Scultura alle SelzSoda “Work In Progress”

Prima non lo sapeva nessuno, ora lo sanno tutti.
AMO le SelzSoda.

Nel corso dell’ultimo periodo non faccio altro che mangiarne. La dose consigliata è di due al giorno, quando ce n’è bisogno. Nei momenti tristi di scoramento, una SelzSoda al limone per dare la giusta carica. Nei momenti di troppa carica, una SelzSoda all’arancia per tranquillizzare l’animo.
Questo mio amore infinito, doveva sconfinare in una delle mie opere d’arte: l’ho chiamata Scultura alle SelzSoda “Work In Progress”.

Strumenti

Quello necessario è una base in legno 15×15 cm, colla vinilica (un giorno mi farò pagare per scrivere il nome della marca) e cartine di SelzSoda (rigorosamente mangiate).

Incollaggio 1

Arbitrariamente incollo queste cartine una sopra all’altra. All’infinito. Per sempre. Quando raggiungerò una certa altezza valuterò lo sviluppo dell’opera e ne deciderò l’evoluzione. Quello che è certo è che sarà sicuramente una delle mie opere “work in progress” che resterà work in progress (non come le work in progress che dopo due giorni sono work ended). Lo giuro sulla sostanza frizzantinosa.

Alla prossima scultura,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Scultura alle SelzSoda “Work In Progress””



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...




Mi trovate anche qui

Sul Kindle


Ann Leckie – Ancillary Justice


David Simon – Homicide: A Year On The Killing Streets

Archivio

Visite

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: