono tempi morti. Mi sale il rimorso di non averlo guardato prima, alcuni colpi di scena mi avrebbero fatto un altro effetto. (8/10)
Carnivàle. Stagione 1. Episodio 12.
12. Mah, non ho capito il senso di alcune cose. Pensavo che Lutz avesse usato il serpente per mettere alla prova Ben, ma poi si fa ammazzare. Il resto funziona, Sofie guadagna rispetto ma per questo viene punita? Justin invece come al solito dice cose a random e poi tiene un discorso in diretta radiofonica che mi devo riguardare perché non ho capito cosa dice. L’episodio in se è carino, ma non ho capito molto della trama (come della stagione). Peccato, sembra essere un buon prodotto. (7/10)

Reality
Survivor
. Stagione 13 (Cook Islands). Episodi 15, 16.
15. Ultima puntata dall’isola. Bello il riassunto ma per il resto tutto è oramai deciso. Sarebbe stato molto interessante se Ozzy non avesse vinto l’ennesima immunità, ma vincendola si merita la mia personale stima e il mio tifo smisurato (smisurato è anche per Yul ma un po’ meno). Interessante il  primo tribal council dove vengono illustrati tutti gli scenari possibili, con Becky e Sundra che se ne infischiano giocandosi la vittoria. Lacrima per il remember delle torce. La prova del fuoco è stata imbarazzante, il mio amore per Becky è calato anche perché è stata asfaltata dalle domande. Si sta per chiudere questa stagione e già mi manca tutto. Sundra è comunque un discreto milfone. (9/10)
16. Oh mio dio quanto è obeso OZZY. Vittoria meritata di Yul, anche se Ozzy avrebbe meritato davvero tanto, contando che il suo gioco è stato solitario e non basato sull’idol. Super milfone Sundra, più bbona anche di Sexy Becky e di trans-Parvati. La puntata finale è davvero simpatica ed è una gioia per gli occhi rivedere tutti, anche se quella di Pearl Islands è stata più bella. (9/10)
Survivor. Stagione 1 (Borneo). Episodi 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11.
5. Hanno fatto fuori il concorrente più imbarazzante che io abbia mai visto. Idolo Rudy che esprime il suo parere sulla Bibbia, Richard non si esprime al massimo ma è l’unico concorrente assieme alla uoma che strategizza un po’. Le prove durano due minuti l’una nel montaggio, viene dato molto più spazio alla non interessante vita di campo, anche se tutti vogliamo sapere le sorti del Superpole! (6/10)
6. Puntata interamente incentrata sul futuro merge. Viene detto in anticipo e viene preparata una challenge dura ed impegnativa che può essere la svolta della stagione visto che può generare un 4-6 o un 5-5. Sarà 5-5 grazie all’eliminazione di un tipo insopportabile, anche se io avrei eliminato quello che fa finta di parlare al telefono. Gervaise I-D-O-L-O, ammette spudoratamente di non fare nulla al campo ma comunque è simpatico e quindi resta. (7/10)
7. Eccoci al fantomatico primo merge di sempre. Mi è anche piaciuto come è stato gestito e preparato ed inizio ad affezionarmi ad alcuni partecipanti. Sono rimasto colpito da come questa prima stagione sia poco strategica: in quattro si mettono d’accordo e riescono a dominare, dato che gli altri votano a sentimento. Se la gente non se ne renderà conto il finale sarà prevedibile, ma penso che d’ora in poi le cose cambieranno (7/10)
8. Ancora una volta la poca strategia la fa da padrone. Idolo Gervais che sa benissimo di essere inutile ma quando viene bersagliato vince l’immunity e si salva. I quattro alleati hanno l’aiuto di un gran giocatore che vota IN ORDINE ALFABETICO e cacciano quel mongoloide di Greg. Spero che ora vada a parlare al telefono usando una scarpa. (7/10)
9. Grande Rudy e grande alleanza anche se inizia a scricchiolare un po’. Il tipo che vota in ordine alfabetico ancora una volta si rivela decisivo. La vedo male però per Richard e la sua nudità: se non prendono in mano in maniera decisiva la situazione, rischiano di farsi del male da soli. Hai voglia a pescare del pesce. (7/10)
10. Tutta la puntata a parlare di strategia (in mezzo a prove schifose) e poi alla fine la strategia non l’ho mica capita. Su questo piano la stagione perde molto, la casualità la fa da padrona, anche se può darsi ci sia qualcosa sotto. Addio Gervais, sei il giocatore più inutile che io abbia mai visto e per questo TVB. (5/10)
11. Prima prova di durata dopo una reward sullo yatch con quel pirla di Sean, che non ho capito cosa ci faccia ancora sull’isola. L’eliminazione di “Cooleen” è un pugno nella panza, doveva rimanere lei al posto di quello scemo di superpole. Cambia poco nel disegno generale, ora la vedo dura per lui e l’altra ceffa, anche se l’immunità potrebbe giocare brutti scherzi. (7/10)

Musica
Cut Off Your Hands – Hollow (2011)
Il mio fornitore di consigli musicali proponeva questo disco neozelandese di indie-pop senza fronzoli. Al primo impatto non è niente di innovativo e niente di esaltante, semplicemente ascoltabile. Poi si perde lungo la durata dell’album ed essendo nove tracce non è il massimo. 

Alla prossima settimana,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Settimana 58: 18/07 – 24/07”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rubriche

Comandamenti
Mai più senza:
- Armadio
Opere d'Arte:
- Scultura alle Selz Soda

TV

Classificone Televisivo 2012/2013
Classificone Televisivo 2013/2014
Classificone Televisivo 2014/2015
Classificone Televisivo 2015/2016

Al momento seguo:
Better Call Saul, Stagione 3
Fargo, Stagione 3
Girls, Stagione 6
Ink Master: Redemption, Stagione 3
Last Week Tonight With John Oliver, Stagione 4
Seinfeld, Stagione 5
Son Of Zorn, Stagione 1
Survivor, Stagione 34 (Game Changers)
The Handsmaid Tale, Stagione 1
The Last Man On Earth, Stagione 3
The Middle, Stagione 8
Z Nation, Stagione 3

Sul Kindle


Douglas Adams - Mostly Harmless


David Simon - Homicide: A Year On The Killing Streets

Musica

Ora sono in fissa con:

Frank Ocean - Blonde (2016)

Best of 2009
Best of 2010
Best of 2011

Visite


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: