Ricordi di una vacanza

La settimana scorsa, dopo la sessione di esami, mi sono concesso due giorni e mezzo al mare a trovare una mia amica.
Le intenzioni erano: relax, abbronzatura e divertimento tranquillo. Secondo voi, è andata così?

Ha iniziato a piovere prima di arrivare e ha smesso appena salito in macchina per tornare a casa. Ogni misero raggio di sole cercavo di prenderlo o con un pezzo di gamba o con un po’ di viso. Sono uscito a bere per un’ora il venerdì sera, il resto del tempo l’ho passato in sala giochi a sprecare gettoni nel tentativo di vincerne altri.

Stamattina, appena sveglio, ho guardato il cielo dalla finestra: il colore plumbeo e l’acqua che scendeva mi hanno ricordato la mia bella vacanza… Direi che è ora di smetterla di dire “domani vado a prendere il sole”.

Al prossimo tempo di merda,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Ricordi di una vacanza”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...




Mi trovate anche qui

Sul Kindle


Ann Leckie – Ancillary Justice


David Simon – Homicide: A Year On The Killing Streets

Archivio

Visite

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: