Il divo.

Stasera avevo in programma un altro calcetto, tanto per continuare a tenermi un po’ in forma.
Arrivato in palestra, mi trovo una squadra di sconosciuti in cinque contati e la squadra dei miei “amici” in nove che fanno i cambi.
Le opzioni sono diventate subito due: o giocare facendo i cambi con la squadra di sconosciuti scarponi o tornare a casa.

Sono tornato a casa. Il divo non mette a disposizione di sconosciuti, part-time, il proprio talento.

C’è anche da dire che avevo un principio di vomito causato dal paninazzo, con burro d’arachidi e marmellata di fragole, mangiato cinque minuti prima.
Il mio stomaco e i miei polmoni ringraziano il mio talento.

Alla prossima fuga,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Il divo.”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...




Mi trovate anche qui

Sul Kindle


Ann Leckie – Ancillary Justice


David Simon – Homicide: A Year On The Killing Streets

Archivio

Visite

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: