Non mantenere le promesse

Io sono un personaggio un po’ strano, lo ammetto.
Cerco di fare meno promesse possibili però, alle volte, mi capita di farle. Analizziamo i vari casi.

Caso 1: promessa che so benissimo di non poter mantenere. Queste sono quelle che odio di più perché principalmente mi scappano e me ne rendo conto nel mentre le pronuncio.
Caso 2: promessa normale. Questa è la promessa mantengo a costo di rovinarmi la vita, perdere dei soldi o non dormire.
Caso 3: promessa fatta a me stesso. Questa è la più subdola. La faccio tra me e me e alla fine riesco sempre a deludermi. L’ultima è: “prometto che non guarderò più Twin Peaks di notte perché poi non dormo”. Sì come no: mi sto ancora cagando addosso.

Nel caso 1 devo giustificarmi dicendo la verità, ovvero facendo figure di merda. Nel caso 2 ci vado sempre a perdere. Nel caso 3 la mia autostima crolla sempre di più.

Forse più che fare meno promesse possibile è il caso che NON NE FACCIA.

Alla prossima promessa,
Boss.

Annunci

0 Responses to “Non mantenere le promesse”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...




Mi trovate anche qui

Sul Kindle


Ann Leckie – Ancillary Justice


David Simon – Homicide: A Year On The Killing Streets

Archivio

Visite

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: